1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Domeinca, 16 Dicembre 9:06:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Città del Sole Mantova

Rigenerazione urbana, biblioteche e teatro: dal 27 al 29 settembre sono Fatti di Cultura

Mantova Fattidicultura2018MANTOVA, 26 set. - Per il quinto anno consecutivo torna Fattidicultura, manifestazione fortemente voluta dal Consorzio Pantacon che dal 2014 mette Mantova al centro del dibattito nazionale sui temi dell'innovazione culturale con progetti ed esperienze, riflessioni e visioni, eventi e partecipazione attiva.

L'edizione 2018 si svolge dal 27 al 29 settembre, con 13 "FACT" di esplorazione trasversale: dalla rigenerazione urbana alla scienza, dalle biblioteche al teatro, dai temi ambientali all'arte contemporanea, dalla musica alla fotografia.

Diversi i temi che saranno affrontati: che senso hanno i processi di rigenerazione in una città? come può la fotografia raccontare un luogo e le persone che lo abitano? quali sono le possibili professioni per le nuove generazioni in ambito culturale? quali modelli e quali progetti per una città più vivibile? come può l'arte essere strumento per il cambiamento? come suona una città? la matematica e il teatro insieme chi le ha mai viste? Fatticult è un appuntamento non solo per chi si occupa di progetti culturali in senso stretto ma è un'occasione per tutti quelli che sono interessati dalle politiche culturali di una città, di un territorio, di un paese. 

Iscrizioni

Le iscrizioni a FATTICULT sono gratuite e consigliate, tramite form compilabile su www.fattidicultura.it.

E' previsto ingresso a 5 euro per gli eventi "3 e 14 infinito non periodico" di giovedì 27 settembre alle 21 allo Spazio Studio Sant'Orsola e per la colazione "Il mattino ha l'oro in bocca" sabato 29 settembre alle 6 al varco di Piazza Virgiliana. Per partecipare ad ArtLab18 è necessaria l'iscrizione su www.artlab.fitzcarraldo.it.

FATTICULT YOUNG

In un contesto generale di contrazione delle risorse come si immagina il futuro del settore culturale e creativo in Italia? Quali sono le possibilità di impiego, quali i possibili modelli organizzativi e soprattutto chi immaginiamo possano essere i protagonisti di questo mutare delle modalità di fare cultura? Sono le domande che ci hanno spinto a dedicare una sezione del programma ai giovani, agli studenti, alle nuove generazioni di professionisti.

Giovedì 27 settembre "Lavorare nella cultura nel 2020" con un incontro guidato da Bertram Niessen pensato per gli studenti delle classi del Liceo scientifico "Belfiore" e del Liceo Artistico "Giulio Romano" di Mantova.

I giorni successivi l'attenzione si sposterà al Creative Lab di Lunetta, luogo di contaminazione creativa e nuovi linguaggi: venerdì 28 alle 18.30 con "Lunetta: spazio – persone – città", esposizione di fotografia urbana frutto di un percorso di esplorazione del quartiere, a cura di Massimiliano Boschini, Ruggero Ughetti, Marco Brioni, in collaborazione con Rete Lunetta e Creative Lab, e sabato 29 dalle 17 alle 20 con ARTbeatART la musica dell'arte, una nuova asta non convenzionale già protagonista delle edizioni passate di Fatticult, che espone 14 pezzi d'artista tra cui sculture, fotografie, abiti, oggetti di design, dipinti il cui ricavato sarà interamente destinato a finanziare la partecipazione gratuita per i ragazzi under 25 alle attività formative del Creative Lab Mantova per la stagione 2018-2019.

FATTICULT E L'ARTE, IL TEATRO, I NUOVI LINGUAGGI

Come ogni anno FATTICULT porta nel programma alcuni momenti pensati per coinvolgere il pubblico in percorsi di riflessione attorno all'espressione della cultura, positivamente strumentale all'interpretazione del contesto urbano. L'edizione 2018 presenta il tavolo del teatro contemporaneo, promosso dal Comune di Mantova con fondazione Mantova Capitale Europea dello Spettacolo, dal titolo Teatro (Mn), per la stagione 2018/2019: partecipano Fondazione Artioli con la prosa, Ars Creazione e Spettacolo e Carrozzeria Orfeo con la drammaturgia contemporanea, Teatro Magro e Zero Beat con il teatro di ricerca del progetto PNP_Pubblico Non Privato.

Alkémica, Teatro Magro e Zero Beat tornano con un nuovo spettacolo scritto a più mani, pensato per le scuole (due repliche giovedì e venerdì) e per tutti (giovedì sera) allo Spazio Studio Sant'Orsola: dopo la fisica del 2017 si lasciano ispirare dalla matematica, e con "3 e 14 infinito non periodico" raccontano come numeri e calcoli spieghino tutto del mondo fuori da noi.

Ormai immancabile l'appuntamento con Frammenti di Fotografia, che inaugura a FATTICULT un nuovo ciclo di incontri. Quest'anno è Giovanna Calvenzi la protagonista dell'appuntamento di venerdì 28 settembre alle 20.45 in Santagnese10, nel quale ripercorrerà il metodo e il rapporto con i luoghi di Gabriele Basilico, tra i più autorevoli interpreti della fotografia italiana del Novecento.

Teatro anche a colazione, sabato 29 settembre con un risveglio speciale condotto nelle vie cittadine dall'attore di Teatro Magro Alessandro Pezzali: partenza alle 6 dal varco di Piazza Virgiliana sul Lungolago Gonzaga, tra esercizi fisici, intellettuali, enogastronomici (necessaria la prenotazione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).

Sabato 29 all'Hub Santagnese10  "Paesaggio sonoro, spazi fisici e immateriali" grazie a FUS e Zero Beat che portano attorno allo stesso tavolo un sound artist, un produttore e un esperto museale. Nel pomeriggio, a chiusura di questa edizione, ArtBeatArt è il circolo virtuoso che si rinnova mettendo in circolo l'arte per l'arte, con 14 pezzi d'artista all'asta, una presentazione in musica grazie a Orchestra da Camera di Mantova e un'asta non convenzionale.

ARTLAB18, EVENTO SATELLITE A MANTOVA

Per il terzo anno consecutivo ArtLab18 torna a Mantova e in collaborazione con la Commissione Nazionale Biblioteche pubbliche dell'Associazione Italiana Biblioteche, propone una riflessione collettiva sul futuro della Biblioteca pubblica in Italia. Sarà una tappa del percorso di lavoro della Commissione che si propone di redigere linee guida per la definizione di piani strategici partecipati per offrire strumenti e metodi ai decisori, ai bibliotecari e ai territori.

A Mantova la giornata di venerdì 28 settembre sarà divisa in due momenti: prima un racconto di esperienze e poi un workshop di esplorazione dei processi. 

 

Powered by Bullraider.com


GreenEventi ThunWinterVillage2018 Dedicated
APAM1 Dedicated
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Tea Energia Srl

Pubblicita1

Ultimi Articoli

16 Dic, 2018

Al Sociale Kremer e Brunello

MANTOVA, 16 dic. - Il 2018 della 26esima edizione di "Tempo…
16 Dic, 2018

Scuola, la Flc-Cgil elegge Fiorenza Negri presidente del Comitato Direttivo

MANTOVA, 16 dic. - L'assemblea generale della Flc (Scuola) di…
16 Dic, 2018

Pegognaga, ritrovato il grafico 48enne scomparso da casa il 7 dicembre

PEGOGNAGA, 16 dic. - Davide Ploia, il grafico 48enne scomparso…
16 Dic, 2018

Colette

La storia di Sidonie-Gabrielle Colette, l'autrice più innovativa…
16 Dic, 2018

Alimentazione, a Natale attenzione al consumo di zuccheri

MILANO, 16 dic. – Durante le feste natalizie il consumo di…
16 Dic, 2018

Governo, Salvini: 'Ci vogliono mandare a casa ma rimarranno delusi'

ROMA, 16 dic. – Il vicepremier e leader della Lega Matteo…

Partner

Ocm Musicalmente2
IlNotturno1

Conservatorio di Musica Lucio Campiani

Sport media

Calcio Mantova1911 1
Calcio MantovaFC MantovaBiancorossa1
Basket Sting1
CalcioA5 Mantova1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information