The elevator

  • Stampa

film TheElevator1Jack è il conduttore di un quiz di successo, Three Minutes, ma oltre a porre difficili domande ai concorrenti è anche un genio dalla memoria straordinaria e dalle ottime capacità deduttive, un uomo che davvero conosce le risposte.

È ignaro però che una donna lo attende nell'ascensore del suo palazzo e, approfittando della tranquillità della festa dei lavoratori e della pigrizia del guardiano, intende sequestrare Jack all'interno della cabina per vendicarsi di lui. Se Jack non saprà rispondere alle domande della donna, questa minaccia di torturarlo sadicamente e promette amputazioni. Ma quali sono le ragioni per la tanta crudeltà? E Jack è davvero innocente come sostiene? A queste domande risponde, senza molta fantasia, The Elevator.

Un thriller psicologico che tocca uno degli argomenti più scottanti e meno trattati del cinema italiano: il traffico di organi.

Il regista Massimo Coglitore centra il suo obiettivo prendendo spunto da una storia vera che sa colpire lo spettatore in modo viscerale. La vicenda che viene raccontata nel film ha un sapore amaro e spiazza il pubblico con la sua totale incertezza che lo caratterizza fino alla fine. Sebbene la trama imponga una vittima ed un colpevole, The Elevator ricorda fino all'ultimo secondo della pellicola quanto questo dualismo sia quanto di meno probabile esista nella vita reale. Non esistono vittime e carnefici assoluti: ognuno dei protagonisti si è macchiato di qualche peccato, di un errore che, talvolta, ha leso anche la vita altrui. La difficoltà maggiore per lo spettatore è quella di capire dove risieda la maggiore porzione di verità.

Benché il film si svolga quasi interamente nel claustrofobico ambiente di un ascensore, The Elevator riesce comunque a rappresentare un ottimo thriller psicologico, dove nulla può essere dato per scontato. Lo spettatore viene totalmente catturato dalle dinamiche raccontate e spera, fino alla fine, che la verità dei fatti venga fuori e che entrambi, Jack e Kathrine escano indenni da questo quiz privato che punta all'autodistruzione.

Massimo Coglitore, attraverso la bravura di James Parks, noto al grande pubblico per Django Unchained, The Hateful Eight e The Hard Ride e dell'attrice Caroline Goodall (Hook, The Schindler's List, Cassidy, Principe azzurro cercasi e Nymphomaniac solo per citarne alcuni) riesce nella difficile impresa di rendere esasperante un thriller psicologico e nella ancor più rara capacità di lasciare senza parole lo spettatore.

SCHEDA

Titolo originale: The elevator
Conosciuto anche come: The Elevator: Three Minutes Can Change Your Life
Nazione: Italia
Anno: 2015
Genere: Drammatico, Thriller
Durata: 93'
Regia: Massimo Coglitore
Social network: facebook
Cast: Caroline Goodall, Burt Young, James Parks, Sara Lazzaro, Katie McGovern, Niccolò Senni, Katia Greco, Gianfranco Terrin,
Produzione: Lupin Film
Distribuzione: Europictures
Data di uscita: 20 Giugno 2019 (cinema)

Powered by Bullraider.com


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information