1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Domeinca, 23 Settembre 2:54:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Chiusura Punto nascite Oglio Po, Sindaci e Comitati del Territorio non mollano:' Non si chiuda'

Viadana OspedaleMANTOVA, 9 lug. - E' un appello a cambiare decisione quello rivolto dai sindaci e dai consiglieri regionali alla Commissione Sanità della Regione che oggi, lunedì 9 luglio, li ha ricevuti in audizione.

E la decisioe in oggetto è quella già annunciata dall'assessore al welfare Gallera di chiudere il punto nascite dell'ospedale Oglio Po di Casalmaggiore che, come noto, è utilizzato anche da parecchi mantovani residenti nell'area del viadanese.

La Regione, infatti, ha già deliberato che il punto nascite dell'ospedale verrà chiuso, come quello di altri presidi lombardi che non raggiungono i 500 parti all'anno. Ma la preoccupazione del territorio, espressa in Commissione, è quella che gli altri punti nascite siano troppo lontani.

All'audizione, oltre ai rappresentanti del Comitato per la salvaguadia del Punto Nascite, erano presenti anche i sindaci di Bozzolo e Sabbioneta, il vicesindaco di Viadana e quello di Casalmaggiore. Ma c'erano anche i consiglieri regionali mantovani. Fra questi anche Antonella Forattini del Pd ch ha detto: "Ritengo che oggi ci siano condizioni per rinviare una richiesta di deroga al Ministero, quello di oggi mi sembra un ottimo punto di partenza. Ci sono criticità che hanno depotenziato questa struttura e noi su questo continueremo la nostra battaglia – promette Forattini – una battaglia troppo importante per questo territorio, che non può continuare a soffrire e che è massacrato da infrastrutture carenti e problematiche. Punteremo i piedi e parteciperemo all'incontro di domani con l'assessore Gallera per ribadire le motivazioni del comitato e di tutto il territorio e il lavoro in commissione proseguirà con i nuovi spunti di riflessione che riguardano tutta l'organizzazione regionale del sistema sanitario".

Alessandra Cappellari della Lega, partito in maggioranza, ha detto che la Regione investirà per potenziare l'ospedale e non lascrà sole le future madri, mentre Andrea Fiasconoaro del Movimento Cinque Stelle ha chiesto che si torni immediatamente al Ministero per la deroga.

Powered by Bullraider.com
Festivaletteratura Speciale1b
RadioBase1
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Staff - Agenzia per il lavoro

Rubriche

Confcommercio CommerciocheImpresa1b
IlRovesciodelDiritto1c
VistidaNord1

Ultimi Articoli

23 Set, 2018

Gotti - Il primo padrino

Il gangster John Joseph Gotti (John Travolta) scala i ranghi…
23 Set, 2018

Alzheimer, la ricerca si concentra sulla diagnosi precoce

MILANO, 23 set. – L'FDA (Food and Drug Administration) ha…
23 Set, 2018

Fatturazione elettronica, in ottobre il roadshow di Confcommercio

MANTOVA, 23 set. - Oltre un centinaio di persone hanno…
23 Set, 2018

Politica, Giorgetti: 'Non possiamo trascurare i vincoli dell'Europa'

ROMA, 23 set. – Per il sottosegretario alla presidenza del…
22 Set, 2018

Fondazione Te, Mantova fa squadra: entrano 5 industriali locali

MANTOVA, 22 set. - Emma Marcegaglia, Alberto Marenghi, Nicola…
22 Set, 2018

Sempre più italiani in vacanza a settembre: il risparmio sull'hotel è del 10%

Secondo gli ultimi dati analizzati dalla società Momondo…

Partner

Ocm Musicalmente2
IlNotturno1

CineCity Mantova

Goparc

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information