1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Domeinca, 8 Dicembre 8:30:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Business to Internet

Investimenti pubblici e privati per far ripartire il lavoro: sciopero unitario dei sindacati il 14 giugno per chiedere al governo di riportare il lavoro al centro

Mantova Sindacati AttiviUnitari-22Maggio1MANTOVA, 23 mag. - Politiche industriali che garantiscano investimenti pubblici e privati sul lavoro in modo da ricreare un sistema virtuoso in grado di generare posti di lavoro e ripresa strutturale; sostegno ai salari e alla domanda interna, ammortizzatori sociali universali e investimenti sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. In una parola: rimettere il lavoro al centro dell'agenda di governo e farlo in fretta.

Questo chiedono i metalmeccanici che il 14 giugno hanno programmato uno sciopero generale unitario nazionale con grandi manifestazioni a Milano, Firenze e Napoli.

Le ragioni dello sciopero sono state illustrate ieri mattina, mercoledì 22 maggio, all'auditorium Mps di Mantova dove si sono riuniti gli Attivi Unitari di Fim-Cisl Mantova, Fiom Cgil Mantova e Uilm. All'incontro hanno partecipato, oltre ai delegati sindacali provinciali, anche Andrea Donegà, Segretario Generale Fim Cisl Lombardia, che ha aperto i lavori, Patricia Lupi, Segretaria Fiom Cgil Lombardia, alla quale sono toccate le conclusioni. Sono inoltre intervenuti i Segretari Provinciali Marco Massari (Fiom Cgil Mantova), Omar Cattaneo (Fim Cisl Mantova), Luciano Di Pardo (Uilm Mantova).

"Lo sciopero si collega direttamente - ha spiegato Patricia Lupi, Segretaria Fiom Cgil Lombardia - alla grande manifestazione del 9 febbraio. Le trasformazioni che stanno investendo il mondo delle imprese metalmeccaniche e piĂą in generale il sistema della manifattura, impongono scelte che devono essere in grado di rispondere alla necessitĂ  di crescita dei settori strategici attraverso il rilancio degli investimenti pubblici e privati, il sostegno all'occupazione, ai salari e alla domanda interna".

I sindacati sono preoccupati per "l'arretramento industriale - ha detto Andrea Donegà - che sta colpendo il paese dovuto in parte alla sfavorevole congiuntura economica mondiale, ma in parte dovuta anche agli interventi del governo che non incidono sul lavoro e sulla crescita economica in generale. Le stime di crescita del Paese diffuse dall'Ocse indicano un Pil poco sopra lo 0 e proiezioni di allargamento del debito preoccupanti. Insomma, il rischio recessione non è fantascienza".

Per questo motivo i sindacati chiedono al governo di "far ripartire - ha proseguito Patricia Lupi - gli investimenti pubblici e privati, far ripartire la contrattazione collettiva e sciogliere il nodo produttività facendo partecipare maggiormente i lavoratori per favorire gli investimenti delle imprese e dare una spinta alla crescita dei salari". Per Fim, Fiom e Uilm le politiche pubbliche devono concentrarsi su ciò che crea lavoro, sull'occupazione, sulla qualità e la dignità del lavoro e in questo contesto misure come il reddito di cittadinanza nono possono essere sostitutive di questo impegno e, soprattutto, non possono essere il solo strumento di lotta alla povertà.

I sindacati chiedono maggiore attenzione e maggiori investimenti sulla sicurezza nei luoghi di lavoro "perché - spiegano - si deve andare a lavorare con la certezza di tornare a casa. Servono investimenti. Su 480mila imprese lombarde negli ultimi 10 anni solo il 5% ha avuto un'ispezione dall'Inail e questo perché mancano le risorse per farlo".

Un'attenzione sulla contrattazione collettiva di secondo livello, come quella che sta interessando i lavoratori della Belleli che ne chiedono il rinnovo, è stato sollevato da Marco Massari, segretario provinciale della Fiom Cgil Mantova: "A Mantova solo il 30% delle aziende metalmeccaniche ha contratti di secondo livello, percentuale che scende al 20% a livello nazionale. Sarebbe il caso di allargare questa contrattazione, ma attualmente anche dove esiste si fa fatica a rinnovarla, come dimostra il caso Belleli".

Powered by Bullraider.com


NaturaSì Mantova1 Dedicated
APAM1 Dedicated
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Staff - Agenzia per il lavoro

Pubblicita1

Ultimi Articoli

08 Dic, 2019

Istat, Leonardo e Sofia i nomi piĂą gettonati. Francesco perde il primato

ROMA, 08 dic. – In base all'ultimo report dell'Istat, Leonardo e…
08 Dic, 2019

Calcio a 5 serie A, il Kaos batte il Petrarca con una magia di Cabeca

MANTOVA, 08 dic. - Bella vittoria del Kaos Mantova ieri al Neolu…
08 Dic, 2019

Mantova non dimentica il sacrificio dei Martiri di Belfiore

MANTOVA, 08 dic. - Si è tenuta ieri a Belfiore la Commemorazione…
08 Dic, 2019

Mantova nn dimentica il sacrificio dei Martiri di Belfiore

MANTOVA, 08 dic. - Si è tenuta ieri a Belfiore la Commemorazione…
08 Dic, 2019

Borgo Virgilio, l'Edicola Sociale lancia la sfida a crisi e mercato (VIDEO)

BORGO VIRGILIO, 08 dic. - In un periodo storico in cui le…

Partner

OficinaOcm1 Dedicated
IlNotturno1 Dedicated

CineCity Mantova

Sport media

CalcioA5 Mantova1
Calcio Mantova1911 1
Basket Sting1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information