1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Lunedi, 23 Ottobre 11:47:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Auto Brema Concessionaria Toyota

Catalogna, una sfida piena di insidie anche per l'Europa

Spagna Barcellona ReferendumCatalgona1La questione catalana entra in una fase nuova e piena di incertezze e insidie, che riguardano non solo la Spagna ma l'Europa intera.

Dopo il voto, dopo gli appelli televisivi - per l'unità, del re di Spagna, per l'indipendenza, del leader catalano – ora viene il difficile momento della politica, anche se una mediazione, al momento, sembra impensabile.

Fonti vicine alla 'generalitat' catalana danno per imminente il momento della dichiarazione di indipendenza della regione e, tuttavia Carles Puigdemont, il presidente della Catalogna, non ha chiuso le porte al dialogo, evocando la necessitĂ  di una mediazione.

In uno dei suoi attacchi Puigdemont ha criticato aspramenteo il re di Spagna Felipe IV accusandolo di parzialitĂ  per il suo discorso sul referendum catalano e ha detto che il governo di Barcellona sarĂ  "aperto al dialogo", ma sarĂ  anche "risoluto".

Il re, ha detto Puigdemont, "non ha mai considerato la posizione della Catalogna e ha deciso semplicemente di sostenere il governo spagnolo per annichilire il desiderio di sovranitĂ  del popolo catalano". Poi ha continuato: "Voglio mandare un messaggio al re nella lingua che lui capisce: ieri lei ha deluso tante persone in Catalogna, che spesso sono state al suo fianco. Come presidente della Generalitat penso che dovremmo impegnarci per tutti i cittadini".

La situazione, dunque è tesa e seguita con apprensione fori dai confini spagnoli, in Europa come in Italia, attraversate come mai da venti secessionisti e indipendentisti. La Commissione europea è già intervenuta durante una seduta d'emergenza dell'Europarlamento. "E' tempo di parlare, cercare una via d'uscita all'impasse, lavorando entro l'ordine costituzionale della Spagna", ha detto Timmermans.

Per molti economisti, il discusso referendum sull'indipendenza della Catalogna sarĂ  un duro colpo per l'Unione europea, peggio della Brexit.

Se un giorno la regione raggiungerà l'indipendenza, gli altri Stati europei dovrebbero riconoscerne la statualità con il rischio che altri movimenti indipendentisti in ogni Stato europeo possano imitare Barcellona mettendo così in serio pericolo il processo di integrazione europeo.

Un grattacapo non da poco per l'Unione europea che giĂ  cammina sul filo del rasoio per la questione Brexit e la questione Catalogna potrebbe dare il colpo di grazia.

Powered by Bullraider.com
Segni2017 Dedicated
OCM CampagnaAbbonamenti1 Dedicated
RadioBase1
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Staff - Agenzia per il lavoro

Rubriche

Confcommercio CommerciocheImpresa1b
IlRovesciodelDiritto1c
VistidaNord1

Ultimi Articoli

23 Ott, 2017

Nordcorea, Trump non esclude un conflitto

WASHINGTON, 23 ott. – Il presidente Usa Donald Trump ha…
23 Ott, 2017

Festa del Riso al Boma, serata pro Abeo

MANTOVA, 23 ott. - Per concludere la Fiera del Riso 2017,…
23 Ott, 2017

Referendum, nel capoluogo affluenza ferma al 29,53%

MANTOVA, 23 ott. - "Grazie ai 3 milioni di cittadini lombardi…
23 Ott, 2017

Basket, serie A2: gli Stings vincono il derby e battono Ferrara

MANTOVA, 23 ott. - Gli Stings pungono Ferrara e fanno cadere la…
23 Ott, 2017

Lombardia e Veneto dicono Si all'autonomia. Governo pronto a trattare

MILANO, 23 ott. - In Lombardia e Veneto trionfano i si ai…
23 Ott, 2017

Epatite C, in 2 anni curate 90mila persone

ROMA, 23 ott. – Rispetto al passato, l'epatite C fa meno paura…

Partner

Ocm Musicalmente2
IlNotturno1

Conservatorio di Musica Lucio Campiani

Goparc

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information