Tempo d'orchestra, doppio appuntamento con l'ensemble Tetraktis

  • Stampa

TetraktisPercussioni1MANTOVA, 09 mar. - Sabato sera (ore 20.45) e domenica mattina (ore 11) il Teatro Bibiena di Mantova accoglie i percussionisti dell'ensemble Tetraktis.

Nel concerto in cartellone sabato sera, per la 26esima edizione di "Tempo d'Orchestra", si toccherà con mano come la "relazione artistica fra i diversi linguaggi, fra molteplici culture" sia tra i primari intenti di Tetraktis percussioni.

Il repertorio che verrà proposto, infatti, spazia dal Barocco ai giorni nostri: in programma figurano brani di Lully, grande protetto del Re Sole nella seconda metà del Seicento e di Bach, ma anche di Rossini, di Harrison e Cage, di Boccadoro e Sollima. A mostrare come il linguaggio delle percussioni possa convincentemente comunicare l'anima dell'uomo di oggi e di ieri.

Domenica mattina, invece, per la rassegna per famiglie "Madama DoRe", Tetraktis interagirà con l'attore Giorgio Donati, portando in scena lo spettacolo musicale "Favole al telefono", melologo su testi di Gianni Rodari. Un papà che viaggia molto per lavoro telefona ogni sera alla figlioletta e le racconta favole per farla addormentare. La voce giunge alla bambina arricchita da strani suoni, da echi misteriosi, da vaghe onde sonore che le si agganciano durante il percorso nell'etere infinito. E quali sono gli strumenti più magici che abbiamo per evocare il mistero del nostro universo? Le percussioni, naturalmente! Possono fare tutto: le loro cangianti fasce sonore con frequenze in costante mutamento invitano a cedere ad un ascolto quasi ipnotico. A musicare la selezione di favole attorno a cui ruota lo spettacolo ecco quindi le celebri Variazioni per pianoforte K 265 di Mozart.

I biglietti per il concerto di sabato costano dai 10 € ai 32 € a seconda del settore di posto. Domenica mattina il costo del biglietto va dai 5 € (under 14) agli 8 € (intero). Prevendita online sul portale www.vivaticket.it. Biglietteria in teatro, sabato dalle ore 20 e domenica dalle ore 10.

Tetraktis Percussioni nella sua esperienza artistica e didattica ventennale ha realizzato progetti di riconosciuto valore, anche collaborando con musicisti solisti di varia estrazione, al fine di ricercare una relazione artistica fra i diversi linguaggi, fra culture, favorendo la crescita e l'arricchimento del repertorio concertistico e didattico. Negli anni condivide esperienze musicali con Jovanotti, DJ Ralf, Christian Mejer, Ramberto Ciammarughi, Stefano "Cocco" Cantini, Alessio Allegrini, Alessandro Carbonare, Cristina Zavalloni, il video-artista Philipp Geist e altri. Queste collaborazioni, sostenute da compositori italiani come Boccadoro, Battista, Sollima, Crivelli, Panfili, consentono a Tetraktis di concorrere a un repertorio originale italiano dedicato al quartetto di percussioni.

Powered by Bullraider.com


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information