Torna la grande boxe a Mantova: DI Gangi sfida Paunovic

  • Stampa

BoxeMantova DiGangiPiero1MANTOVA, 23 mar. - Domenica 24 marzo sul ring della palestra Boni di via Luzio con primo colpo di gong alle ore 15.30 tornano a Mantova le emozioni della 'noble art', con la prima delle quattro manifestazioni che verranno organizzate in città nel 2019 e inserite dal Comune nel calendario di 'Mantova Città Europea dello Sport'.

Il primo evento, organizzato dalla Mantova Ring in collaborazione con Boxe Mantova e con il patrocinio dei Comuni di Porto Mantovano e Mantova, è stato presentato l'altro pomeriggio al Bar Sport di Soave.

A fare gli onori di casa il tecnico e figlio d'arte Massimo Di Padova, che ha spiegato come la riunione costituisca un'occasione per celebrare il secondo compleanno della sua Mantova Ring, che si trova in via Bachelet 8 a Porto Mantovano. Presenti anche il maestro della Boxe Mantova Bruno Falavigna, il procuratore sportivo Francesco Ventura e, soprattutto, colui che sarà il protagonista più atteso domenica alla Boni: il peso supermedio professionista mantovano Piero Di Gangi, che farà il suo rientro sul quadrato dopo quasi due anni e una lunga serie di infortuni affrontando sulla distanza delle sei riprese il 19enne serbo Stefan Paunovic. L'atleta del Team Cavallari-Ventura si è detto sia emozionato, "perchè finalmente tornerò sul ring", sia fiducioso, "perchè questa volta mi sono allenato perfettamente, e senza acciacchi fisici. All'avversario regalo 16 anni, ma cercherò di far valere la mia maggiore esperienza".

Nel 'sottoclou' andranno in scena dieci incontri dilettantistici, con due mantovani impegnati: il debuttante assoluto 15enne peso massimo Mahdi Rzouzi della Mantova Ring contro il viadanese Salvatore Stiparo, e l'imbattuto mediomassimo della Boxe Mantova Sergio Koka contro Omar Berto di Cavarzere.

PROSSIMI APPUNTAMENTI. Ferve intanto l'attività di Bruno Falavigna e Francesco Ventura in vista degli attesi eventi pugilistici dei prossimi mesi legati a 'Mantova Città Europea dello Sport': il 24 maggio, in una sede in via di definizione, ci sarà una serata di gala con ben due titoli professionistici in palio e che sarà trasmessa in diretta televisiva nazionale. Il 4 luglio nella splendida atmosfera di piazza Broletto sarà la volta dell'ormai tradizionale 'Memorial Attilio Lasagna' giunto alla quinta edizione.

Powered by Bullraider.com


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information