1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Sabato, 23 Marzo 7:12:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Traffico sulla Cisa, l'esasperazione dei residenti arriva in Parlamento

Cerese Cisa TirNotteBORGO VIRGILIO, 17 mar. - Il 'caso' della ex statale della Cisa è finito in un'interrogazione parlamentare presentata dal deputato del Pd Matteo Colaninno.

Traffico esagerato - 27mila mezzi al giorno - rumorisitĂ  fuori norma, asfalto a pezzi e la sensazione che anche l'aria che respirano sia seriamente inquinata da polveri sottili e tutto il resto. Quest'ultima sensazione dovrebbe trovare conferme o meno quando saranno diffusi i dati el recente monitoraggio effettuato dall'Arpa, ma sono questi i problemi che affliggono i residenti sulla Cisa.

Nel frattempo, come detto, anche il Parlamento dovrà dare delle risposte ai cittadini che vivono a ridosso della Cisa a Borgo Virgilio. Per questo è nato il Comitato Nuova Salute e Sicurezza 62 che da un po' di tempo sta sollevando problemi che toccano da vicino la vita quotidiana dei residenti, rendendola molto difficile. L'asfalto in condizioni disastrose da parecchio tempo amplifica i rumori dei mezzi pesanti che, numerosi, passano a qualsiasi ora del giorno e della notte, spesso a velocità sostenute.

Anche di notte, appunto, nonostante sia in vigore dal 2004 un'ordinanza che ne vieta il transito dalle 22 alle 6. Ordinanza rigorosamente infranta, a scapito del riposo notturno di chi sulla Cisa ci vive. Negli ultimi tempi il Comune di Borgo Virgilio ha affrontato decisamente la questione incontrando ripetutamente la Provincia, proprietaria della strada. In primis c'è da fare l'asfalto e si farà, visto che i lavori sono stati assegnati. Ma ancora non sono partiti. Poi c'è il problema della velocità, rispetto alla quale è stato abbassato il limite a 30 chilometr orari e sono stati posti anche box per gli autovelox utili a favorire il controllo elettronico dela velocità.

Ma l'asfalto e il rispetto dei limiti di velocitĂ  sono ritenuti dai cittadini il minimo sindacale. La soluzione chiesta dal Comitato e dai residenti è una strada che bypassi il centro abitato e o liberi, soprattutto, dai moltissimi mezzi pesanti che diventano ancora di piĂą le non rare volte che si blocca l'A22 in territorio mantovano e il traffico viene fatto uscire. Tutte questioni riportate nell'interrogazione parlamentare di Colaninno. Ora i cittadini attendono e pretendono risposte. E soluzioni.

Powered by Bullraider.com


NaturaSì Mantova1 Dedicated
Segni2019 DedicatedB
APAM1 Dedicated
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Staff - Agenzia per il lavoro

Pubblicita1

Ultimi Articoli

23 Mar, 2019

Torna la grande boxe a Mantova: DI Gangi sfida Paunovic

MANTOVA, 23 mar. - Domenica 24 marzo sul ring della palestra…
23 Mar, 2019

Via Pescheria e Lungorio, si riacutizzano fenomeni di degrado e microcriminalitĂ . Giro di vite del Questore

MANTOVA, 23 mar. - Le segnalazioni portate da alcuni cittadini…
23 Mar, 2019

Satira: Made in China

23 Mar, 2019

Italia-Cina, Conte: 'Amicizia per Xi Jingping: le sfide globali vanno affrontate insieme'

ROMA, 23 mar. – Per il premier Giuseppe Conte "l'Italia crede…
22 Mar, 2019

Pieve di Coriano, cittadini preoccupati per il futuro dell'ospedale

PIEVE DI CORIANO, 22 mar. - Un centinaio i presenti alla serata…

Partner

Ocm Musicalmente2
IlNotturno1

Conservatorio di Musica Lucio Campiani

Sport media

Calcio Mantova1911 1
Calcio MantovaFC MantovaBiancorossa1
Basket Sting1
CalcioA5 Mantova1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information