Suzzara, litiga con il collega e minaccia di far saltare in aria tutti

  • Stampa

PoliziaStatale Digos1SUZZARA, 17 apr. - Dopo aver litigato con un collega di lavoro ha ripetutamente minacciato di indossare una cintura esplosiva e di far saltare in aria tutti.

Episodio preoccupante avvenuto ieri nello stabilimento Iveco di Suzzara, dove un operaio 57enne di origini marocchine e residente in provincia di Treviso, al culmine di un litigio avuto con un collega che con lui stava lavorando su una linea di produzione dello stabilimento metalmeccanico di Suzzara, ha minacciato di far saltare in aria tutti dopo aver indossato una cintura esplosiva.

Immediata la segnalazione alla Polizia da parte della Direzione aziendale e altrettanto immediato l'intervendo della Digos che, nella giornata di ieri, ha perquisito l'abitazione del 57enne d'intesa con la Procura della Repubblica. Gli agenti si sono messi alla ricerca di armi, materiale esplosivo e qualsiasi elemnto in grado di collegare l'uomo ad ambienti dell'estremismo radicale. Le operazioni sono state messe in atto nel domicilio temporaneo di Suzzara e anche nella sua casa di Treviso, grazie alla collaborazione della Digos di Treviso. Ma tutti i riscontri hanno dato esito negativo.

Il 57enne è stato denunciato per minacce aggravate e la Direzione Aziendale dell'Iveco si è riservata di adottare specifici provvedimenti nei suoi confronti. Nel frattempo proseguono, da parte della Digos, gli accetamenti per verificare ulteriori elementi contestuali in cui si è svolta la vicenda.

Powered by Bullraider.com


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information