1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Lunedi, 10 Agosto 9:58:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Agon Spa

Segni, la balena nasce dall'estro di Capossela

Mantova SegniInfanzia Locandina1MANTOVA, 22 lug. - L'immagine dell'animale simbolo di Segni 2020, la balena, e l'identità dell'artista che l'ha disegnata, Vinicio Capossela, sono state svelate lunedì sera all'Arena Bike in di Campo Canoa a Mantova, nel corso dello spettacolo "Nella pancia della balena" con Cristina Cazzola, attrice e direttore artistico del festival.

Il grande cetaceo ricorre nella sua produzione musicale e non solo e ne subisce il fascino e la maestosità. Una maestosità che può spaventare, ma veicola l'idea di un passaggio necessario per superare le paure soprattutto nel complesso momento post pandemico che stiamo vivendo.

La Balena realizzata dall'artista insieme a Claudia Losi per SEGNI è fortemente materica, scontornata nella carta bianca e adagiata su un mare azzurro a fisarmonica. Nella pancia del "gigante gentile dei mari" Vinicio ha disegnato se stesso con un tavolo, un pianoforte e una candela: sta creando. Il ventre della balena diventa così anche spazio per la creazione artistica, dove isolarsi per lasciarsi ispirare, dove fermarsi a pensare. La pancia della balena è una casa, uno studiolo, un rifugio. Un posto dove aspettare che passi la tempesta. Tante le suggestioni che evoca l'immagine, legate al mondo della musica e della fiaba, del sogno e del mito. Il piccolo omino seduto al tavolo intento a scrivere non può non richiamare il Geppetto del noto Pinocchio.

L'animale simbolo di SEGNI 2020 compare anche nel titolo di famoso album di Capossela, "Marinai, profeti e balene" (2011), in bilico tra musica e letteratura, con echi dal Moby Dick di Melville, che è un immergersi e riemergere dalle profondità marine.
Con animali e simbologie ha da sempre una certa dimestichezza – da "Ballate per uomini e bestie" al "Bestiario d'amore" (2020) - indagandone le affinità con l'essere umano.

Se i piĂą piccoli spettatori del Festival associano Capossela al brano "Il paradiso dei calzini", quasi una ninna nanna, ai teen invece, il cantautore, attraverso gli ultimi album, fa riscoprire il rapporto con le origini, il mito e la letteratura.

Powered by Bullraider.com


Ultimi Articoli

10 Ago, 2020

Ostiglia, inaugurato nuovo Ufficio del Turismo. Il sindaco: 'Puntiamo su turismo lento e cicloturismo'

OSTIGLIA, 10 ago. - Il Comune di Ostiglia ha inaugurato…
10 Ago, 2020

Progetto del Parco del Te, Palazzi: 'ottenuti 5 milioni dal Mibact, ora subito al lavoro'

MANTOVA, 10 ago. - Come spesso accade nell'era della…
10 Ago, 2020

Coronavirus, 14 casi in provincia di Mantova secondo la Prefettura: 4 a Rodigo e 3 a Gazoldo

MANTOVA, 10 ago. - Sono 14 secondo il bollettino diffuso in…
10 Ago, 2020

Coronavirus, virologo Silvestri: 'Contro l'aumento dei contagi il tracciamento fa la differenza'

ROMA, 10 ago. – Il virologo Guido Silvestri ha elaborato e…
10 Ago, 2020

Turismo, cittĂ  d'arte in crisi: nel 2020 perdita di 7 miliardi di euro

ROMA, 10 ago. – Le grandi cittĂ  italiane d'arte faticano a…
10 Ago, 2020

Hong Kong contro le sanzioni Usa: 'Sono spregevoli e sfacciate'

HONG KONG, 10 ago. – Il governo di Hong Kong ha duramente…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltĂ  per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

CineCity Mantova

Partner

OficinaOcm1 Dedicated
IlNotturno1 Dedicated

Sport media

CalcioA5 Mantova1
Calcio Mantova1911 1
Basket Sting1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information