Borgo Virgilio, volley a favore della ricerca contro la Sla: guest star Samuele Papi

  • Stampa

Borgovirgilio Volley SguaitzerBORGO VIRGILIO, 13 ott. - Domenica 15 ottobre, alle 17, nel palazzetto dello sport di Cerese è in programma la manifestazione "La pallavolo sostiene www.noallasla.it", promossa dalla Polisportiva e dal Comune di Borgo Virgilio. L'obiettivo è sensibilizzare la cittadinanza sul tema della lotta alla Sclerosi Laterale Amiotrofica e raccogliere fondi a favore della ricerca scientifica su questa patologia.

Il ricavato sarà devoluto in beneficenza all'associazione Onlus di Marco Sguaitzer "No alla Sla". Sarà l'occasione per rievocare i fasti del Gabbiano volley che quasi trent'anni fa ha militato in serie A1 e ha giocato le partite nel palazzetto dello sport, di recente ristrutturato e messo in sicurezza dall'amministrazione comunale grazie a un intervento di adeguamento sismico ed energetico.

Il 15 ottobre si giocherà una partita di tre set tra due rappresentative, Team Sguaitzer e Italian Volley Master. Team Sguaitzer è formato da una selezione di ex atleti del Gabbiano, del Burro Virgilio e da alcuni ospiti tra i quali il sindaco di Borgo Virgilio Alessandro Beduschi e il direttore della Gazzetta di Mantova Paolo Boldrini. La squadra Italian Volley Master, capitanata da Giancarlo Dametto, è composta dai giocatori che negli ultimi anni hanno vinto i campionati di categoria Master a Nizza (Francia), Vancouver (Canada) e Loutraki (Grecia). Nei tornei Master le squadre sono suddivise per fasce di età: over 45, over 50, over 55 e over 60.

Special guest della serata sarà Samuele Papi che giocherà come ospite nella rappresentativa Italian Volley Master. Papi, 44 anni, schiacciatore, ha collezionato 339 presenze in Nazionale nel corso di 27 campionati tra Falconara, Alpitour Cuneo, Sisley Treviso e LPR Piacenza. Ha vinto quattro medaglie alle Olimpiadi (argento ad Atlanta 1996 e ad Atene 2004, bronzo a Sidney 2000 e Londra 2012). Con la maglia azzurra si è aggiudicato i Mondiali del 1994 e del 1998, tre Europei (1995, 1999 e 2003), cinque World League, una Coppa del Mondo. Il suo palmares è arricchito da sei scudetti, sei Coppe Italia, tre Champions League. La sua carriera si è chiusa con 8.510 punti segnati e 831 partite giocate in Serie A.

Non saranno messi in vendita biglietti per assistere alla partita. La formula scelta è l'ingresso a offerta libera: tutto sarà devoluto direttamente alla Onlus di Marco Sguaitzer. Sarà possibile acquistare le maglie da gioco uguali a quelle indossate dai componenti del Team Sguaitzer. La serata si concluderà nella sala polivalente di fianco al palazzetto con una cena alla quale si potrà partecipare al costo di 10 euro a persona. Il menù comprende antipasto, primo, dolce e bevanda. Le adesioni saranno raccolte durante la partita. Il numero dei posti è limitato.

L'iniziativa sarà l'occasione per inaugurare il palazzetto dello sport dopo i lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza. A causa del terremoto del 2012 si è reso necessario adeguare l'edificio alle più recenti normative in materia antisismica e di contenimento dei consumi energetici. Sono stati eseguiti diversi interventi tra i quali la realizzazione del cappotto termico, la sostituzione dei serramenti, l'installazione di un impianto fotovoltaico e di pannelli solari termici per la produzione di acqua calda, oltre alla sostituzione del generatore di calore.

Powered by Bullraider.com

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information