Boxe, stasera il Memorial Lasagna

  • Stampa

BoxeMantova MemorialLasagna1MANTOVA, 04 lug. -  Vigilia 'infuocata' per il V Memorial Attilio Lasagna, con le operazioni di peso e la conferenza stampa di presentazione che si sono tenute in una afosissima piazza Broletto, dove domani sera sarà allestito il ring e, con primo colpo di gong alle ore 20, le parole lasceranno spazio ai pugni.

Tutti regolari i pesi dei quattro match professionistici che costituiranno il clou della serata (dopo la cornice dilettantistica che vedrà impegnati i mantovani Serjo Koka della Boxe Mantova contro il veronese Chiaromonte e Andrea Bertaiola della Mantova Ring contro il bolognese Missoni).

Per il catanese Gaetano 'Ringhio' Guttà, fighter di grande cuore già sfidante al titolo italiano dei welter, la bilancia ha fatto segnare 72kg contro i 71kg di Ognjen Raukovic, giovane serbo dal temperamento guerriero: questo primo incontro si preannuncia una battaglia dai ritmi serratissimi. Così come la rivincita tra i supermedi Piero Di Gangi, mantovano (77,5kg), e Rodolfo Benini, veronese (78kg): amici e compagni di palestra per molti anni, ma che il 24 maggio scorso alla Boni hanno pareggiato senza mai retrocedere di un centimetro.

Nei pesi gallo il siracusano Gianluca Conselmo (54kg), tre volte campione italiano da dilettante e ormai un veterano di piazza Broletto, se la vedrà con l'agguerrito piemontese Alfredo Di Bartolo (54kg). L'incontro finale tra pesi medi, valevole per i quarti di finale del Trofeo delle Cinture Wbc, sarà tra due giovani prospetti molto interessanti: il catanese Gianuca Pappalardo (73kg), già nazionale da dilettante, ed il bolognese Daniel 'Cuba' Quiroz (72kg).

Alla conferenza stampa hanno partecipato gli organizzatori (il procuratore sportivo mantovano Francesco Ventura e il maestro della Boxe Mantova Bruno Falavigna), oltre all'Assessore allo Sport del Comune di Mantova Paola Nobis ed il 'padrone di casa' Marco Lasagna, gestore dell'omonimo bar e soprattutto figlio del grande Attilio, oltre che grande appassionato di pugilato. "Il Memorial Lasagna - ha dichiarato Paola Nobis - costituisce ormai un appuntamento estivo tradizionale per la città e per l'amministrazione. Quest'anno, con Mantova Città Europea dello Sport, non poteva mancare, nella piazza che ha visto Attilio protagonista per decenni".

Powered by Bullraider.com


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information