Mantova Lovers Shorrt Film Festival vince il malesiano Victor Chen Yee Fei

  • Stampa

Mantova MantovaLovers2019 ShortFilmFestival1MANTOVA, 12 mag. - Con il suo "My Ba's Radio", è il malesiano Victor Chen Yee Fei il vincitore della prima edizione del Mantova Lovers Short Film Festival, il concorso internazionale di cortometraggi ispirati all'amore, legato al festival Mantova Lovers.

La finale si è svolta venerdì 10 maggio al Cinema del Carbone di Mantova. A decretare il vincitore, scelto tra gli oltre 1.500 corti provenienti da tutto il mondo, una giuria di prestigio, tra cui la star del cinema francese Amélie Daure e il fotografo Oliviero Toscani.

In giuria anche il critico cinematografico Valerio Caprara e il direttore della Biennale del Cortometraggio di Vicenza Luca Dal Molin. Nel pomeriggio di venerdì la giuria ha incontrato il pubblico, mentre Oliviero Toscani ha inviato un suo video-saluto. Il concorso, infatti, è stato realizzato in collaborazione con Fabrica, il centro di ricerca e produzione culturale fondato da Toscani.

Un uomo con problemi di salute, che vive isolato dal mondo, continua a trovare connessioni con la moglie defunta attraverso una piccola radio. Questo provoca la disapprovazione del figlio, che torna dalla città per prendersi cura del padre. E' questa la trama di "My Ba's Radio", il corto malesiano del giovanissimo regista di Kuala Lumpur Victor Chen Yee Fei che ha conquistato la giuria del Mantova Lovers Short Film Festival, dopo aver vinto il Panasonic Digital Short Film Competition.

Per la miglior regia ha vinto la regista e attrice francese Maylis de Poncins con il suo "Satisfied", che affronta il tema dei desideri nascosti in ognuno di noi. La de Poncins si era già fatta notare dal pubblico internazionale con un altro dei suoi corti ("Je suis donc tu es"), diventato un caso sul web e selezionato al Nikon Film Award.

Assegnati anche i riconoscimenti per miglior attrice e miglior attore. Il primo è andato a Sara Rivero, attrice spagnola diplomata alla Real Escuela Superior de Arte Dramatica di Madrid e alla London Film School, che in "Lo siento mi amor" diretto da Eduardo Casanova, ha interpretato un'inquietante Jackie Kennedy. Miglior attore, invece, l'italiano Giorgio Biolchini Valieri, protagonista de "Il nostro concerto", opera prima del sardo Francesco Piras selezionata nella cinquina dei David di Donatello. Nel film Biolchini Valieri interpreta un pensionato cagliaritano che intrattiene un'inaspettata relazione via chat con Karen, pianista di Berlino.

Grazie alla collaborazione con Fabrica, il regista del corto vincitore avrà la possibilità di partecipare a uno a scelta tra i corsi e workshop di alta formazione, organizzati dal centro di ricerca di Oliviero Toscani a Treviso.

Tra gli altri finalisti in gara c'erano corti provenienti da Usa, Regno Unito, Iran, Sri Lanka e Olanda. Il concorso è stato coordinato dal regista mantovano Claudio Pelizzer. L'evento è stato organizzato, nell'ambito del festival Mantova Lovers, da Confartigianato Mantova con il patrocinio di Comune di Mantova e Provincia di Mantova.

Powered by Bullraider.com


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information