1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Domeinca, 5 Aprile 7:34:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Business to Internet

Basket A2, la Pompea cade a Ferrara: secondo k.o di fila

partita campionato Ferrara-StingsFERRARA, 21 ott. - Seconda sconfitta consecutiva per la Pompea Mantova che cade a Ferrara dopo essere stata avanti per buona parte del match, pur senza mai trovare l'allungo decisivo e lasciando, colpevolmente, gli estensi sempre in corsa.

Nell'ultima parte della quarta frazione, poi, Clarke e compagni hanno rimesso in mostra pochezza di idee, troppi individualismi e poco gioco di squadra lasciando campo aperto a Panni, Campbell e Wiggs. Si salvano i soliti due americani targati Stings, ma non possono vincere le partite da soli. Alla fine il tabellone è amaro per Mantova che esce sconfitta 83 a 74 e con zero punti.

Insomma quello della Pompea, per il momento, sembra un po' il percorso del gambero: bene all'esordio fuori casa contro Piacenza, poi due tonfi consecutivi e preoccupanti contro l'Urania Milano alla Grana Padano Arena e ieri sera a Ferrara. Nelle due gare perse sono emersi gli stessi difetti, ossia poco gioco di squadra, poche idee, troppe giocate individuali che vanno bene fino a che hai Clarke e, soprattutto ieri, Lawson che la mettono. Se poi iniziano a sbagliare anche loro la frittata è fatta. Certo è presto per gettare la croce addoso agli Stings, ma coach Finelli già domenica prossima a Montegranaro, trasferta difficilissima, dovrà trovare qualche soluzione per rianimare la sua squadra.

LA GARA

La Pompea inizia bene il match e in pochi minuti è già avanti 2-8 grazie alla buona vea realizzativa di Lawson e ai canestri di Ghersetti e Ferrara. Ebeling trova una tripla per i padroni di casa e li mantiene in gara. Poi verso il finale del primo quarto Lawson mette una bomba e Maspero due punti. Si va al riposo sul 13-19

Nel secondo quarto la squdra di coach Leka entra sul parquet con un'altra carica e sigla un parziale di 9-4 che la porta avanti sul 28-26 hrazie a Campbell, Buffa e Vencato che inizia a giocare una gran partita mettendo a segno 9 punti in rapida successione. Gli Stings cercano di rimettersi in carreggiata e infila un confortante parziale di 0-7 con Lawson e Ferrara,ma Ferrara non molla e ritorna sul -1 con Campbell e Vencato. SI va al riposo lungo con la Pompea avanti di un punto (33-34).

Nel terzo quarto la Kleb Ferrara prova ad andare via portandosi sul 40-39, ma la Pompea non molla e si vede finlmente Visconti andare a referto con una tripla. SI vedono anche Ghersetto e Lawson andare a segno e Mantova vola sul 42-47. Ma Wiggs con 8 punti di fila mantiene in vita Ferrara. Il terzo quarto finisce con Mantova avanti 52-55.

Nell'ultimo quarto la partita si vivacizza. Per Ferrara sale prepontemente in cattedra Panni che inizia a mettere triple a raffica. Inizialmente gli Stings sembrano tenere il passo grazie ai canestri di Visconti e a Clarke che mette 7 punti di fila con una bomba e due canestri in penetrazione. Mantova rimane avanti 62-68 ma non dà mai la zampata vinccente, complicandosi sempre più la vita con giocate individuali e una difesa quasi nulla. Ferrara mette a segno un break di 15 a 2 con Panni scatenato seguito a ruota da Wiggs. Ferrara scappa via sul 77 a 70, Mantova è frastornata, ci prova solo Visconti, ma è troppo poco e troppo tardi. La partita finisce 83 a 74 per la Feli Pharma Ferrara.

TABELLINO 

Feli Pharma Ferrara – Pompea Mantova 83-74

(13-19; 20-15; 19-21; 31-19)

Ferrara: Vencato 19, Panni 25, Campbell 6, Fantoni 7, Wiggs 20, Ramazziotti n.e, Beretta 0, Petrolati n.e, Buffo 3, Balducci n.e, Ianelli n.e, Ebeling 3.

 

Mantova: Raspino 6, Lawson 21, Maspero 3, Clarke 18, Ghersetti 8, Sarto 0, Vigori 2, Visconti 11, Epifani n.e, Ferrara 5, Poggi 0, Tognoni n.e.

LE PAGELLE DEL RAGIONIERE

Sarto S.V. Solo 3 minuti per lui, troppo poco per giudicarlo anche se deve sfruttare questi pochi minuti per farsi vedere.
Poggi 5 Gioca dieci minuti ma non se ne accorge quasi nessuno, sembra tornato il Poggi visto all'inizio della scorsa stagione.
Raspino 5 È il secondo miglior rimbalzata della squadra e fa anche 3 assist ma decisamente troppo poco per uno come lui.
Visconti 5,5 È ancora lontano dalle prestazioni fatte sul finire della passata stagione, speriamo sia solo una questione di condizione fisica.
Ferrara 5,5 Parte ancora in quintetto base e si fa notare in difesa con 2 bei recuperi, sempre bene sotto le plance ma si perde con l'andare del tempo.
Vigori S.V. Anche per lui pochi minuti e, aperte un buon canestro, vale lo stesso discorso fatto per Sarto.
Ghersetti 5 Prova a lottare sotto canestro ma non è in serata e si vede. E se provasse a ridarla fuori quando riceve palla in post basso?
Maspero 5 In questo momento dovrebbe lasciar stare i passaggi dietro la schiena e stare attento nelle sfide con chi è bravo a provocare (fallo antisportivo)
Clarke 6,5 Prova a prendere in mano la situazione nel secondo tempo, bene i canestri e gli assist ma è difficile passarla a chi si nasconde
Lawson Jr. 8 Inizio partita da mattatore poi quando lo marcano sia davanti che dietro riceve pochissimi palloni e non riesce a vincerla da solo.
Coach Finelli 5 Nel secondo tempo la squadra gioca solamente con iniziative personali, i "vecchi" sembra si sentano responsabilizzati, ci sarà bisogno di coinvolgerli o sarà difficile vincere le partite solo coi 2 americani.

LA CLASSIFICA

Tezenis Verona 6 
Apu Old Wild West Udine 4 
OraSì Ravenna 4 
Unieuro Forlì 4 
Sapori Veri Roseto 4 
Allianz Pazienza Cestistica San Severo 4 
Feli Pharma Ferrara 4 
Agribertocchi Orzinuovi 2 
Urania Milano 2 
Sporting Club Juvecaserta 2 
Pompea Mantova 2 
UCC Assigeco Piacenza 2 
XL Extralight Montegranaro 2 
Le Naturelle Imola Basket 0 

 

StaffSpa AgenziaPerIlLavoro3 Inside

 


Powered by Bullraider.com


NaturaSì Mantova1 Dedicated
APAM1 Dedicated
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Staff - Agenzia per il lavoro

Pubblicita1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information