Coronavirus, Stradoni: 'da lunedì nessun ricovero per Covid, ma non abbassiamo la guardia'

  • Stampa

Mantova Coronavirus StradoniRaffaello-18GiugnoMANTOVA, 18 giu. - "Dal giorno 15 (lunedì, ndr) a oggi (ieri per chi legge, ndr) non abbiamo registrato nessun ricovero per Covid e negli ultimi 15 giorni la media era di 1 o 2 ricoveri a settimana. Questa è una buona notizia, ma un po' ci preoccupano i 12 casi rilevati ieri (l'altro ieri per chi legge) anche se ad oggi non sembrano evidenziare un'eventuale ripresa del contagio. Ma dobbiamo continuare a mantenere alta la guardia. Siamo molto attenti ai dati per vedere se ci sono segnali di ripresa dei contagi".

A dirlo il direttore generale di Asst Mantova, Raffaello Stradoni, nel corso di una diretta Facebook andata in onda ieri dalla pagina istituzionale di Asst.

Sul fronte dela ripresa delle attività ospedaliere, Stradoni ha detto che "le indicazioni regionali ci dicono di arrivare a una ripresa del 60-70% delle attività in essere prima del picco dell'emergenza, ma non è una cosa semplice". Stradoni ha precisato anche che permangono i varchi per gli accessi all'ospedale con misurazione della temperatura e ciò richiede impiego maggiore di personale, mentre per il Pronto Soccorso che questi controlli sono bypassati dall'urgenza. Negli ultimi mesi, sempre a causa dell'emergenza sanitaria tuttora in atto, si sono accumulate prestazioni non effettuate "che ora noi stiamo smaltendo - ha detto Stradoni - iniziando dalle filiere più urgenti".

Ultima annotazione sui punti prelievo che, negli ultimi giorni, sono stati presi d'assalto mettendo a dura prova il sistema per la diagnostica sierologica e dei tamponi, sempre nell'ambito del covid. L'apertura di un nuovo laboratorio ha reso la situazione più tranquilla. Il fatto che le attese siano all'aperto è positivo perché si contiene la diffusione del virus, "ma attendere all'aperto può diventare disagenvole se tempi si prolungano troppo. Stiamo cercando di ovviare a queste situazioni con gazebo e panchine, anche se quello che cerchiamo di fare è incentivare le prenotazioni in modo da avere sempre poche persone in coda".

(am)

Powered by Bullraider.com


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information