1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Giovedi, 22 Febbraio 3:32:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Corti e cascine aperte in tutta la provincia

Mantova PerCortieCascineMANTOVA, 18 mag. - Presso la sede del Consorzio Agrituristico Mantovano si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della ventesima edizione di "Per corti e cascine", la manifestazione che domenica 21 maggio aprirà le porte di decine di aziende del territorio a migliaia di cittadini e consumatori per una giornata di scoperte, degustazioni e laboratori sull'alimentazione.

Gli stessi agricoltori accoglieranno i visitatori, illustrando loro le tecniche di coltivazione, d'allevamento e di trasformazione. Una festa per l'agricoltura contadina, non intensiva che impiega pratiche agronomiche rispettose della terra e che gestisce in modo sostenibile le risorse naturali, tutelando la biodiversitĂ .

A spiegare le ragioni di "Per corti e cascine" è stato il Direttore del Consorzio agrituristico mantovano Marco Boschetti: "sul modello francese di De ferme en ferme abbiamo consolidato questa manifestazione che serve a richiamare l'attenzione dei cittadini sulla terra e far conoscere l'agricoltura contadina". Boschetti sottolinea che in questi vent'anni è stato possibile diffondere la cultura della campagna mantovana, i territori contigui, i prodotti tradizionali, l'architettura rurale e la maestria contadina: "per conoscere questa agricoltura sottolinea bisogna andare in campagna, non in un capannone fieristico, né tantomeno in un qualche Disneyland del cibo".

Jessica Gatti del Consorzio ha illustrato i vari percorsi che animeranno la giornata di domenica: dalle 9 alle 18 saranno attive sessanta aziende su sei circuiti tematici (la strada del vino e dell'olio fra le colline moreniche; nelle terre del Mincio, la città agricola, la strada del riso, l'Oltrepò mantovano e le terre d'acqua). Ogni visita sarà accompagnata dalla degustazione dei prodotti della fattoria e si potrà scoprire "sul campo", come nascono carni, salumi, formaggi, ortaggi, succhi di frutta, miele e tanti altri prodotti sia biologici che tradizionali. Come sempre, simbolo dell'evento, sarà lo spaventapasseri esposto dalle aziende aderenti alla manifestazione.

Nel suo intervento, Sergio Marelli, Presidente del Comitato italiano per la sovranità alimentare, ha evidenziato come una precisa scelta di indirizzo politico-economico abbia sostenuto maggiormente l'industria rispetto all'agricoltura fin dal dopoguerra. "E se negli ultimi decenni il sostegno pubblico all'agricoltura è crollato, bisogna anche registrare che questo è andato integralmente alle realtà agricolo-industriali, nonostante in media le aziende agricole misurino 7 ettari di terreno. Serve un approccio diverso, una prospettiva capace di farci incontrare di nuovo le radici contadine di questo Paese".

Bernard Xueref del Civam (ente per il turismo rurale francese), ha riepilogato la storia di "De ferme en ferme" la festa contadina a cui si è ispirata "Per corti e cascine", nata negli anni Novanta nella Droma, dipartimento francese dell'Alvernia da poche decine di aziende, diventata poi nazionale nel 2000 e che continua il suo percorso con la stessa passione ideale, come afferma Xueref: "parlare ai cittadini, e specialmente alle giovani generazioni, di un modo diverso di rapportarsi al cibo, di conoscere l'origine e il lavoro che c'è dietro ogni singolo prodotto alimentare".

Facendo un raffronto con la realtĂ  francese, Mario Lanzi della Cia dell'Est Lombardia, ha spiegato come la realtĂ  locale manchi di un progetto unitario e sia stata soggetta a diverse sperimentazioni: "servirebbe da un lato la messa a sistema di tutto questo lavoro sul territorio e, dall'altro, un sostegno importante politico-istituzionale per incoraggiare tutti questi sforzi".

Emanuele Bellintani

Powered by Bullraider.com

Ultimi Articoli

22 Feb, 2018

Siria: il regime uccide 200 civili, 60 sono bambini

DAMASCO, 22 feb. – Dopo tre giorni di bombardamenti incessanti…
21 Feb, 2018

Inceneritore: ancora nulla di fatto, il Tar emetterĂ  la sentenza entro 60 giorni

MANTOVA, 21 feb. - BisognerĂ  attendere ancora per la sentenza…
21 Feb, 2018

Elezioni, Nuvolari (Fi) incontra Confartigianato: sburocratizzazione e infrastrutture le prioritĂ 

MANTOVA, 21 feb. - Il candidato alle elezioni regionali di Forza…
21 Feb, 2018

Alto Adige, si spacca il PD a causa della Boschi: 14 lasciano il partito

BOLZANO, 21 feb. – La candidatura di Maria Elena Boschi in Alto…
21 Feb, 2018

Revere, igiene e sicurezza precarie e lavoratori irregolari: denunciato 47enne titolare di un laboratorio tessile

REVERE, 21 feb. - Condizioni igienico sanitarie precarie,…

Partner

Ocm Musicalmente2
IlNotturno1

Conservatorio di Musica Lucio Campiani

Goparc

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information