1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Martedi, 14 Luglio 3:02:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Business to Internet

Coronavirus, fondazione Gimbe: 'Pochi tamponi, soprattutto nelle regioni più colpite'

Italia Coronavirus Tamnpone1ROMA, 12 giu. – Per Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, "il trend dei tamponi diagnostici è crollato del 20,7% in prossimità delle riaperture del 4 maggio, per poi risalire e precipitare nuovamente del 18,1% in vista delle riaperture del 3 giugno. Nell'ultima settimana si assiste a un lieve rialzo (+4,6%)".

Il monotoraggio effettuato dalla Fondazione nella settimana 4-10 giugno conferma sia la costante riduzione del carico su ospedali e terapie intensive, sia l'ulteriore rallentamento dei contagi e, in misura minore, dei decessi. Secondo la Fondazione Gimbe, proprio le Regioni con una circolazione del virus ancora sostenuta nell'ultima settimana hanno ulteriormente ridotto i tamponi diagnostici invece di potenziarli.

Nel rimarcare l'affidabilità e le tempestività dei dati che provengono dagli ospedali, legati a flussi standard trasmessi dalle Regioni al ministero della Salute, la Fondazione GIMBE rileva che il numero dei deceduti rimane ancora elevato per due ragioni: innanzitutto, il decesso può essere relativo a contagi non recenti; in secondo luogo, come dimostrato anche dal recente report ISTAT-ISS, la sottostima dei decessi è un fenomeno che si è progressivamente ridotto sino, verosimilmente, ad azzerarsi. Il numero dei nuovi casi rimane un indicatore dipendente dal numero di tamponi diagnostici eseguiti.

Rispetto al numero dei tamponi, Cartabellotta spiega: "abbiamo valutato il trend dei tamponi totali e di quelli diagnostici effettuati a partire dal 23 aprile, ed esaminato l'attitudine delle Regioni all'esecuzione dei tamponi diagnostici nelle ultime due settimane".

Esaminando il periodo 23 aprile-10 giugno, il trend dei tamponi totali risulta in picchiata libera nelle ultime 2 settimane (complessivamente -12,6%). Il trend dei tamponi diagnostici è crollato del 20,7% in prossimità delle riaperture del 4 maggio, per poi risalire e precipitare nuovamente del 18,1% in vista delle riaperture del 3 giugno. Nell'ultima settimana si assiste a un lieve rialzo (+4,6%). L'incremento complessivo del 4,6% (+9.431) nella settimana 4-10 giugno, rispetto a quella precedente, non è il risultato di comportamenti omogenei su tutto il territorio nazionale: infatti, mentre 12 Regioni e Province Autonome fanno registrare un incremento assoluto dei tamponi diagnostici, nelle rimanenti 9 si attesta una ulteriore riduzione.

"Da questa analisi – spiega la Fondazione Gimbe – emergono tre ragionevoli certezze: innanzitutto il numero dei tamponi diagnostici, finalizzati all'identificazione di nuovi casi, è calato drasticamente alla vigilia delle due riaperture del Paese del 4 maggio e del 3 giugno; in secondo luogo, dopo il crollo nella settimana 28 maggio-3 giugno, complice la doppia festività, nell'ultima settimana poco più della metà delle Regioni hanno aumentato il numero dei tamponi diagnostici rispetto alla precedente; infine, proprio le Regioni con una circolazione del virus ancora sostenuta nell'ultima settimana hanno ulteriormente ridotto i tamponi diagnostici invece di potenziarli".

"L'attività di testing – conclude Cartabellotta – finalizzata all'identificazione dei nuovi casi, alla tracciatura dei contatti e a loro isolamento continua a non essere una priorità per molte Regioni: purtroppo, nella gestione di questa fase dell'epidemia, in particolare dove la diffusione del virus non sembra dare tregua, la strategia delle 3T non è adeguata".

(askanews)

Powered by Bullraider.com


Ultimi Articoli

14 Lug, 2020

Coronavirus, oltre 230mila casi nel mondo. Il 50% in soli 2 Paesi

GINEVRA, 14 lug. - Per il direttore generale dell'Organizzazione…
14 Lug, 2020

Coronavirus, lo studio: 'Forma più grave per chi si reinfetta'

Aver avuto una precedente infezione virale da Sars-Cov-2, o da…
14 Lug, 2020

Fogli, Camaleonti e Ribelli a Cerese il 22 agosto per il concertone in piazza Aldo Moro

BORGO VIRGILIO, 14 lug. - Con tutte le misure di sicurezza del…
14 Lug, 2020

Covid, in provincia di Mantova un solo caso ieri per la Prefettura, a Solferino

MANTOVA, 14 lug. - Brusca frenata della crescita dei casi di…
14 Lug, 2020

Obesità, dimostrati gli effetti benefici della dieta mediterranea

NAPOLI, 14 lug. – Uno studio europeo ha confermato gli effetti…
14 Lug, 2020

Merkel elogia l'Italia: 'Nella pandemia ha fatto grandi sacrifici'

BERLINO, 14 lug. – Per la cancelliera tedesca Angela Merkel…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltà per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

Conservatorio di Musica Lucio Campiani

Partner

OficinaOcm1 Dedicated
IlNotturno1 Dedicated

Sport media

CalcioA5 Mantova1
Calcio Mantova1911 1
Basket Sting1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information