1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Giovedi, 21 Novembre 6:22:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Città del Sole Mantova

Sisma, scontro in Regione sulla mozione del Pd per rivitalizzare i centri colpiti dal sisma nel mantovano. Cappellari: 'Mozione mediatica'

Terremoto Macerie3MANTOVA, 15 ott. - Nervi tesi oggi in Consiglio Regionale per via della mozione presentata dal Pd che richiedeva l'impegno di oltre due milioni di euro per la rivitalizzazione dei centri storici mantovani colpiti dal terremoto del 2012 sulla qual c'è stato il voto contrario di Lega e Forza Italia.

Duro l'affondo del Pd che attraverso la consigliera mantovana Antonela Forattini, prima firmataria della mozione in oggetto, accusa la maggioranza in Regione di aver "impedito che oltre 2 milioni di euro venissero investiti a favore delle attività del nostro territorio ancora in sofferenza dopo tanti anni". Non si è fatta attendere la replica di Alessandra Cappellari, consigliera leghista e mantovana nonché sub commissario del terremoto: "No a mozioni mediatiche. Stiamo già lavorando per rilanciare lavoro e imprese nell'area colpita dal sisma", ha detto l'esponente leghista.

L'esponente dem, però, rimanda al mittente anche le accuse della collega leghista Alessandra Cappellari che ha parlato di "mozione mediatica, in modo assolutamente strumentale e insensato: questa mozione giace nei cassetti del consiglio regionale da maggio e l'ho presentata su sollecitazione dei sindaci del cratere che hanno visto i loro centri storici spopolarsi per la fuga delle attività commerciali nella vicina Emilia Romagna dopo il sisma di 7 anni fa. E perché questi imprenditori sono stati attratti dalla regione vicina? Perché i contributi a fondo perduto per riaprire l'attività sono stati consistenti. Forse la Lombardia dovrebbe farsi qualche domanda", incalza Forattini, che non ha accettato l'invito della Cappellari a ritirare la mozione.

"Il mio atto andava incontro a questa esigenza dei comuni del cratere e voleva sollecitare Regione Lombardia rispetto alle risorse che rientreranno nelle sue disponibilità, avanzate dalla prima grossa tranche di 11 milioni per l'emergenza e rimaste inutilizzate, per ridestinarle a queste finalità – prosegue la consigliera Pd –. Infatti, nella mozione impegnavo il presidente e l'assessore lombardi ad attivarsi per promuovere un bando, sulla scorta di quello redatto dal commissario delegato per la ricostruzione in Emilia Romagna, per favorire il ripopolamento e la rivitalizzazione dei centri storici, incentivando l'insediamento di nuove attività e la riqualificazione e l'ampliamento delle attività economiche e delle professionalità già presenti".

E anche per quanto riguarda un altro importante aspetto della ricostruzione rimasto in sospeso, ovvero le infrastrutture, Forattini fa presente che "ho sollecitato l'assessore Terzi, presente in Aula, a rispondere all'invito del presidente della Provincia di Mantova, ma soprattutto ho chiesto che indica quanto prima un vertice per discutere delle infrastrutture non ultimate e che devono essere realizzate. Ma dall'assessore leghista nemmeno un cenno di risposta – prosegue la consigliera dem –. Tuttavia, questo, rispetto alla mia mozione, è un altro argomento e ritengo che non abbia senso, come suggerito da qualcuno, utilizzare quei 2 milioni per realizzare un pezzo di strada, la PoPe, perché le risorse non sarebbero comunque sufficienti per ultimarla. Invece, tutta questa parte di interventi deve rientrare in un ragionamento più ampio di attenzione al territorio".

Non ha soddisfatto la Forattini nemmeno l'intervento dell'assessore allo Sviluppo economico Mattinzoli: "Io non ho criticato la struttura commissariale, ma posto una questione precisa in attesa di una risposta precisa. E l'assessore non solo non ha dato alcuna garanzia, ma ha dimostrato, nel suo intervento, di non conoscere minimamente il territorio".

Secca la replica di Alessandra Cappellari della Lega: "In Aula ho espresso voto contrario alla mozione del Pd che chiedeva di fatto un mero duplicato del bando adottato dall'Emilia Romagna sulla rivitalizzazione dei centri storici dei comuni colpiti dal sisma nel 2012. La struttura commissariale, infatti, durante la precedente legislatura, su richiesta dei comuni, ha messo a disposizione della ricostruzione delle attività produttive e già interamente spesi tutti i 7,1 milioni presenti sullo stesso capitolo dal quale ha attinto l'Emilia per il bando in questione.
Inoltre, non va dimenticato che Regione Lombardia ha messo e mette a disposizione risorse per l'acquisto di immobili nei centri storici, inagibili dalla data del sisma, sui quali i proprietari non intendono intervenire e che potranno essere acquistati dall'ente, riqualificati e fruiti dai cittadini."

"Si sta ora studiando una misura ad hoc" prosegue Cappellari, "in linea con le azioni già intraprese da Regione Lombardia, finalizzata a rendere appetibile l'insediamento nei centri urbani di nuove attività e a contribuire al permanere di quelle già esistenti. Per detta misura è stata messa in campo la collaborazione dell'assessorato allo sviluppo economico in quanto trattasi di fondi di Regione Lombardia."

"Inoltre" conclude Cappellari "particolare attenzione sarà posta alla esigenza più volte espressa dal territorio, dai sindaci e dalle associazioni, di realizzare interventi infrastrutturali che contribuiscano ad offrire i servizi necessari agli abitanti e alle imprese che vogliano restare o insediarsi in questi territori."

È stata posta evidenza alle necessità di interventi infrastrutturali su Pope, Gronda Nord e Ponte di San Benedetto e il consigliere Cappellari evidenzia come "le condizioni statiche del ponte siano state ulteriormente compromesse dal sisma e che quindi la struttura commissariale potrà a questo riguardo fare la propria parte. Si noti infine che al PD è stata data l'opportunità di ritirare la mozione onde prepararne una condivisa una volta concluso il percorso di costruzione della misura in corso con l'assessorato competente: il PD ha preferito la bocciatura della mozione così da poter essere protagonista sulle pagine dei quotidiani, dimostrando di fatto la strumentalità della mozione stessa".

Powered by Bullraider.com


NaturaSì Mantova1 Dedicated
APAM1 Dedicated
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Tea Energia Srl

Pubblicita1

Ultimi Articoli

21 Nov, 2019

Basket A2, la Pompea travolge Orzinuovi e trova la quarta vittoria consecutiva

MANTOVA, 21 nov. - Tutto facile per la Pompea, ieri sera alla…
21 Nov, 2019

Retribuzioni: ultima rata addizionali 2019

MANTOVA, 21 nov. - Con la presente si ricorda che, con la…
21 Nov, 2019

Maltempo, il Secchia continua a crescere: riunito i nuovo il Centro Coordinamento Soccorsi in Prefettura

MOGLIA, 21 nov. - Continua a salire il livello del fiume Secchia…
21 Nov, 2019

Sicurezza online, Facebook ha eliminato 5,4 miliardi di account falsi

NEW YORK, 21 nov. – Con quella che è stata definita la più…
21 Nov, 2019

Governo, Di Maio risponde a Zingaretti: 'Lo ius soli non è mai stato nel programma'

ROMA, 21 nov. – "Per le strade la gente non mi ferma per…
20 Nov, 2019

Lavori per asfaltare il sovrappasso dell'A22, caos e code sulla Romana

BAGNOLO SAN VITO, 20 nov. - Traffico in tilt sull'ex statale…

Partner

Ocm Musicalmente2
IlNotturno1

Conservatorio di Musica Lucio Campiani

Sport media

CalcioA5 Mantova1
Calcio Mantova1911 1
Basket Sting1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information