1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Lunedi, 13 Luglio 3:35:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Business to Internet

Ambiente, in Gran Bretagna le stazioni di ricarica elettrica superano quelle di rifornimento tradizionale

Automobile Elettrica4LONDRA, 06 set. – In Gran Bretagna le stazioni pubbliche per la ricarica di veicoli elettrici hanno superato di 1.000 unità le stazioni di rifornimento di carburante: oggi sono 9.300 le stazioni di ricarica per i veicoli elettrici rispetto alle 8.400 stazioni di servizio.

Con l'incremento dei veicoli elettrici, il sorpasso è avvenuto un anno prima di quanto previsto da Nissan nel 2016, quando la data del superamento era fissata ad agosto 2020.

In meno di un secolo dall'inaugurazione della prima stazione di rifornimento di carburante britannica, a novembre 1919 ad Aldermaston nel Berkshire, il numero di aree di rifornimento di carburante ha raggiunto il massimo, per poi diminuire ed essere superato dalle stazioni di ricarica per i veicoli elettrici.

Quasi l'80% delle stazioni di servizio del Regno Unito ha chiuso dal 1970, mentre il numero di stazioni di ricarica per veicoli elettrici è aumentato da un centinaio nel 2011 (quando è stata introdotta sul mercato britannico Nissan LEAF) a più di 9.000 ad agosto 2019.

Di queste stazioni, più di 1.600 offrono la ricarica rapida che consente la ricarica della batteria fino all'80% in meno di un'ora. Secondo Zap-Map, lo scorso mese sono stati installati due nuovi punti di ricarica rapida al giorno e quasi tutte le aree di servizio sulle autostrade britanniche presentano stazioni di ricarica, la maggior parte con ricarica rapida.

Transport for London ha installato più di 1.000 punti di ricarica per veicoli elettrici solo lo scorso anno e la fornitura di combustibile tradizionale nella capitale sta diventando sempre più scarsa. Il centro di Londra ha quasi la metà di stazioni di servizio per veicolo in meno rispetto alle Highlands scozzesi; ne rimangono solo quattro nella zona congestion-charge. Una delle più vecchie stazioni del Paese, la Bloomsbury Service Station, rimasta in attività dal 1926, ha chiuso nel 2008.

L'introduzione della nuova Ultra-Low Emission Zone (ULEZ) ad aprile 2019 ha portato a un numero maggiore di automobilisti londinesi in cerca di soluzioni a zero emissioni per esigenze di trasporto anche commerciali.

La maggior parte dei proprietari di veicoli elettrici ricarica il proprio veicolo solo una volta tornati a casa ed è per questo che il governo del Regno Unito sta cercando di favorire ulteriormente l'adozione dei veicoli elettrici, con la proposta di installazione di punti di ricarica in tutte le nuove abitazioni.

Nel Regno Unito si assiste ad una crescita senza precedenti nella domanda di veicoli elettrici: ad agosto 2019, rispetto all'anno precedente, la richiesta è aumentata del 158,1%, con una quota dell'1,4%, record mensile per la quota di mercato.

(askanews)

Powered by Bullraider.com


Ultimi Articoli

13 Lug, 2020

Maltempo, anche il Basso Mantovano colpito: danni a pere, mais e pomodori

BASSO MANTOVANO, 13 lug. - Dopo l'alto mantovano, anche la Bassa…
13 Lug, 2020

L'Estate post coronavirus: in montagna il distanziamento è naturale

MILANO, 13 lug. – Quest'estate sarà ricordata nell'immaginario…
13 Lug, 2020

Coronavirus, Conte: 'Sfida ancora insidiosa, ma siamo attrezzati'

ROMA, 13 lug. – Per il premier Giuseppe Conte affrontare la…
12 Lug, 2020

Canottieri Mincio, vince la lista di Gianni Mistrorigo. Non c'è quorum per lo Statuto, approvato il bilancio

MANTOVA, 12 lug. - Si è conclusa la seconda convocazione…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltà per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

CineCity Mantova

Partner

OficinaOcm1 Dedicated
IlNotturno1 Dedicated

Sport media

CalcioA5 Mantova1
Calcio Mantova1911 1
Basket Sting1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information