1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Domeinca, 20 Settembre 12:44:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Covid, oggi 102 casi in Lombardia e zero decessi. In provincia di Mantova 19 contagi. Regione: tamponi in 48 ore per chi rientra da Spagna, Grecia, Malta e Croazia

Milano Coronavirus DatiLombardia-12Agosto1MANTOVA, 12 ago. - Salgono ancora i nuovi casi di covid in Lombardia: sono 102 oggi, mentre ieri erano 68. Oggi, però sono stati processati più tamponi, 7960 contro i 4537 di ieri e, in virtù di questi numeri, la percentuale fra tamponi eseguiti e positività riscontrate scende rispetto a ieri passando da 1,49% a 1,28%.

Dei nuovi casi positivi oggi, 5 sono risultati a seguito di test sierologici e 16 sono stati classificati come debolmente positivi.

Anche oggi, fortunatamente, sono stati registrati zero decessi in Lombardia. Aumentano, però, i ricoveri non in terapia intensiva (+5, totale 165) dopo che anche ieri erano cresciuti di 10; rimangono invariati i ricoveri in terapia intensiva (10). Crescono anche i guariti (+96, 74700 totale di cui 1407 dimessi e 73293 guariti).

Per quanto riguarda la provincia di Mantova oggi la Regione registra un aumento di 19 casi, quasi il doppio di ieri (+10). Mantova non è la provincia che cresce di più in Lombardia perché ppreceduta da Milano con 29 e seguita da Brescia con 11.

CORONAVIRUS.PRESIDENTE REGIONE E ASSESSORE AL WELFARE: TAMPONI IN 48 ORE A CHI RIENTRA DA SPAGNA,CROAZIA,MALTA E GRECIA

L'ASSESSORE: ACCOLTE PREOCCUPAZIONI E PROPOSTE LOMBARDIA

PER CHI TORNA DA ESTERO OPERATIVO NUMERO EMERGENZA 116117

Intanto c'è soddisfazione in Regione Lombardia per il fatto che il Governo ha accolto le sollecitazioni della Lombardia e di altre regioni rispetto al fatto di effettuare i tamponi in 48 ore per chi rientra da Spagna, Croazia, Malta e Grecia, località da dove sono rientrate diverse persone risultate positive al covid.

"Una decisione importante: il Governo ha accolto con favore le sollecitazioni e le preoccupazioni della Lombardia e delle Regioni sui nuovi contagi da Covid19, concordando la formulazione di linee guida nazionali, con l'obbligo del tampone entro 48 ore, per chi rientra o arriva in Italia dai Paesi Europei con il maggior numero di contagi in questo momento".

Questo il commento del presidente della Regione Lombardia, Fontana, in merito all'Ordinanza nazionale che stabilisce le regole per chi proviene da Grecia, Spagna, Croazia e Malta, con l'obbligo dell'auto segnalazione alle autoritĂ  sanitarie territoriali e la disposizione del tampone conseguente, a meno che non vi sia l'attestazione dell'esito negativo al test molecolare rilasciata nelle 72 ore precedenti l'arrivo in Italia.

Il provvedimento è stato concordato al termine di una riunione straordinaria fra i rappresentanti del Governo e delle Regioni.

"Per i cittadini lombardi che rientrano da questi Paesi - spiega l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Gallera - mettiamo a disposizione il supporto operativo e informativo necessario attraverso il numero unico 116117, che fornirĂ  i riferimenti delle ATS di competenza per domicilio".

"Nel periodo precedente l'effettuazione del test ed in attesa del suo esito, ferma restando l'indicazione di informare immediatamente il proprio MMG o operatore sanitario pubblico in caso di insorgenza di sintomi sospetti - aggiunge - è fortemente consigliato ridurre la vita sociale (esempio partecipazione ad eventi collettivi) ed è indispensabile l'utilizzo della mascherina anche all'aperto ed in presenza di conviventi nella propria abitazione".

La formulazione di un'ordinanza specifica per chi proviene o rientra da questi Paesi si è resa necessaria a fronte dell'evolversi della situazione epidemiologica locale e in considerazione del fatto che, trattandosi di Stati europei inseriti nell'Elenco 'B' del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 7 agosto scorso, non erano previste azioni restrittive o di monitoraggio.

"Regione Lombardia - conclude l'assessore al Welfare - ha affrontato da subito il tema dei cittadini provenienti dall'estero attraverso un protocollo specifico per il settore agricolo che prevede il tampone per i lavoratori stagionali e con il monitoraggio e controllo costante da parte delle ATS per coloro che hanno contatti stretti (ad es. le badanti) con persone anziane e fragili".

Powered by Bullraider.com


Ultimi Articoli

20 Set, 2020

Un altro mese per regolarizzarsi e beneficiare della misura Tari

MANTOVA, 20 set. - Dopo la Giunta di Mantova, anche il…
20 Set, 2020

Mascherina, gel e distanza: le norme anti-Covid per i seggi aperti domenica (7-23) e lunedì (7-15)

MANTOVA, 20 set. - Il Viminale fornisce le prescrizioni in tema…
20 Set, 2020

Coronavirus, infettivologo Galli: 'Nuovi rischi con le scuole e il ritorno al chiuso'

ROMA, 20 set. – "Prima di cantare vittoria io domanderei ai 255…
20 Set, 2020

Industria, a luglio crescono il fatturato +8,1% e gli ordini +3,7%

ROMA, 20 set. – In base ai dati Istat a luglio il fatturato…
19 Set, 2020

Eventi sportivi, da oggi ok all'ingresso del pubblico. Nuova ordinanza di regione Lombardia

MANTOVA, 19 set. - A decorrere da oggi, sabato 19 settembre…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltĂ  per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

CineCity Mantova

Partner

OficinaOcm1 Dedicated
IlNotturno1 Dedicated

Sport media

CalcioA5 Mantova1
Calcio Mantova1911 1
Basket Sting1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information