I fratelli Sisters

  • Stampa

film IFratelliSistersOregon, 1851. Eli e Charlie Sisters sono fratelli e pistoleri virtuosi al servizio del Commodore, padrino locale che li lancia sulle tracce di Herman Warm, cercatore d'oro fuggito in California. L'uomo ha messo a punto un processo chimico per separare l'oro dagli altri residui minerali su cui il Commodore vuole mettere le mani. A cavallo, i Sisters avanzano verso il loro obiettivo per torturarlo e poi piantargli una pallottola in testa.

A precederli nella caccia è John Morris, investigatore umanista che ha il compito di rintracciare Warm e trattenerlo fino all'arrivo dei due sicari. Ma il chimico è pieno di sorprese e finisce per sorprendere Morris, coinvolgendolo nella sua impresa: trovare l'oro e costruire una società ideale a Dallas.

La sequenza di apertura, una sparatoria in campo lungo completamente immersa nel blu inchiostro con le vampate arancioni dei colpi di pistola a squarciare il buio della notte, è memorabile. Permette immediatamente allo spettatore di immergersi nell'atmosfera del film. I rapporti tra le due coppie sono ben strutturati, l'alchimia tra gli attori è splendida. Con estrema delicatezza, viene accennato quello che potrebbe essere più di un rapporto amicale e vedere tutto questo in un western è bellissimo.

Se da un punto di vista tecnico si può rimproverare poco o nulla alla messa in scena di Audiard, lo stesso non si può dire della sceneggiatura. Troppe situazioni sembrano forzate, elementari, i problemi si risolvono sempre in un batter d'occhio, solo in un paio di momenti si teme davvero per quel che sarà. Anche il tanto atteso incontro tra inseguitori e inseguiti non soddisfa pienamente, non porta a compimento le aspettative che si erano create. Potrebbe essere una chiara scelta del regista parigino (alla sua prima produzione americana, tra l'altro), ma chi scrive non è riuscito ad apprezzarla. D'altronde, come già detto, il regista gioca molto su questa volontà di ribaltare le aspettative. Apprezzabile o meno che sia, resta comunque una scelta coraggiosa e interessante, non è opinabile.

Il finale scaccia via molte riserve, con un finto piano sequenza la situazione si chiude come deve ed il saluto ai fratelli Sisters è perfetto. Non a caso al termine della proiezione, allo scorrere dei titoli di coda, il film è stato sommerso di applaudi da un pubblico all'apparenza molto soddisfatto.

"The Sisters Brothers" è un film non esente di difetti, che forse non dice nulla di nuovo, ma quel che dice lo dice in maniera interessante, degna di attenzione.

SCHEDA

Titolo originale: Les Frères Sisters
Nazione: Francia, Spagna, Romania, Belgio, U.S.A.
Anno: 2018
Genere: Western, Commedia, Avventura
Durata: 122'
Regia: Jacques Audiard
Sito ufficiale: www.foxmovies.com/movies/the-sisters-brothers
Cast: John C. Reilly, Joaquin Phoenix, Jake Gyllenhaal, Riz Ahmed, Rebecca Root, Allison Tolman, Rutger Hauer, Carol Kane
Produzione: Why Not Productions
Distribuzione: Universal Pictures
Data di uscita: 02 Maggio 2019 (cinema)

Powered by Bullraider.com


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information