1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Domeinca, 26 Gennaio 6:53:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Business to Internet

Basket A2, la Pompea torna a vincere in casa e sfodera una super prestazione

partita campionato Stings-Forl√¨MANTOVA, 11 nov. - La Pompea rompe il tab√Ļ della Grana Padano Arena, dove finora aveva sempre perso in campionato, e torna a vincere in casa battendo Forl√¨ per 92 a 86 e disputando la miglior prestazione della stagione.

Una vittoria, quella degli Stings, costruita grazie al gioco di squadra e a una prestazione offensiva e difensiva davvero convincente.

E una vittoria nata sull'asse Visconti-Lawson, che da soli hanno messo a segno pi√Ļ della met√† dei punti virgiliani. Il Lawson visto ieri sera alla Grana Padano Arena, ripetutamente beccato dai tifosi della sua ex squadra giunti numerosi a Mantova, √® quello che potrebbe far fare alla Pompea il salto di qualit√†.

Buona anche la prestazone di Clarke che mette a referto 12 punti, ma, soprattuttoo, distribuisce 8 assist e prende per mano la squadra in alcuni momenti critici della partita. Notevole anche la partita di Raspino, che nellla seconda metà del secondo quarto estrae dal cilindro giocate fondamentali per vincere la partita perché spezzano un'inerzia positiva di Forlì che poteva diventare pericolosa. Dal repertorio del numero 8 mantovano escono palle rubate, rimbalzi come se piovesse, triple e una schiacciata in penetrazione davvero impressionante per forza.

Forlì ci prova tutta la partita ma riesce solo una vola a mettere la testa avanti. Rimane a galla grazie alle giocate dell'ex Giachetti, mentre Rush e Benvenuti funzionano a sprazzi e l'altro ex di giornata, Ndoja, non sembra fare molto per farsi rimpiangere.

LA GARA

La partenza dei biancorossi di casa è fulminante nella pima frazione. La Pompea in pochi minuti mette a segno un parziale di 13-5 grazie alle bombe di Ghersetti e Clarke. Forlì prova a reagire, ma è dura contro una squadra che sta tirando con il 100% dal campo. Sale in cattedra anche Kenny Lawson ce sembra rinvigorito dai cori non proprio accoglienti riservatigli dai suoi ex tifosi. Complice un qintetto molto giovane e inesperto in campo, negli ultimi minuti del quarto Forlì si rifà sotto. La prima frazione termina 24 a 18 per Mantova.

Nel secondo quarto Mantova riparte con il quintetto con cui aveva chiuso il primo quarto e in pochi minuti dilapida il vantaggio finendo sotto 29-30. Discutibile la scelta di Finelli di non cambiare prima. Rush e Kitsing lanciano la carica degli ospiti, ma ci pensa Visconti, procurandosi un fallo su tiro da tre, a trovare la giocata utile a spezzare l'inerzia positiva dei romagnoli. Gli dà manforte Raspino che sale in cattedra con schiacciate e rubate. Il quarto si chiude 44-34.

Al ritorno dall'intervallo lungo Forlì sembra ricaricata e si riporta sul -4, anche perché la Pompea fatica a segnare se si escludono una a bella penetrazione di Carke e una tripla di Lawson. Forlì va a segno con un buon gioco di squadra, ma i biancorossi virgiliani riprendono il largo con le giocate di Visconti e Lawson ai quali si unisce Sarto che mette una tripla. La frazione si chiude sul 66-56.

Nell'ultimo quarto Forlì prova a spingere e trova in Giachetti un terminale offensivo eficace con 6 punti di fila, ma gli Stings replicano con 4 triple consecutive di Visconti, Clarke e Raspino. L'inerzia prende la via di Mantova e nell'ultima parte di match gli Stings controllano, facendo girare il cronometro. La partita termina 92 a 86 per la Pompea che dopo i meritati applausi del folto pubblico presente alla Grana Padano Arena, deve tornare a concentrarsi per il prossimo delicato impegno in trasferta a San Severo.

TABELLINO 

Pompea Mantova ‚Äď Unieuro Forl√¨ 92-86 (24-18, 20-16, 23-24, 25-28)

Pompea Mantova: Kenny Lawson jr. 25 (7/11, 3/6), Riccardo Visconti 24 (2/2, 3/5), Tommaso Raspino 15 (5/9, 1/3), Rotnei Clarke 12 (3/4, 2/5), Mario jose Ghersetti 10 (2/2, 2/6), Alvise Sarto 3 (0/2, 1/2), Lorenzo Maspero 3 (1/1, 0/0), Matteo Ferrara 0 (0/0, 0/0), Giovanni Poggi 0 (0/1, 0/0), Alessandro Vigori 0 (0/0, 0/0), Andrea Epifani 0 (0/0, 0/0), Andrea Colussa 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 23 ‚Äď Rimbalzi: 35 7 + 28 (Tommaso Raspino 11) ‚Äď Assist: 18 (Rotnei Clarke 8) 

Unieuro Forlì: Jacopo Giachetti 20 (5/11, 1/4), Erik Rush 19 (3/4, 4/11), Lorenzo Benvenuti 12 (3/3, 1/2), Klaudio Ndoja 9 (3/5, 1/2), Davide Bruttini 8 (2/6, 0/0), Pierpaolo Marini 8 (3/8, 0/3), Maurice Watson jr 7 (2/4, 1/3), Kaspar Kitsing 3 (0/0, 1/1), Danilo Petrovic 0 (0/0, 0/1), Luca Campori 0 (0/0, 0/0), Giulio Zambianchi 0 (0/0, 0/0), Samuel Dilas 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 20 ‚Äď Rimbalzi: 30 8 + 22 (Maurice Watson jr 9) ‚Äď Assist: 14 (Jacopo Giachetti, Maurice Watson jr 4)

LE PAGELLE DEL RAGIONIERE

3 Sarto 6 Ha ancora qualche problema nella gestione dei falli ma probabilmente √® normale.
6 Poggi 6 In altre occasioni ha saputo dare un apporto maggiore ma nella vittoria di oggi non possono esserci insufficienze.
8 Raspino 8 Un primo tempo da incorniciare con 21 di valutazione poi una pausa nel 3¬į quarto, un bello sprint finale e doppia doppia. Fosse sempre cos√¨...
9 Visconti 8,5 Nel terzo quarto, con Forl√¨ a -2 prende tre falli (tra cui il 4¬į di Rush) e mette una bomba, in 3 minuti da +2 a +9, questo √® spaccare la partita. MVP
10 Ferrara 6 Se solamente provasse ad osare qualcosa di pi√Ļ in attacco sarebbe un buonissimo sesto uomo.
11 Vigori S.V. Soliti 3 minuti e solita valutazione impossibile.
12 Ghersetti 6 Oggi molto pi√Ļ presente a rimbalzo ma anche record negativo di palle perse 5 ! speriamo rimanga un episodio.
13 Maspero 6 Meglio quando gioca insieme a Clarke che quando gioca al suo posto ma Rotnei deve pur rifiatare.
15 Clarke 7,5 Gli avversari cominciano a conoscerlo e riescono a limitarlo meglio che a inizio campionato e allora lui distribuisce assist, 8!
25 Lawson Jr. 8 √ą il top scorer biancorosso e quello con la miglior valutazione, fino all'ultimo poteva essere l'MVP, abbiamo scelto Visconti ma √® stata dura, bravissimo.
Coach FinelliQuando ha una coppia italiana che segna pi√Ļ di quella americana (Raspino - Visconti 39; Clarke - Lawson 37) ha il compito facilitato, buona gestione anche se 2 time-out sono stati chiamati in ritardo.

LA CLASSIFICA

Tezenis Verona 10
Orasì Ravenna 10
Feli Pharma Ferrara 10
Unieuro Forlì 8
Allianz San Severo 8
Pompea Mantova 8
UCC Assigeco Piacenza 8
Apu Old Wild West Udine 6
Sapori Veri Roseto 6
XL Extralight Montegranaro 6
La Naturelle Imola 6
Urania Milano 4
Sporting Club Juvecaserta 4
Agribertocchi Orzinuovi 4

 

StaffSpa AgenziaPerIlLavoro3 Inside

 


Powered by Bullraider.com


OCM UnaPoltronaPerDue1 Dedicated
NaturaSì Mantova1 Dedicated
APAM1 Dedicated
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Tea Energia Srl

Pubblicita1

Ultimi Articoli

26 Gen, 2020

Richard Jewell

Diretto da Clint Eastwood e basato su fatti realmente accaduti,…
26 Gen, 2020

Coronavirus, sospesi viaggi di gruppo in Cina. Xi Jinping: 'Situazione grave ma vinceremo la battaglia'

PECHINO, 26 gen. ‚Äď Il presidente cinese Xi Jinping ha dichiarato…
26 Gen, 2020

Impeachment Trump, l'accusa: 'Pensa di essere re, ma è abuso di potere'

WASHINGTON, 26 gen. ‚Äď Per il presidente della commissione…
25 Gen, 2020

Castiglione, minore trovato a giocare alle slot: sospesa licenza per dieci giorni alla sala giochi

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE, 25 gen. - Il titolare aveva…

Conservatorio di Musica Lucio Campiani

Sport media

CalcioA5 Mantova1
Calcio Mantova1911 1
Basket Sting1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information