Un mondiale tranquillo

  • Stampa

BalotelliMario4In Islanda vanno matti per il calcio. Forse non allo stesso livello maniacale di paesi come Italia, Spagna o Brasile, ma è di gran lunga lo sport più seguito durante l'anno. Non tanto il campionato islandese, molto breve (da maggio a fine agosto) e di basso livello, ma soprattutto la Premier League.

Se chiedi a un islandese per che squadra tifa, difficilmente la risposta sarà diversa da Manchester United, Liverpool, Arsenal o Chelsea. Logico che anche il mondiale sia molto seguito. Ma, aiutati dal dato che la nazionale islandese non si è mai qualificata per la fase finale né di un mondiale né di un europeo, ci si gode qualcosa di totalmente anomalo per un italiano: il calcio senza tifo.

Cosa vuol dire un mondiale senza tifo? Prima di tutto che gli spettatori occasionali sono molto rari. L'evento è tale solo per coloro a cui interessa, senza nessun intento nazionalista (per quello esiste la pallamano e... l'Eurovision!) e, soprattuto, senza che venga stilata una classifica di merito fra chi lo segue e chi lo ignora.

Il mondiale diventa quello che dovrebbe essere: un evento sportivo, nient'altro. Come le Olimpiadi, le finali NBA o il torneo di Wimbledon. Occupa gran parte del palinsesto televisivo pubblico, si sentono i risultati radio, si scambiano due parole a pranzo con i colleghi o sull'autobus. Ma senza eccessi, senza troppa enfasi, senza caricare una partita di calcio di significati extrasportivi che non ha.

Per chi piace è un mondiale senza stress. Per chi non piace, un buon modo per spegnere la tv in quel mese in cui l'Islanda si colora del sole di mezzanotte e non è raro vedere persone pitturare la casa, falciare il prato o farsi un bagno nella hot tub a ore che, a noi italiani, possono apparire bizzarre. A ognuno il proprio tempo libero. Tutto nella quiete. Tutto nella tranquillità

(g.f.)

Powered by Bullraider.com


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information