1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Venerdi, 6 Dicembre 2:25:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Business to Internet

Tumori, via libera alla rimborsabilitĂ  della superterapia 'Car-T'

AIFA1ROMA, 9 ago. – L'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha confermato la rimborsabilitĂ  della prima terapia a base di cellule CAR-T (Chimeric Antigen Receptor T-cell) disponibile in Italia.

La nuova terapia, denominata Kymriah (tisagenlecleucel), potrĂ  essere prescritta secondo le indicazioni approvate da EMA e utilizzata presso i centri specialistici selezionati dalle Regioni, per pazienti adulti con linfoma diffuso a grandi cellule B (DLBCL) resistenti alle altre terapie o nei quali la malattia sia ricomparsa dopo una risposta ai trattamenti standard e per pazienti fino a 25 anni di etĂ  con leucemia linfoblastica acuta (LLA) a cellule B.

Le terapie CAR-T rappresentano una strategia immunoterapica di ultimissima generazione nella lotta ai tumori ematologici. Utilizzano i globuli bianchi (linfociti T) prelevati dal paziente e appositamente ingegnerizzati per attivare il sistema immunitario; una volta reinfusi nel paziente, entrano nel circolo sanguigno e sono in grado di riconoscere le cellule tumorali e di eliminarle.

Con l'approvazione da parte del Consiglio di amministrazione di AIFA, si è concluso l'iter procedurale per garantire l'accesso a queste nuove terapie salvavita ad esito di una negoziazione contrassegnata da uno spirito di responsabile collaborazione con l'azienda.

"Le caratteristiche tecniche e operative di questo tipo di terapia, e soprattutto la gestione delicata dei possibili effetti collaterali ha reso necessario rispetto al passato un lavoro diverso di pianificazione – dichiara il direttore generale di AIFA Luca Li Bassi – che ha coinvolto, in ruoli parimenti fondamentali, tutti gli attori del Sistema Sanitario Nazionale. Un lavoro di squadra puntuale e attento ha fatto in modo di aprire un percorso che garantirà a breve un accesso presso centri specialistici distribuiti nelle diverse aree geografiche del territorio nazionale".

"L'approvazione in CdA della prima terapia CAR-T – dichiara il presidente Stefano Bonaccini – segna un passaggio molto importante per la salute pubblica e per il nostro SSN, che intorno a questa negoziazione ha visto un cambio rispetto al passato".

(askanews)

Powered by Bullraider.com


NaturaSì Mantova1 Dedicated
APAM1 Dedicated
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Tea Energia Srl

Pubblicita1

Ultimi Articoli

06 Dic, 2019

Migranti, in Italia 6,2 milioni di stranieri: il 91% è regolare

ROMA, 6 dic. – In base ai dati della Fondazione Iniziative e…
06 Dic, 2019

I sindacati: 'Plastic Tax sbagliata, ma iniziative unilaterali degli imprenditori sono dannose'

MANTOVA, 06 dic. - "Una tassa sbagliata che può causare…
06 Dic, 2019

Incidente sulla Romana, caos e code intorno a Cerese. Insorge il Comitato: 'vogliamo la bretella'

CERESE, 06 dic. - E' bastato un tamponamento sulla ex statale…
06 Dic, 2019

Around the Club, gli appuntamenti dance di questo week end

Appuntamento settimanale con la rubrica dedicata agli eventi nei…
06 Dic, 2019

Governo, Zingaretti: 'Polemiche insensate, così non si governa'

ROMA, 6 dic. - Il segretario del Pd Nicola Zingaretti ha scritto…
05 Dic, 2019

Scarcerato e subito espulso 35enne irregolare e pluripregiudicato

MANTOVA, 05 dic. - Nella mattinata di ieri nei confronti di…

Partner

OficinaOcm1 Dedicated
IlNotturno1 Dedicated

Conservatorio di Musica Lucio Campiani

Sport media

CalcioA5 Mantova1
Calcio Mantova1911 1
Basket Sting1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information