Basket A2, la Pompea vince un infuocato derby contro Verona e vola alle final eight di Coppa Italia

  • Stampa

partita campionato Verona-StingsVERONA, 16 dic. - Strepitosa vittoria della Pompea Mantova sul parquet dell'Agsm Forum di Verona contro una, sulla carta, delle squadre favorite a salire di categoria nel girone est della A2.

Nella vittoria per 56-69 contro la Tezenis gli Stings hanno mostrato carattere, grinta, cuore ma hanno anche dimostrato di saper reagire a una sconfitta all'ultimo secondo subita in casa domenica scorsa contro Ravenna.

Un'ottima reazione degli uomini di coach Finelli, che hanno messo in mostra una bella pallacanestro caratterizzata da una difesa davvero arcigna che ha messo in enorme difficoltà gli uomini di coach Diana, alla sua prima all'Agsm Forum. Una vittoria che vale ancora di più derby a parte, per il fatto che consente agli Stings di approdare alle final eight di Coppa Italia.

Ferrara, Maspero e Visconti sono stati gli uomini chiave della partita, senza dimenticare il solito apporto a moto perpetuo di Clarke ancora una volta top scorer della Pompea. Buone anche le prove di Ghersetti e Raspino, mentre Lawson è apparso un po' sottotono in attacco, ma molto tonico in difesa.

Verona ha messo in mostra un gran Tomassini, buona anhe la prova di Love.

LA GARA

La Pompea parte bene e vola sullo 0-6 grazie ai canestri di Ghersetti, Clarke e Lawson. Verona è un po' contratta ma si sveglia dopo qualche minuto e ribalta la situazione con un parziale di 10-2 trascinata da Candussi, Tomassini. La partita si riequlibra: Poletti firma 4 punti consecutivi, ma gli Stings replicano con Lawson e Visconti. Il primo quarto termina 17-15.

Nel secondo quarto la Tezenis prova ad accelerare con Love e Tomassini, ma la Pompea non cede e risponde colpo su colpo mettendo in mostra la grande giornata di Maspero che mette due triple. La Pompea impatta per due volte grazie a Raspino e Ghersetti, ma sul finale Poletti allunga e manda al riposo Verona avanti 37-34.

Al rientro dagli spogliatoi Mantova aggredisce l'avversario e grazie alla grinta di Ghersetti, Clarke e Mspero mette la testa avanti (39-40). Verona cala, Mantova no e inizia a mettere le fondamenta per la vittoria. Determinanti due triple consecutive di un ottimo Ferrara in chiusura di parziale che finisce 48-52.

La Pompea apre l'ultima frazione in piena fiducia e carica mettendo a segno un parziale di 1-13. La Tezenis sembra frastornata e non segna quasi più. Mantova difende benissimo poi Raspino, Maspero e Visconti con 2 triple scava il definitivo solco nel quale Verona inciampa e cade, senza più riprendersi.

TABELLINO 

Tezenis Verona – Pompea Mantova 56-69 (17-15, 20-18, 11-19, 8-17)

Tezenis Verona: Giovanni Tomassini 17 (4/8, 2/5), Jermaine Love 12 (4/7, 0/4), Guido Rosselli 8 (1/9, 2/4), Francesco Candussi 7 (2/3, 0/1), Mitchell Poletti 7 (2/4, 0/1), Giovanni Severini 2 (1/4, 0/1), Roberto Prandin 2 (1/1, 0/0), Mattia Udom 1 (0/2, 0/1), Leonardo Beghini 0 (0/0, 0/0), Jacopo Van der knaap 0 (0/0, 0/0), Alessandro Morgillo 0 (0/0, 0/0), Davide Guglielmi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 18 – Rimbalzi: 30 10 + 20 (Mitchell Poletti 7) – Assist: 11 (Jermaine Love 4) 

Pompea Mantova: Rotnei Clarke 15 (3/6, 2/8), Lorenzo Maspero 11 (1/1, 3/7), Mario jose Ghersetti 10 (4/7, 0/2), Riccardo Visconti 10 (2/4, 2/4), Kenny Lawson jr. 8 (3/10, 0/0), Tommaso Raspino 8 (4/7, 0/1), Matteo Ferrara 7 (0/1, 2/3), Alvise Sarto 0 (0/0, 0/1), Giovanni Poggi 0 (0/0, 0/0), Alessandro Vigori 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 9 – Rimbalzi: 34 9 + 25 (Tommaso Raspino, Matteo Ferrara 8) – Assist: 12 (Lorenzo Maspero 4) 

LE PAGELLE DEL RAGIONIERE

3 Sarto S.V. Come la settimana scorsa, ha giocato troppo poco per dargli un voto
6 Poggi S.V. E come la settimana scorsa, stesso discorso di Sarto
8 Raspino 7,5 Insieme a Maspero è il giocatore con la miglior valutazione, dopo la disfatta della settimana scorsa ha reagito benissimo.
9 Visconti 7,5 Buonissimo impatto, sono sue le triple che scavano il solco con i veronesi
10 Ferrara 8 Beh se poi ti fa anche 2/3 da 3... veramente una serata straordinaria, miglior rimbalzista insieme a Raspino, 19 di plus-minus. Un leone
11 Vigori S.V. Addirittura ha giocato meno di Sarto e Poggi, quindi anche per lui niente voto.
12 Ghersetti 7 Stasera ha fatto una buonissima partita, come non si è visto spesso quest'anno, bene speriamo che sia un nuovo inizio.
13 Maspero 8 Stavolta tocca a lui, l'MVP intendo. Dicevo che doveva prendere coraggio, lo sta prendendo e i frutti si vedono.
15 Clarke 7 È sempre lui il top scorer biancorosso, nel primo tempo l'hanno sempre raddoppiato, alla distanza è uscito alla grande.
25 Lawson Jr. 6,5 Serata pessima in attacco, minimo stagionale di punti (8) ma positivo in difesa. Strano che dopo il 5/6 da 3 con Udine non abbia più segnato da 3.
Coach Finelli 8 Lavora bene sulla testa dei ragazzi dopo la beffa della settimana scorsa, continua a dar fiducia a Ferrara e Maspero e loro lo ripagano, aggiusta la squadra a rimbalzo e in difesa nel secondo tempo e la porta alla vittoria.

LA CLASSIFICA

Orasì Ravenna 20
Unieuro Forlì 18
Pompea Mantova 16
UCC Assigeco Piacenza 16
Tezenis Verona 16
Feli Pharma Ferrara 14
Apu Old Wild West Udine 14
Urania Milano 14
La Naturelle Imola 12
Sporting Club Juvecaserta 12
Sapori Veri Roseto 10
XL Extralight Montegranaro 8
Allianz San Severo 8
Agribertocchi Orzinuovi 4

 

StaffSpa AgenziaPerIlLavoro3 Inside

 


Powered by Bullraider.com


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information