1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Martedi, 25 Settembre 11:04:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Traffico, la disperazione dei residenti sulla Cisa: 'Ho i pavimenti crepati, se riuscissi venderei subito la casa costata molti sacrifici. Ma non si vive più'

Borgovirgilio Cisa IncontroComitatoBORGO VIRGILIO, 13 set. - "Sono 22 anni che abito sulla Cisa, abbiamo fatto molti sacrifici per acquistare questa casa ma, se potessi, oggi la casa la venderei subito. Ho i pavimenti crepati a causa delle vibrazioni che provengono dal continuo passaggio di camion sulla strada e la notte non dormiamo più". Questa è solo una delle molte testimonianze affiorate martedì scorso nell'aula consiliare del municipio di Borgo Virgilio, dove si è tenuto un affollato incontro sul problema dell'insostenibilità del traffico sulla Cisa a Borgo Virgilio.

Un incontro organizzato dal Comitato "Nuova Salute e Sicurezza 62" che, forte di 300 firme di residenti, vuole fare in modo che la situazione migliori e che i molti problemi sul tavolo vengano risolti. All'incontro hanno partecipato anche il sindaco di Borgo Virgilio, Alessandro Beduschi, il sindaco di Mantova Mattia Palazzi - presente anche in veste di consigliere provinciale e consigliere nel cda di A22 -, il consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle Andrea Fiasconaro e il comandante della Polizia Locale Ildebrando Volpi.

Borgovirgilio CisaIncontroComitato PubblicoProprio da Fiasconaro è arrivata una delle proposte più concrete in merito ala possibilità di installare un sistema di videosorveglianza sulla Cisa in grado di sanzionare quei mezzi pesanti - e sono parecchi come dimostrano i controlli saltuari della Polizia Locale effettuati negli ultimi mesi - che transitano sulla Cisa, nei centri abitati di Cerese e Cappelletta, nonostante sia in vigore dal 2002 un'ordinanza che vieta il passaggio di mezzi pesanti dalle 22 alle 6. Vista la difficoltà oggettiva di garantire controlli con pattugliamenti notturni, per problemi di personale della Polizia Locale, le telecamere garantirebbeo, quanto meno, una sorveglainza continua e precisa. Ma da Provincia e Ministero non arriva l'autorizzaizone perché la strada non ha caratteristiche di Ztl. "Mi impegno - ha detto Fiasconaro - a organizzare u incontro con il capo gabinetto del ministro Toninelli per chiedere una deroga e permettere l'installazione di questo sistema di telecamere sulla Cisa. Credo che entro il mese di settembre riusciremo a organizzarlo".

Altro problema urgente della Cisa - dove transitano quasi sei milioni di veicoli l'anno in gran parte mezzi pesanti come ricordato dal Comitato e dalla presidente Monica Passeri che ha introdotto il problema con una precisa e dettagliata relazione - è quello dell'asfalto che versa ormai da anni in condizioni molto critiche con buche anche profonde che causano boati al passaggio, spesso a forti velocità nonostante il limite dei 30 km/h, di 'bestioni' di ogni genere e dimensione. In tal senso Mattia Palazzi ha parlato a nome della Provincia, a cui spetta la manutenzione, e ha detto che "entro l'autunno saranno appaltati i lavori di rifacimento del manto stradale, con posa di guaina fonoassorbente, per 9 km nel tratto fra la Colonna e Cappelletta. In totale saranno investiti 1 milione e 200mila euro. Se le condizioni meteorologiche lo permetteranno, i lavori saranno terminati entro l'anno". Una soluzione che, forse, permetterà anche di contenere il rumore che Arpa, attraverso appositi rilevamenti, ha certificato essere fuori legge sia di giorno che di notte.

Ma una soluzione tampone, come tutte quelle annunciate. Sì, perché la vera soluzione sarebbe la realizazzione di una bretellina in grado di portare fuori dai centri abitati almeno il traffico pesante. "Per fare ciò - ha detto Beduschi - rimane valido il progetto della bretellina Cappelletta-Spolverina atraverso la riqualificazione di via Arginotto. Un'opera che il Comune chiede da anni e che è legata alla realizzazione della Mantova-Cremona, come opera accessoria. Mentre per la Romana, ma anche per la Cisa, la soluzione unica è il completamento dell'Asse Sud dalla Valle dei Fiori al Casello di Mantova Sud. Anche questa è legata al destino della Mantova-Cremona".

Sulla questione dell'Asse Sud è intervenuto anche Palazzi: "Dobbiamo unire le forze - ha detto - e andare in Regione a chiedere se la Mantova-Cremona si fa o no. Ce lo dicano una volta per tutte. Se sì, allora l'Asse Sud verrà di conseguenza. Se no, come probabile, allora potrebbe entrare in gioco Autobrennero: se il governo rinnova la concessione, allora ci sarebbero 20 milioni a disposizione sull'Asse Sud. Ma serve svincolare l'asse sud dalla Mantova Cremona, altrimenti autobrennero si chiama fuori".

Per quanto riguarda il problema dell'inquinamento atmosferico, questo è ampiamente percepito dai residenti ma la sensazione non è confortata dai numeri. "Abbiamo chiesto ad Arpa - ha detto Monica Passeri - la possibilità di installare le apposite centraline, ma ci hanno risposto che non è possibile prima di marzo 2019". Nel frattempo un'altra soluzione immediatamente percorribile per liberare la Cisa dai mezzi pesanti è quella di 'costringerli' a percorrere l'A22, visto che in gran parte sono diretti nelle zone industriali del suzzarese e del reggiano. "Organizzerò un incontro con i vertici di Autobrennero e vedremo cosa si può fare", ha detto Palazzi ma è parso capire che si tratta di una soluzione difficilmente percorribile, soprattutto per motivi economici.

Nel frattempo la Polizia Locale di Borgo Virgilio proseguirà i controlli diurni e notturni e gli appostamenti con gli autovelox, anche in collaborazione con la Polizia Locale di Curtatone con cui è in atto una convenzione.

Emanuele Salvato

Powered by Bullraider.com
Festivaletteratura Speciale1b
RadioBase1
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Tea Energia Srl

Rubriche

Confcommercio CommerciocheImpresa1b
IlRovesciodelDiritto1c
VistidaNord1

Ultimi Articoli

25 Set, 2018

Mantova, dilaga il sommerso turistico. Ad agosto nella nostra provincia 602 alloggi su Airbnb, +44% in due anni

MANTOVA, 25 set. - Quasi raddoppiato in due anni il numero degli…
25 Set, 2018

Nave Aquarius, la Francia chiude tutti i porti. Sinistra contro Macron

PARIGI, 25 set. – Il Governo francese non ha permesso alla nave…
25 Set, 2018

'Dogman' di Matteo Garrone film italiano candidato agli Oscar

ROMA, 25 set. – Sarà 'Dogman' del regista Matteo Garrone il film…
25 Set, 2018

Asst e San Clemente, accordo di collaborazione per Endoscopia Digestiva

MANTOVA, 25 set. - Dal primo ottobre prende avvio la seconda…
25 Set, 2018

Dazi USA, la Cina annulla tutti i negoziati

PECHINO, 25 set. – La Cina conferma l'annullamento di tutti i…
25 Set, 2018

Cartiera, Conferenza di servizi ad alta tensione: per ora confermati gli stop ai lavori

MANTOVA, 25 set. - Conferenza di Servizi ad alta tensione quella…

Partner

Ocm Musicalmente2
IlNotturno1

Conservatorio di Musica Lucio Campiani

Goparc

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information