1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Martedi, 22 Settembre 8:32:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Litigano tra loro e poi aggrediscono i poliziotti con pugni e bottiglie di birra: caos sul lungolago Mincio

PoliziaStatale Volante Notte2MANTOVA, 14 ott. - Avevano alzato parecchio il gomito e stavano animatamente litigando fra loro sul Lungolago Mincio, Quando è arrivata la Volante della Polizia i tre individui, due uomini e una donna di origini nordafricane, si sono scagliati contro gli agenti con le bottiglie di birra in mano e colpendoli con pugni violenti che hanno ferito i poliziotti al ginocchio e al volto.

L'episodio si è verificato intorno alle 4 odierne.

A chiamare il 112 alcuni resienti disturbati e preoccupati per le grida che provenivano dal parcheggio del lungolago Mincio, nei pressi di un venditore ambulante di prodotti alimentari. Sul posto è arrivata una pattuglia della Squadra Volante che ha notato tre individui, due uomini e una donna, litigare animatamente fra loro, in uno stato di forte alterazione dovuto all'abuso di alcolici: uno di loro alla vista degli agenti brandiva con fare minaccioso una bottiglia di birra fra le mani.

I tre hanno subito mostrato un atteggiamento insofferente e poco collaborativo verso gli agenti che hanno chiesto loro i documenti. La donna, dopo aver dato in escadescenze insultando gli agenti, ha cercato di sottrarsi al controllo, mentre i due uomini si sono scagliati contro gli operatori con le bottiglie di birra, sferrando anche pugni con inaudita violenza, tanto che i due agenti hanno riportato ferite alla mano e al ginocchio il primo (prognosi di 7 giorni) e al volto il secondo (prognosi di 10 giorni).

Faticando non poco gli agenti hanno bloccato i tre e li hanno accompagnati in Questura dove sono stati fotosegnalati e identificati come A.K. di 33 anni di origini egiziane, H.J. di 18 anni, marocchino, e A.H. di 37 anni, cittadina marocchina, tutti e 3 pregiudicati. Sono stati arrestati per i reati di minaccia, oltraggio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, oltre al rifiuti di fornire indicazioni sull'identitĂ  personale. Processo per direttissima nella mattinata odierna e condanne a 12 mesi per due di loro e 10 mesi per la terza persona.

Powered by Bullraider.com


Ultimi Articoli

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltĂ  per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

CineCity Mantova

Partner

OficinaOcm1 Dedicated
IlNotturno1 Dedicated

Sport media

CalcioA5 Mantova1
Calcio Mantova1911 1
Basket Sting1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information