Segni New Generations Festival, in distribuzione il programma

  • Stampa

Mantova SegniInfanzia Laboratorio1MANTOVA, 09 set. - Come da tradizione il programma di SEGNI NEW GENERATIONS FESTIVAL è in distribuzione a partire dal 9 settembre in città e sugli eventi di Festivaletteratura per bambini e ragazzi.

Famiglie ed insegnanti possono scaricarlo grazie ad un segnalibro con un Qrcode nella pancia della balena, simbolo di SEGNI 2020, disegnata da Vinicio Capossela. Il segnalibro della balena si può recuperare anche presso Lungorio IV novembre alla postazione del laboratorio "I balenari" a cura di Segni d'infanzia (mercoledì 9, ore 10:30, 15:30, 17:00 – con disponibilità di pochi posti ancora sul turno delle 10:30 e delle 15:30) e dal 10 al 13 settembre davanti al BP Factory (portici Piazza Concordia) dove è possibile incontrare lo staff e colorare la balena nella postazione singola del balen-aro.

"L'obiettivo di questa edizione - spiega Cristina Cazzola la direttrice artistica- è scrollare la paura di dosso dai bambini e dai grandi. Perché abbiamo bisogno di tutta la nostra capacità di visione e di sogno. Vogliamo poter immaginare un futuro fatto di relazioni e di emozioni. Segni fa la sua parte realizzando un'edizione non limitata ma aumentata." Un'edizione fra On e Off-line arricchita da SEGNI IN ONDA, una innovativa piattaforma digitale progettata in collaborazione con esperti dell'età evolutiva che si propone come prototipo a livello europeo e spazio di ricerca per una fruizione artistica di qualità per le nuove generazioni. SEGNI IN ONDA permetterà a bambini e bambine e ai loro genitori, agli insegnati e agli studenti, a casa o in classe sulla Lim, di seguire il festival da tutta Italia, scoprendo che Mantova accoglie un progetto artistico unico in Europa, che dal vivo o on-line può rappresentare una nuova esperienza culturale, formativa stimolante e non scontata.

"Un'edizione che ripone fiducia – continua la Cazzola - perché anche a questo dobbiamo rieducare le nuove generazioni, offrendo lo spazio on-line gratuitamente." Nella seconda settimana di settembre l'associazione lancerà una campagna di Crowdfunding per finanziare la piattaforma SEGNI IN ONDA. Ma il festival non sarà solo on-line. Una selezione delle migliori produzioni internazionali e nazionali, in una grande festa del ritorno a teatro, animerà come ogni anno gli spazi della città dal 31 ottobre al 8 novembre anche grazie al sostegno di Comune di Mantova, MIBACT, Fondazione Comunità Mantovana, Fondazione BAM, Tea, Bper, che oltre ad altri partner e sponsor hanno confermato, anche in questo anno difficile, il proprio contributo alla realizzazione dell'evento, patrocinato tra gli altri da Parlamento Europeo, Unicef Italia e Regione Lombardia. SEGNI 2020 propone un totale di 300 eventi. Spettacoli, atelier, laboratori di cucina, teatro e danza, spazi di dibattito, incontri con artisti e autori che si svolgono nei luoghi della città, nei teatri e nelle sale allestite a capienza ridotta, nel rispetto delle misure di distanziamento, e mentre accolgono gli spettatori per la visione in presenza diventano anche set di riprese e di collegamenti come in un grande studio televisivo. La piattaforma SEGNI IN ONDA ospita spettacoli in streaming e on demand, podcast, interviste, webinar e diversi materiali di approfondimento, tutti con una conduzione affidata al gruppo di adolescenti mantovani appassionati di cultura, i TEEN Ambassador dell'omonimo progetto europeo coordinato da 5 anni dall'associazione Segni d'infanzia.

La piattaforma è solo uno degli strumenti per restare connessi in questa edizione "nella pancia della balena" che si aggiunge all'APP Segni Festival e alla radio digitale, nata nel 2019, Ang InRadio Mantova #EcosistemaCulturaleEuropa collegata al network nazionale di Agenzia Nazionale per i Giovani che rinnova il sostegno al progetto. La radio di SEGNI è una radio itinerante - alla quale collaborano gli studenti di Radio Isabella dell'Istituto Superiore e i TEEN Ambassador - che racconta attraverso la voce dei giovani, role model che veicolano la capacità della cultura di innescare comportamenti positivi e sostenibili, collegandosi anche alle azioni del gruppo locale del progetto europeo C-Change.

La Loggia del Grano, che trasmetterà la programmazione di SEGNI IN ONDA come in un grande salotto della città, mantiene la sua funzione di arena pubblica aperta al dibattito con i tradizionali appuntamenti degli Spuntini criti(ci) e del Teen Kitchen Table – in collaborazione con Ufficio a Milano del Parlamento Europeo - nei quali dalla critica agli spettacoli si passa al confronto su temi sociali e di inclusione, in uno scambio fra generazioni e culture diverse. Programma completo sul sito segnidinfanzia.org/festival/programma

Per entrare nella nuova modalità fra on e offline di SEGNI 2020 dal 10 al 13 settembre è possibileanche vedere sul web - sui canali diSegni d'infanzia, segnidinfanzia.org, pagina facebook, instagram e canale youtube - ogni mattina, alle 9:30, una delle "Storie di balene" tratte dalla Bibliografia curata da Simonetta Bitasi per SEGNI 2020. Si tratta di video letture in cui Cristina Cazzola, attrice e Direttrice artistica del Festival, racconta con voce e immagini, un libro ogni giorno diverso, come lettura del buongiorno da condividere con tutta la famiglie nei giorni dedicati a libri e autori qui, a Mantova.

Sia il laboratorio "I Balenari" che le video letture sono occasione per mettere in moto la creatività e trovare ispirazione per la creazione di una personale opera con cui partecipare a "Nella pancia della balena contest". Il tradizionale concorso legato alla rielaborazione dell'animale simbolo di SEGNI quest'anno invita

le nuove generazioni a interrogarsi sul significato dello "stare nella pancia della balena" in relazione all'esperienza del confinamento trascorsa durante i mesi di lock down. Si possono realizzare opere materiche, digitali o narrative, ogni tecnica è ammessa e non ci sono limiti di età per partecipare. Il Contest è aperto a gruppi classe, famiglie e singoli. In palio l'ingresso gratuito a SEGNI 2021 e il titolo di "ambasciatore" o "classe ambasciatrice" del Festival. Iscrizioni e info su segnidinfanzia.org

Powered by Bullraider.com


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information