Coordinamento Interforze ai ‘Cinque Continenti’ di Castiglione: al via nuove attività di prevenzione e controllo

  • Stampa

Mantova Interforze Castiglione1MANTOVA, 9 apr. – Lo sforzo ulteriore per garantire legalità e sicurezza in varie zone del comune di Castiglione delle Stiviere, compreso il quartiere "Cinque Continenti", deciso in occasione di una riunione di coordinamento interforze svoltasi in marzo su richiesta del sindaco di Castiglione delle Stiviere, si concretizza con una serie di attività operative che saranno svolte nei prossimi giorni.

Immediatamente avviate in base all'ordinanza di ieri del Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica, coinvolgeranno progressivamente anche reparti speciali insieme ai Carabinieri, la Polizia di Stato, la Guardia di Finanza e la Polizia Locale in operazioni volte a prevenire e contrastare le criticità che possono minare la convivenza civile nella zona.

L'annuncio è stato dato questa mattina in conferenza stampa dal Prefetto Carolina Bellantoni precisando come l'attività, che ha come obiettivo l'affermazione della presenza e del controllo dello stato per dare sicurezza ai cittadini, è l'inizio di una serie di azioni e un modello replicabile in altre località della Provincia.

Confermato dal Questore Paolo Sartori il coordinamento anche con i reparti speciali del CIO operativo dei Carabinieri e del Reparto Prevenzione del Crimine per azioni di presidio affidate a pattuglie di 25/30 agenti. Il dispositivo del tavolo tecnico prevede lo stanziamento in loco di personale dell'Arma e affida la direzione delle attività ai Carabinieri coordinati dal maggiore Simone Toni, Comandante della Compagnia di Castiglione delle Stiviere, per dare ulteriore impulso all'attività recente che, come ha ricordato il colonnello Fabio Federici, Comandante Provinciale dei Carabinieri, ha prodotto ben 30 arresti e 70 denunce in oltre 6000 servizi mirati in zona.

Lo scopo fondamentale, evidenziato dal sindaco di Castiglione delle Stiviere Enrico Volpi, è di riqualificare il quartiere "Cinque Continenti" attraverso attività sociali, di politica edilizia e in funzione di una migliore vivibilità degli spazi: obiettivi raggiungibili partendo dalla necessità di aumentare la sicurezza grazie al supporto del coordinamento interforze.

Le caratteristiche e gli esiti del sistema di sicurezza integrata, in sinergia tra le forze di polizia dello stato e i servizi locali, promosso dalla Prefettura di Mantova, saranno oggetto della prossima visita a Castiglione del Sottosegretario all'Interno Nicola Molteni.

Powered by Bullraider.com


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information