1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Lunedi, 14 Ottobre 12:53:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Business to Internet

Via sempre più complicata per la Cartiera, dopo il no del Comune arriva anche quello del Parco del Mincio: 'Misure di mitigazione individuate insufficienti a garantire integrità dei Siti'

Mantova CartieraBurgo7MANTOVA, 20 set. - Vero che l'ultima parola spetta alla Provincia, ma la serie di pareri negativi che Progest, società proprietaria della Cartiera di Mantova, ha accumulato nel corso della odierna seduta della conferenza dei servizi sembrerebbero rendere sempre più complicato l'ottenimento della Valutazione di impatto Ambientale (Via), conditio sine qua non per procedre con il raddoppio della produzione di carta richiesto.

Al parere negativo del Comune di Mantova sulla sanabilità delle opere edilizie già realizzate dalla società trevigiana sulla facciata nord e al depuratore, opere non conformi a quanto autorizzato nel 2017, si aggiunge il no del Parco del Mincio e le parecchie perplessità di Ats Valpadana sulle modifiche richieste dalla Soprintendenza (in particolare l'abbassamento dei camini) nella precedente seduta della Conferenza dei Servizi per dare l'ok alle modifiche strutturali già apportate.

Il Comune di Mantova ha ribadito la non sanabilità delle opere edilizie riproponendo le motivazioni già espresse nella prima seduta, ma a queste ha aggiunto altri aspetti edilizi, strutturali e di protezione civile come le normative antisismiche e problematiche ambientali legate all'inquinamento dei terreni.

Pesa per Progest anche il parere negativo del Parco del Mincio: "L'ente Parco - si legge in una nota inviata alla stampa - ritiene infatti che le misure di mitigazione individuate dal proponente non siano sufficienti a garantire l'integrità dei Siti natura 2000 presenti".

L'ente ha puntualmente declinato quali siano le potenziali incidenze indotte dalla realizzazione del progetto di raddoppio della quantità di carta prodotta giornalmente su habitat e specie di interesse comunitario presenti nei Siti Natura 2000, così come rilevate nella Valutazione di Incidenza Ambientale. Si tratta di: degrado degli habitat terresti per l'alterazione della loro struttura e del-la loro composizione specifica con conseguente diminuzione del livello di naturalità della vegetazione a causa degli effetti di ricaduta delle polveri e dei gas in fase di cantiere e di esercizio; degrado degli habitat terresti per l'alterazione della strut-tura e della composizione specifica a causa degli effetti dell'inquinamento luminoso in fase di esercizio; degrado degli habitat acquatici dovuti a fenomeni di in-quinamento e agli effetti degli scarichi idrici in fase di esercizio.

Il Parco sostiene a chiare lettere che "gli effetti delle emissioni di gas e polveri possano ricadere sugli habitat e le specie vegetali, in quanto le polveri prodotte possono provocare effetti sulla funzionalità delle specie vegetali attraverso meccanismi di tipo fisico e chimico, provocando alterazione dei tassi di traspirazione, di fotosintesi e di crescita". E, ancora: "Per quanto concerne l'inquinamento luminoso, l'illuminazione artificiale notturna può avere un effetto negativo sugli ecosistemi e, in particolare, sull'avifauna presente e potenziale che vede modificato il proprio ciclo naturale "notte e giorno" e In riferimento agli scarichi idrici, possono manifestarsi perturbazioni nelle popolazioni ittiche locali e negli habitat acquatici, con effetti di eutrofizzazione localizzati in prossimi-tà dello scarico dovuti all'immissione di nutrienti e alla temperatura più elevata allo scarico che possono provocare fioriture macroalgali e fitoplanctoniche".

Il parere del Parco richiama inoltre una ulteriore, grave, criticità già in essere: quella rappresentata dal Sito di Interesse Nazionale (SIN) "Laghi di Mantova e Polo Chimico", che comprende il Lago di Mezzo, il Lago Inferiore e la Vallazza, le cui aree inquinate sono da sottoporre a interventi di caratterizzazione e ai necessari interventi di messa in sicurezza d'emergenza, bonifica e ripristino ambientale: l'ente Parco del Mincio ritiene più che legittimo il timore che possano manifestarsi effetti sinergici e cumulativi con potenziali ripercussioni sugli habitat e le specie presenti nei Siti Natura.
L'Ats ha espresso parecchie perplessità sulle modifiche

L'Arpa si è presa una decina di giorni per esprimere un parere definitivo e l'Ats, che come detto è perplessa sull'abbassamento dei camini che potrebbe peggorare le ricadute e quindi il rischio sanitario, attenderà proprio i parere di Arpa per trarre conclusioni definitive. Motivo per cui il calendario per arrivare alla decisione definitiva della Provincia slitta: Arpa darà il proprio parere entro il 30 settembre e il 7 ottobre è prevista la riunione della Conferenza di Servizi. L'11 ottobre è prevista la decisione della Provincia sulla Via.

Carmine Damiano, Procuratore Speciale di Progest Mantova, ha dichiarato che "alcune delle osservazioni poste a sostegno dei pareri contrari, sembrano comunque questioni ampiamente superabili alla luce della precedente pronuncia del TAR di Brescia. Infine, per quanto attiene alle sanzioni del Comune di Mantova sulle opere eseguite, sembrano emergere evidenti errori di calcolo. L'azienda quindi pagherà il giusto, dopo un'approfondita verifica con i competenti uffici".

Damiano ha anche detto che "Pro Gest Mantova, con lo spirito di massima collaborazione che l'ha sempre contraddistinta, ha aderito alla richiesta di proroga da parte del presidente della Conferenza dei Servizi, in attesa della relazione di ARPA che arriverà tra qualche giorno. La società ha poi preso atto di tutti i pareri che solo oggi sono stati formalmente depositati nel corso della conferenza. Pertanto ha chiesto ed ottenuto di poterli acquisire, riservandosi - come previsto dalla procedura - di esprimere, in un clima di sereno confronto, le proprie osservazioni in merito".

(em.sa.)

Powered by Bullraider.com


AgenziaImmobiliareDomus Dedicated1
NaturaSì Mantova1 Dedicated
Segni2019 DedicatedC
APAM1 Dedicated
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Tea Energia Srl

Pubblicita1

Ultimi Articoli

14 Ott, 2019

Calcio, serie D: il Mantova batte il Franciacorta e riprende il cammino

MANTOVA, 14 ott. - Dopo il mezzo stop di Forlì, dove il Mantova…
14 Ott, 2019

Satira: Il ricatto

14 Ott, 2019

Turismo, diplomati in Italia i primi 'agrihost' i manager dell'agriturismo

ROMA, 14 ott. – Si sono diplomati in Campania i primi "agrihost"…
14 Ott, 2019

Papa Francesco: 'Prego per l'amata e martoriata Siria'

CITTA' DEL VATICANO, 14 ott. – Papa Francesco nel corso…
13 Ott, 2019

Giornata nazionale delle vittime sul lavoro: nel 2018 tre vittime al giorno

PALERMO, 13 ott. – Oggi si celebra la 69esima Giornata per le…
13 Ott, 2019

Siria, Putin 'Le tutte straniere devono lasciare il paese'

MOSCA, 13 ott. – Per il presidente russo Vladimir Putin…

Partner

Ocm Musicalmente2
IlNotturno1

Conservatorio di Musica Lucio Campiani

Sport media

CalcioA5 Mantova1
Calcio Mantova1911 1
Basket Sting1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information