1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Venerdi, 14 Dicembre 9:34:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Città del Sole Mantova

Immigrazione e razzismo, lo sterile scontro tra cattivisti e buonisti

Razzismo4In tema di immigrazione e sicurezza si è aperto in Italia un vero e proprio scontro tra cattivisti e buonisti.

Non si tratta ora di schierarsi con gli uni o con gli altri, ma semplicemente con la verità e con il buon senso. Farlo non significa mettere i due fronti sullo stesso piano, ma spiegare come stanno in questo momento le cose.

Partiamo da una premessa doverosa: tra i cattivisti si nascondono pure molti razzisti, e questi vanno condannati in ogni modo.

Rimane incontestabile però che chi ha subito un crimine, o vede quotidianamente spacciatori nel suo quartiere o ha subito un tentativo di violenza, se sente le istituzoni dirgli di stare tranquillo perché le statistiche segnalano un calo dei reati, inizi a perdere la pazienza. Non solo perché l'esperienza personale lo ha comprensibilmente scosso, ma anche perché è sbagliato pensare che i grandi numeri da soli bastino a spiegare ciò che accade.

Da sempre i politici si aggrappano alle statistiche più per sorreggere le loro tesi che per illuminare la realtà. Ed è cosi anche in questo caso.

Ma le statistiche andrebbero invece analizzate e interpretate correttamente. E' vero infatti che i reati in Italia diminuiscono e che diminuiscono in particolare omicidi e rapine, ma come spiega bene il sociologo Maurizio Barbagli, uno dei maggiori esperti italiani, se non ci si limitata a osservare quello che accade da un anno all'altro, ci si rende conto che nel lungo periodo la curva dei furti e delle rapine in casa sale. E furti e rapine sono i reati che maggiormente ci rendono insicuri.

Inoltre la percezione del pericolo varia radicalmente da zona a zona, tanto che in sole quattro provincie italiane (Milano, Roma, Torino, Napoli), si commettono il 30% dei reati. Nelle aree metropolitane la percezione dell'insicurezza è quindi altissima e a sentirsi più insicuri sono i ceti più umili che in genere vivono ai margini delle città.

Vi è poi un altro fattore che alimenta la tesi dei cattivisti e in parte i malumori razzisti. Gli stranieri delinquono in media 6 volte più che gli italiani. Trenta volte in più lo fanno gli immigrati irregolari. Ovviamente questo non avviene a causa del colore della pelle o della loro religione, ma dalle loro condizioni economiche e culturali e dalla loro età, in media più giovane di quella degli italiani. È vero che l'aumento dei reati da parte di immigrati non va di pari passo con l'aumento della loro presenza sul nostro territorio, ma questo per il cittadino non è una consolazione.

Nell'ultimo periodo, proprio perché allarmati da questo fenomeno gli italiani, spiegano gli esperti, hanno aumentato la loro spesa in sistemi di sicurezza. Ma come ovvio che sia non è diminuita la sensazione di insicurezza, e a poco sono servite le rassicurazioni delle istituzioni.

Concludendo, le statistiche sono si fondamentali ma da sole non spiegano tutto, e non si può dire - come fa una certa stampa - che deve essere il cittadino a rivedere la propria posizione perché i numeri raccontano altro.

Il problema sicurezza e il problema immigrazione non sono il primo problema di questo paese, ma sono uno dei problemi. Negarlo è da ipocriti e non serve. Serve piuttosto fare qualcosa per migliorare la situazione.

(s.t.)

Powered by Bullraider.com


GreenEventi ThunWinterVillage2018 Dedicated
APAM1 Dedicated
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Staff - Agenzia per il lavoro

Pubblicita1

Ultimi Articoli

14 Dic, 2018

Al Carbone si parla di Gig Economy con il docufilm di due video-giornalisti mantovani

MANTOVA, 14 dic. - Gig economy è un'espressione entrata da poco…
14 Dic, 2018

ParolenNote, Barbieri spiega Mahler al Sociale

MANTOVA, 14 dic. - Secondo appuntamento stagionale con…
14 Dic, 2018

Operazione scuole sicure,: cani antidroga in istituto professionale della città su richiesta del preside

MANTOVA, 14 dic. - Proseguono i controlli antidroga nelle scuole…
14 Dic, 2018

Strasburgo, ucciso il killer dei mercatini di Natale dopo scontro a fuoco con la Polizia

STRASBURGO, 14 dic. - La Polizia francese ha ucciso ieri sera,…
14 Dic, 2018

Around the Club, gli appuntamenti dance di questo week end

Appuntamento settimanale con la rubrica dedicata agli eventi nei…
14 Dic, 2018

Ambiente, le aziende chiedono più risorse per smaltimento dei rifiuti

ROMA, 14 dic. – Le imprese italiane chiedono nuovamente maggiori…

Partner

Ocm Musicalmente2
IlNotturno1

Conservatorio di Musica Lucio Campiani

Sport media

Calcio Mantova1911 1
Calcio MantovaFC MantovaBiancorossa1
Basket Sting1
CalcioA5 Mantova1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information