1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Venerdi, 6 Dicembre 2:34:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Business to Internet

Il Governatore Fontana in visita ai comuni colpiti dal sisma: oltre 2 milioni di euro per le chiese danneggiate, chiusura post-sisma nel 2022, ok alla Mantova-Cremona e al raddoppio della linea Milano-Mantova

BassoMantovano RegioneLombardia VisitaFontana-20LuglioBASSO MANTOVANO, 20 lug. - Impegno di Regione Lombardia sull'autostrada Cremona-Mantova, raddoppio della linea ferroviaria Mantova Milano, ricerca di una soluzione rapida e condivisa per il ponte di San Benedetto Po, riduzione del numero dei Comuni del cratere colpiti dal terremoto da 49 a 27, segnale che testimonia come la riduzione della porzione di territorio interessata dagli interventi costituisca l'evidente conferma della progressione dei lavori.

Questi i temi emersi nel corso dell'incontro del presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, in qualitĂ  di Commissario delegato per l'emergenza e per la ricostruzione delle aree colpite dal sisma del 2012 con il Comitato di indirizzo dei sindaci riunito nel municipio di Pegognaga.

All'incontro hanno preso parte il sindaco del Comune di Pegognaga Matteo Zilocchi, Angela Zibordi, primo cittadino di San Giovanni del Dosso, Alberto Borsari (Borgo Mantovano) e Roberto Lasagna (San Benedetto Po) ed altri sindaci dei Comuni del Mantovano, parlamentari e autorita' locali.

 

"La ricostruzione nel Mantovano - ha detto il presidente Fontana - dimostra che il pubblico funziona tanto quanto e forse piu' del privato. Se gli amministratori e le istituzioni collaborano tra loro, per noi lombardi ogni traguardo e' raggiungibile".

Rispondendo alle indicazioni emerse dai sindaci, il presidente Fontana ha fatto riferimento al tema autonomia: "Noi vorremo darvi più autonomia, come è giusto che sia, a patto che la riceviamo anche noi. Per i sindaci che devono fare amministrazione, il ruolo della Regione e' di indirizzo e controllo. La nostra volonta' di andare in questa direzione c'è ed è forte".

PONTE DI SAN BENEDETTO PO - Sul tema ponte di San Benedetto, il presidente Fontana ha detto che "Regione Lombardia mette a disposizione tutta la sua collaborazione per trovare una soluzione ma mi sembra che qui sia il privato che non funziona: se non e' in grado di andare avanti abbandoni il lavoro".

"Fuori di dubbio che per questo territorio sia una struttura fondamentale. La situazione, come e' stato rilevato anche dal sindaco di San Benedetto e' paradossale: ci sono 30 milioni di fondi, tutti sono d'accordo ma il ponte non si e' ancora fatto".

AUTOSTRADA CREMONA - MANTOVA - "L'autostrada Cremona - Mantova è un'opera che ha costi molto elevati per sostenere i quali dovremo ridurre altri investimenti nella Regione. Ci vedremo il 30 luglio, faremo le valutazioni necessarie ma vogliamo andare in questa direzione".

RADDOPPIO LINEA FERROVIARIA MANTOVA - MILANO - Per quanto concerne gli investimenti sul 'ferro', il presidente ha ricordato che "Dopo un lungo periodo in cui Rfi si è
disinteressata del territorio lombardo senza destinare risorse negli ultimi 30 anni, abbiamo ottenuto investimenti per 14 miliardi nei prossimi 7 anni. Uno tra questi e' il raddoppio della linea Mantova-Milano". "Anche da questo punto di vista - ha chiosato - la nostra volonta' e' di ridurre l'isolamento che lamentate".

EDIFICI ECCLESIASTICI - Il presidente Fontana ha anche siglato con don Libero Zilia, Vicario generale della diocesi di di Mantova, l'addendum al Protocollo d'intesa del 17 novembre 2015 per l'emergenza sisma del 20 e 29 maggio 2012. Il documento recepisce le richieste di finanziamento da parte del territorio rimaste escluse dall'Ordinanza 440 del 31 ottobre 2018.
Nel concreto, i quattro interventi esclusi diventano ora finanziabili.
Si tratta di: parrocchia di Quistello 180.000 euro per la chiesa di San Rocco; parrocchia di Pegognaga 3.490.000 euro per San Lorenzo diacono e martire; parrocchia di Suzzara 304.383,77 euro per la chiesa di San Leone Magno papa in Sailetto; parrocchia di Sermide 116.940,44 euro per la chiesa dell'Esaltazione della Santa Croce.
Inseriti anche gli interventi per chiesa e campanile Immacolata concezione della Beata Vergine Maria a Galvagnina di Pegognaga per una spesa prevista di 239.000 euro.

L'addendum recepisce la necessitĂ  di integrare la quota parte a carico del Commissario delegato con Ordinanza 411 dell'1 agosto 2018, pari a 5 milioni, con una disponibilita' di 2.164.394,46 euro. Analogamente e' previsto che proceda la Diocesi di Mantova.

QUISTELLO RECUPERO EX OSPEDALE - "Non solo riapre, ma lo fa ampliando il numero di attivitĂ  a favore del territorio e quindi credo che, nell'applicazione della legge sanitaria, non solo sia un recupero, ma un passo avanti rispetto al passato". Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, Commissario delegato per l'emergenza e la ricostruzione dei territori lombardi colpiti dagli eventi sismici del maggio 2012 nel corso della visita a Quistello, seconda tappa della sua
giornata nei territori del Mantovano coinvolti dal sisma del 2012.

Per il sindaco di Quistello Luca Malavasi, il finanziamento di Regione Lombardia e la riapertura dell'ex ospedale con nuove funzioni sanitarie rappresentano "un evento epocale". "L'ex ospedale di Quistello - ha detto - verrĂ  riqualificato e diventerĂ  sede dei servizi socio-sanitari del territorio dell'Oltrepo' Mantovano, oltre che avere tutto il centro per la salute mentale". "Per quest'intervento - ha aggiunto il sindaco - Regione Lombardia ha messo a disposizione un finanziamento di
4,5 milioni di euro, il più grande su tutto il territorio, in materia di sanità, e un intervento di cui siamo grandemente soddisfatti perché coordinato con il Piano di zona".

Nel corso della tappa a Quistello il presidente Fontana ha visitato il cantiere della chiesa parrocchiale di San Bartolomeo, fortemente danneggiata dal sisma del 2012, ora in ricostruzione, e la cui riapertura è prevista per il Natale 2020.

VILLA ARRIGONA SAN GIACOMO DELLE SEGNATE - Il presidente Attilio Fontana ha concluso la sua visita istituzionale alle zone colpite dal sisma del 2012 nel Mantovano facendo tappa a San Giacomo delle Segnate, dove ha inaugurato la restaurata Villa Arrigona.

I NUMERI DEL POST SISMA - A sette anni dagli eventi sismatici del 20 e 29 maggio, i numeri della ricostruzione parlano di un budget complessivo di 900 milioni di euro, il 50% giĂ  erogato, di cui 60 milioni di risorse proprie di Regione Lombardia e 42 milioni dall'Unione europea.

I dati sono stati illustrati da Alessandra Cappellari, consigliere regionale sub commissario delegato al post sisma 2012.

Complessivamente erano 49 i Comuni del cratere sismatico in Lombardia, di cui 42 in provincia di Mantova (il 60%), 6 in quella di Cremona e 1 in quella di Brescia.

Interessano i lavori di ricostruzione 27 Comuni, tutti in provincia di Mantova.

Sono oltre 2.200 gli edifici interessati dalla ricostruzione. Sono suddivisi tra attivitĂ  produttive, abitazioni, immobili pubblici, edifici a uso pubblico, centri storici, edifici di pregio storico-artistico e chiese. Sono state presentate 638 domande, 508 sono state finanziate e 412, l'82%, ha completato i lavori.

Entro fine 2020, termine dello stato di emergenza, sarĂ  completata l'istruttoria di tutte le 638 pratiche e completati i lavori per il 94% degli interventi. Tutti gli interventi delle domande finanziate saranno portati a termine entro il 2022.

Sono 1.434 le istanze presentate e, per 1.243 (87%) sono state completate le istruttorie. Per 994 domande è stato disposto il finanziamento e, di queste, 716 (72%), ha completato i lavori.

Il completamento delle istruttorie è previsto per fine 2020, con fine stato di emergenza, quando dovrebbero essere ultimati i lavori per l'80% delle domande finanziate. Si dovrebbe arrivare alla totalita' del completamento dei lavori per le domande finanziate, al netto di problematiche e contenziosi, entro il 2022.

Per quanto riguarda la ricostruzione degli edifici pubblici, sono 121 i progetti ammissibili, di cui 58 (48%) finanziati e 8 (7%) completati. Per la fine del 2020 il 65% delle istruttorie, sui progetti ammissibili, sarĂ  completato. Per quella data sarĂ  completato il 30% dei lavori. Tutte le istruttorie saranno ultimate entro il 2022 quando sara' finito il 70% dei lavori relativamente alle domande finanziate.

Sono stati 53 i progetti ammissibili, 7 (13%) finanziati e nessuno ancora completato. Per fine 2020 sarĂ  completato il 50% delle istruttorie e portato a termine il 20% dei lavori. Per il 2022 saranno definite il 70% delle istruttorie e il 70% dei lavori delle domande finanziate.

Ci sono 19 progetti ammissibili, 2 (10%) finanziati e 0 completati. Entro fine 2020 definizione del 40% delle istruttorie e completamento del 10% dei lavori degli interventi ammissibili e finanziati.
Per il 2022 definizione della totalitĂ  delle istruttorie sui progetti ammissibili, con il completamento del 50% dei lavori.                              

Sono 54 i progetti ammissibili, 33 quelli finanziati e 18 (33%) quelli ultimati e il completamento dei lavori pari al 33% delle domande finanziate.
Per fine 2020 sarĂ  ultimata l'istruttoria del 70% dei progetti ammissibili e completati i lavori per il 50%. Nel 2022 saranno concluse le istruttorie e portati a termine il 90% dei lavori.

Powered by Bullraider.com


NaturaSì Mantova1 Dedicated
APAM1 Dedicated
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Staff - Agenzia per il lavoro

Pubblicita1

Ultimi Articoli

06 Dic, 2019

Migranti, in Italia 6,2 milioni di stranieri: il 91% è regolare

ROMA, 6 dic. – In base ai dati della Fondazione Iniziative e…
06 Dic, 2019

I sindacati: 'Plastic Tax sbagliata, ma iniziative unilaterali degli imprenditori sono dannose'

MANTOVA, 06 dic. - "Una tassa sbagliata che può causare…
06 Dic, 2019

Incidente sulla Romana, caos e code intorno a Cerese. Insorge il Comitato: 'vogliamo la bretella'

CERESE, 06 dic. - E' bastato un tamponamento sulla ex statale…
06 Dic, 2019

Around the Club, gli appuntamenti dance di questo week end

Appuntamento settimanale con la rubrica dedicata agli eventi nei…
06 Dic, 2019

Governo, Zingaretti: 'Polemiche insensate, così non si governa'

ROMA, 6 dic. - Il segretario del Pd Nicola Zingaretti ha scritto…
05 Dic, 2019

Scarcerato e subito espulso 35enne irregolare e pluripregiudicato

MANTOVA, 05 dic. - Nella mattinata di ieri nei confronti di…

Partner

OficinaOcm1 Dedicated
IlNotturno1 Dedicated

CineCity Mantova

Sport media

CalcioA5 Mantova1
Calcio Mantova1911 1
Basket Sting1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information