1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Mercoledi, 17 Gennaio 7:04:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Città del Sole Mantova

Elezioni, serve un dibattito pubblico meno superficiale

Elezioni Politiche9Alle prossime elezioni parlamentati la posta in gioco sarà molto alta.

Senza esagerare, potranno essere comparabili con quelle che si sono tenute nell'aprile del 1948. Allora la posta in gioco fu la collocazione internazionale dell'Italia mentre, alle prossime elezioni, sarà la sua collocazione europea.

Allora diversi leader politici ed esponenti intellettuali non capirono la profondità della sfida da affrontare. La loro preoccupazione era esclusivamente partigiana, legittimare o delegittimare l'uno o l'altro partito.

Anche oggi, seppure in un contesto diverso, la comprensione della posta in gioco sembra sfuggire a non pochi esponenti politici e a molti intellettuali. Per costoro, le elezioni del 2018 sono un'occasione per legittimare il Movimento Cinque Stelle o per stabilire rapporti di forza all'interno dell'uno o dell'altro polo. Un evento insomma di pura politica domestica.

La minaccia principale alla democrazia italiana, oggi, proviene però dal suo interno e non dall'esterno. Consiste nello svuotamento delle sue istituzioni rappresentative e nella marginalizzazione del suo ruolo europeo. Quando l'idea che i cittadini debbono essere governati "da qualcuno come loro" ha vinto, come nel Regno Unito e negli Stati Uniti, gli esiti sono stati la Brexit e Donald Trump.

L'Italia ha bisogno di un dibattito pubblico meno superficiale perchè la posta in gioco oggi concerne il nostro ruolo in Europa.

Come nel 1948, anche nel 2018 ci sono politici e osservatori che non percepiscono la portata storica della posta in gioco. Invece di riscaldare minestre già ampiamente riscaldate, il dibattito pubblico dovrebbe invece chiarire che, nelle prossime elezioni, sarà in gioco la natura del nostra collocazione in Europa. Ovvero quelle elezioni decideranno se l'Italia diventerà l'alleato meridionale del Gruppo di Visegrad oppure sarà un Paese protagonista di un'Europa più integrata.

(s.t.)

Powered by Bullraider.com

Ultimi Articoli

17 Gen, 2018

Attraverso i luoghi della Memoria, prime tappe del percorso ideato dal Conservatorio per il Giorno della Memoria 2018 (VIDEO)

MANTOVA, 17 gen. – Il primo momento della rassegna dedicata dal…
17 Gen, 2018

Tempo d'Orchestra: il grande ritorno delle sorelle Labèque, giovedì 18 gennaio al Teatro Sociale

MANTOVA, 17 gen. – E' un nuovo appuntamento di assoluto…
17 Gen, 2018

Economia, l'Italia torna ultima in Europa

ROMA, 17 gen. – Per l'ufficio studi della Cgia, la ripresa…
17 Gen, 2018

Uomo di 57 anni ucciso con un colpo di pistola sul ponte di San Giorgio

MANTOVA, 17 gen. - Un uomo di 57 anni è morto questa mattina,…
17 Gen, 2018

Furti in abitazione a Volta Mantovana e Goito

GOITO/VOLTA MANTOVANA, 17 gen. - Ancora furti in abitazione…

Partner

Ocm Musicalmente2
IlNotturno1

CineCity Mantova

Goparc

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information