1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Sabato, 20 Ottobre 4:29:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Torna il Mantova Film Fest, Calopresti direttore artistico

Mantova MFF Calopresti-Palazzi-GelsiMANTOVA, 03 ago. - Un direttore artistico d'eccezione come Mimmo Calopresti. Le nuove generazioni ancora più protagoniste con l'introduzione della Giuria Giovani. E un'icona del cinema italiano come Monica Vitti al centro dell'immancabile retrospettiva.

Giovedì 2 agosto nella Sala Consiliare del Comune di Mantova il sindaco Mattia Palazzi, il presidente del Mantova Film Studio Salvatore Gelsi e il direttore artistico di MnFF 2018 Mimmo Calopresti hanno presentato il programma della XI edizione del Mantova Film Fest.

Se il decennale dell'anno scorso era stato celebrato come un nuovo punto di partenza per crescere ancora di più, l'undicesima edizione del MantovaFilmFest non nasconde la volontà di segnare un cambio di passo, forte della sua consolidata struttura e di alcune stimolanti novità.

Ancora una volta il programma della kermesse, che si svolgerà dal 21 al 26 agosto, punta prima di tutto sugli appassionati del nostro cinema, e su coloro che ogni giorno lo vivono da protagonisti: il pubblico, prima di tutto, e con esso registi, attori e produttori emergenti, senza tralasciare gli autori affermati, molti dei quali hanno segnato i primi passi nella cornice del MantovaFilmFest.

Muovendosi tra il cinema sotto i riflettori e quello meno visibile ma decisamente vitale, l'associazione Mantova Film Studio riparte dunque rinnovando quella scommessa che dieci anni fa ha dato vita a questa manifestazione.

Con l'ingresso e il contributo di Mimmo Calopresti – collaboratore ormai consolidato del festival – a ricoprire questo ruolo, si è costruito un programma variegato, volto a far dialogare le due anime del cinema: ricerca artistica e intrattenimento.

Ecco allora che, se da un lato trovano spazio opere innovative e sperimentali – come ad esempio i film d'esordio Blue Kids e Il cratere, accolti da applausi all'ultimo Torino Film Festival e allo scorso Festival di Venezia –, dall'altro il pubblico potrà incontrare figure più spiccatamente pop come il regista Gennaro Nunziante, artefice dei successi cinematografici del fenomeno Checco Zalone, o come il musicista Morgan (al secolo Marco Castoldi), che col cinema ha molte più connessioni di quanto ci si possa aspettare. Il tutto all'insegna di una proposta articolata, con la volontà di presentare al pubblico una panoramica in grado di "tastare il polso" al cinema italiano contemporaneo.

Le collaborazioni

Le partnership sono uno dei punti di forza del MantovaFilmFest, e anche per questa edizione sono numerose le collaborazioni che danno lustro alla manifestazione.

Ovviamente fondamentale è il sostegno del Comune di Mantova, che fin dagli esordi del film festival ha contribuito in maniera decisiva alla riuscita della manifestazione, e che anche per quest'anno ha confermato nei fatti il suo apporto di mezzi e risorse.

Di più recente costruzione è il sodalizio di Regione Lombardia, ma non per questo meno prezioso. Per il secondo anno consecutivo, infatti, il MantovaFilmFest gode del patrocinio e del contributo dell'ente.

Va poi sottolineato il decisivo sostegno da parte del Conservatorio di Musica "Lucio Campiani", partner fondamentale in termini di spazi di fruizione e collaborazione, che ha ampliato il suo contributo. Per l'edizione 2018, infatti, il Conservatorio ha messo a disposizione il secondo chiostro della sua bellissima sede di via Conciliazione, intitolato alla memoria del compianto presidente Sergio Cordibella, recuperato e rinnovato dopo un lodevole lavoro di restauro.

Un contributo prezioso e decisivo giunge da quelle che sono tra le più importanti istituzioni di cinema del nostro paese: l'Istituto Luce, la Cineteca di Bologna e la Cineteca Nazionale: anche grazie al loro apporto, il MantovaFilmFest può proporre al pubblico una programmazione di qualità tanto nei contenuti quanto nelle modalità di visione.

Si rinnova, infine, la collaborazione con MyMovies.it, il più grande e più cliccato portale online italiano dedicato al cinema. Per il secondo anno consecutivo sarà media partner del festival, e assegnerà un premio al miglior documentario tra quelli selezionati per questa edizione.

Le sezioni

OPERE PRIME

In primo piano, negli appuntamenti di questa edizione 2018, ancora una volta non può che esserci il concorso dedicato alle opere prime. Una competizione che da anni ha scelto come cifra distintiva la centralità del pubblico, che come da tradizione sarà chiamato a decretare chi vincerà il Lauro d'Oro di Virgilio per la miglior opera prima.

I dieci film che si contenderanno il premio sono stati individuati nel corso di un attento lavoro di ricerca e valutazione da parte del comitato di selezione; va detto che arrivare a circoscrivere dieci soli film non è stato semplice. La decisione finale è figlia di scelte combattute e esclusioni anche dolorose, segno di come ci sia una inequivocabile vitalità in primis dal punto di vista numerico nel panorama del cinema italiano.

I titoli selezionati per il concorso Opere Prime del MantovaFilmFest 2018 sono:

· La terra dell'abbastanza (di Damiano e Fabio D'innocenzo)

· Manuel (di Dario Albertini)

· Blue Kids (di Andrea Tagliaferri)

· Il vangelo secondo Mattei (di Antonio Andrisani, Pascal Zullino)

· Si muore tutti democristiani (de Il terzo segreto di satira)

· I racconti dell'Orso (di Samuele Sestieri, Olmo Amato)

· Il cratere (di Silvia Luzi, Luca Bellino)

· Favola (di Sebastiano Mauri)

· Hotel Gagarin (di Simone Spada)

· Sconnessi (di Christian Marazziti)

A proposito delle opere prime, per il 2018, il MantovaFilmFest ha voluto inserire una novità che ci si augura diventi una consolidata tradizione per le edizioni future: la presenza di una Giuria Giovani, formata da ragazze e ragazzi under 30.

In questo modo il festival vuole diventare non solo un'opportunità di visione, ma anche un momento di formazione e approfondimento per le nuove generazioni di spettatori.

La Giuria Giovani visionerà le opere del concorso Opere Prime e assegnerà una Menzione Speciale all'opera prima che riterrà più meritevole. Nel fare ciò sarà coordinata, in qualità di tutor, dal regista Vito Palmieri, già conosciuto al MantovaFilmFest con il suo film d'esordio "See You in Texas" nel 2016, che quest'anno abbiamo il piacere di ospitare nuovamente in qualità di collaboratore.

VISIONI DEL REALE

Uno sguardo sul mondo che ci circonda, sulla realtà che viviamo, su come ci misuriamo con essa. Ecco gli otto documentari che concorreranno per il premo Mymovies - dalla parte del pubblico:

• La convocazione (di Enrico Maisto)

• Storie del dormiveglia (di Luca Magi)

• L'uomo con la lanterna (di Francesca Lixi)

• Lorello e Brunello (di Jacopo Quadri)

• Ora e sempre. riprendiamoci la vita (di Silvano Agosti)

• Sassi nello stagno (di Luca Goerri)

• Gli ultimi butteri (di Walter Bencini)

• Terra bruciata (di Luca Gianfrancesco)

LA DOLCE VITTI

La retrospettiva di quest'anno, a cura di Tatti Sanguineti, vuole omaggiare una vera e propria diva del cinema italiano: Monica Vitti. Una delle attrici più celebri e amate, capace di passare dai ruoli memorabili dei grandi drammi d'autore ai toni leggeri della commedia all'italiana. Misteriosa e affascinante, ma anche vitale ed entusiasta, diretta da registi del calibro di Antonioni, Monicelli, Scola e Bunūel.

Il MantovaFilmFest la celebra proponendo sei pellicole storiche non solo per la sua carriera, ma anche per il cinema italiano:

L'avventura (di Michelangelo Antonioni)

La ragazza con la pistola (di Mario Monicelli)

Dramma della gelosia (di Ettore Scola)

Noi siamo fatte così (di Dino Risi)

Teresa la ladra (Carlo di Palma)

MASTERCLASS

Dopo l'esordio nella scorsa edizione, ritorna - rivisitata - la sezione Masterclass, che propone quattro incontri con donne e uomini di cinema (e non solo), per una serie di conversazioni non convenzionali sul mestiere del cinema e sul suo linguaggio:

• 22 agosto: Mimmo Calopresti incontra Morgan.

• 23 agosto: Tatti Sanguineti incontra Gennaro Nunziante

• 25 agosto: Mimmo Calopresti incontra Francesca Inaudi e Enzo Russo (a seguire proiezione del film "Ninna Nanna")

• 26 agosto: Mimmo Calopresti incontra Corrado Nuzzo e Maria Di Biase (a seguire proiezione del film "Vengo anch'io")

MAESTRI DI CINEMA

Quattro omaggi a quattro grandi registi da ricordare in questo 2018: il ringraziamento del Mantova Film Fest a figure di riferimento del cinema italiano e internazionale.

• Una questione privata (di Paolo e Vittorio Taviani)

• Torneranno i prati (di Ermanno Olmi)

• Bergman 100. La vita, i segreti, il genio (di Jane Magnusson),

• Ladri di biciclette (di Vittorio De Sica), in versione digitale restaurata

EVENTI SPECIALI

Ad arricchire il programma del Festival, non mancheranno a44ppuntamenti speciali. Primo fra tutti, la cerimonia di apertura, che si svolgerà martedì 22 agosto alle 18, presso l'auditorium del Conservatorio Campiani, e che sarà l'occasione per presentare in anteprima assoluta il documentario Torre della Gabbia, un racconto dei restauri del celebre monumento fortemente voluti e sostenuti dall'amministrazione cittadina al fine di restituire la Torre alla città.

Cinema e musica si incontreranno invece giovedì 24 agosto alle 19, presso l'auditorium del Conservatorio Campiani, con Musica per immagini, Chaplin ritrovato: tre cortometraggi di Charlie Chaplin, recuperati e restaurati integralmente dalla cineteca di Bologna, saranno accompagnati live al pianoforte dal maestro Daniele Furlati.

Domenica 26 agosto, al cinema Mignon, sarà invece la volta dell'anteprima del film Campeones di Javier Fessere, in versione originale con sottotitoli in spagnolo.

Gli ospiti

Ad oggi, hanno confermato la loro presenza:

Dario Albertini, Andrea Tagliaferri, Il terzo segreto di satira, Silvia Luzi e Luca Bellino, Simone Spada, Christian Marazziti e Simona Liskova, Sebastiano Mauri e Filippo Timi; Luca Magi; Morgan, Gennaro Nunziante, Corrado Nuzzo e Maria Di Biase, Francesca Inaudi e Enzo Russo; Andrea Meneghelli, Daniele Furlati.

Per la cerimonia di chiusura sarà ospite del festival il regista Marco Ponti che incontrerà il pubblico del MantovaFilmFest assieme al cast del suo ultimo film Una vita spericolata.

E' infine quasi superfluo ricordare che anche quest'anno avremo il piacere di ospitare Tatti Sanguineti. Molto più di un ospite, un vero e proprio amico del festival, che oltre a curare la retrospettiva su Monica Vitti, introdurrà alcuni degli eventi del programma.

Le location

Cinema Mignon

Arena estiva del cinema Mignon

Chiostro del Conservatorio

Auditorium "Monteverdi" del Conservatorio

Giardino "Sergio Cordibella" del Conservatorio

Informazioni

Il MantovaFilmFest si svolge dal 21 al 26 agosto a Mantova. L'ingresso è regolato da un accredito (30,00 euro) che dà accesso a tutte le proiezioni e a tutti gli eventi della manifestazione, fino a esaurimento dei posti.

Un ufficio accrediti sarà attivo dal 6 al 10 agosto, dalle 9.30 alle 18 presso la Loggia del Grano della Camera di Commercio di Mantova, in via Giovanni Battista Spagnoli.

Sarà inoltre possibile sottoscrivere le tessere di accredito a partire dal 4 agosto presso la biglietteria del Cinema Mignon, negli orari di apertura del cinema.

Powered by Bullraider.com


Segni2018 Dedicated
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Staff - Agenzia per il lavoro

Ultimi Articoli

20 Ott, 2018

Blitz nelle sale slot e scommesse: sospesa la licenza a 4, trovato un 15enne a giocare

MANTOVA, 20 ott. - Su 9 sale giochi e scommesse controllate, 8…
20 Ott, 2018

Moody's declassa l'Italia, Salvini: 'Andiamo avanti nonostante le agenzie di rating'

ROMA, 20 ott. – Per il vicepremier Matteo Salvini, il governo…
20 Ott, 2018

Vasarone opera strategica per sicurezza della città ma danneggiata dal sisma, ok ai lavori di ristrutturazione

MANTOVA, 20 ott. - Ristrutturare il manufatto dopo i danni…
20 Ott, 2018

Pietole, grave incidente sulla Romana: 22enne ricoverata in elisoccorso a Cremona

PIETOLE (BORGO VIRGILIO), 20 ott. - Un incidente piuttosto serio…
20 Ott, 2018

Esercitazione d'emergenza allo scalo ferroviario di Frassine

MANTOVA, 20 ott. - Oggi, sabato 20 ottobre 2018, il Gruppo…

Partner

Ocm Musicalmente2
IlNotturno1

Conservatorio di Musica Lucio Campiani

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information