1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Giovedi, 6 Agosto 3:24:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Agon Spa

Congelate le classifiche dei dilettanti: il Mantova verso la promozione diretta

Mantova CurvaTe4ROMA, 21 mag. - Il Consiglio federale della Figc ha ufficializzato la conclusione anticipata dei campionati dilettantistici, e più avanti ufficializzerà le promozioni delle 9 capolista.

La Figc spera che riescano a riprendere la Serie A e la B, in teoria anche la C, ma nel frattempo ha detto stop alla Serie D e a tutti i tornei regionali per il 2019-20.

Quali squadre saliranno in Lega Pro (e quali retrocederanno in Eccellenza)? In ballo, pronte al salto, ci sono piazze importanti: dal Palermo al Mantova, ma anche la Lucchese e il Grosseto, per non parlare della Pro Sesto e della Turris.

La Figc studierà un criterio univoco per scrivere i verdetti di tutti quei campionati che non si concluderanno sul campo, quindi per la Serie D - che con lo stop in campo non ci torna più - l'unica soluzione è la cristallizzazione delle classifiche. Venerdì il Direttivo della Lnd ufficializzerà il criterio. Ossia: chi è primo sale in C (questo pare certo), le ultime quattro dei vari gironi scendono in Eccellenza (questo sarà più discusso). Così le 9 squadre che oggi sono al comando dei gironi possono festeggiare, mentre quelle che stavano inseguendo puntando al sorpasso potranno solo prendersela con il... Covid. A meno che una prima classificata non rinunci: ma questo è un tema da affrontare eventualmente più avanti.

Per fortuna non ci sono casi di parità di punti tra le capolista. I casi più complicati erano 5: nel girone A la Lucchese era prima con un punto di vantaggio sul Prato (e 5 sul Casale); nel B la Pro Sesto aveva 4 lunghezze sul Legnano; nell'E il Grosseto da tre giornate aveva scavalcato il Monterosi e guidava a +2; anche nell'F il piccolo Matelica (provincia di Macerata) si era da poco issato in vetta e (dopo una clamorosa rimonta da -9) aveva 3 punti di vantaggio sulla coppia San Nicolò Notaresco (a lungo capolista)-Campobasso; nell'H il Bitonto (miglior difesa d'Italia con 10 gol al passivo) ha pilotato il girone dall'ottava giornata, ma sentiva sul collo il fiato del Foggia, secondo a -1 e con lo scontro diretto da giocare allo Zaccheria. Più delineate le altre 4 situazioni: nel girone C la novità Campodarsego (provincia di Padova) ha fatto una marcia solitaria e aveva 5 punti sul Legnago (che ha giocato una gara in più); nel D il Mantova ha fatto un torneo da record (59 gol in sole 24 partite) e aveva 7 punti sul Fiorenzuola; nel G la Turris aveva solo 4 punti di vantaggio sull'Ostiamare, ma la sua marcia è stata incontrastata (a parte l'insidia iniziale del Latte Dolce, unica squadra a batterla proprio nell'ultimo turno); infine nell'I il Palermo si preparava al ritorno tra i professionisti con il nuovo corso societario e i 7 punti di vantaggio sul tenace Savoia erano un margine rassicurante dopo un torneo guidato sin dalla prima giornata (come il solo Mantova). E le retrocessioni? In Eccellenza devono andare 36 squadre, a fronte di altrettante promozioni (28 prime classificate, 7 migliori seconde e la vincente della Coppa Italia), ma il tutto anche qui verrà deciso nel Direttivo di venerdì.

Potrebbe essere diverso invece per i campionati regionali, ossia quelli dall'Eccellenza in giù. La Figc e la Lnd daranno una linea guida valida per tutti, che potrà stabilire promozioni e retrocessioni in base alle classifiche o alla media punti. Di sicuro, visto che molte di queste società potrebbero rinunciare all'iscrizione per le conseguenze economiche del Covid 19 (mancanza di sponsor, probabile ripartenza a porte chiuse, ecc), ci sarà una selezione naturale che costringerà i vari Comitati a riscrivere gli organici con vari ripescaggi e magari rivedendo il numero delle squadre partecipanti.

(da gazzetta.it)

Powered by Bullraider.com


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information