1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Martedi, 15 Ottobre 10:47:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Business to Internet

Addio all'ex partigiano Renato Sandri: combattè i nazifascisti in Lessinia, conobbe Allende e Fidel Castro

SandriRenato1MANTOVA, 13 lug. - L'ex partigiano e uomo politico mantovano è morto questa mattina, sabato 13 luglio, presso la sua abitazione. Ricordare Renato Sandri significa ripercorrere tutta la storia della sinistra mantovana (e non) della seconda metà del Novecento, con le sue vittorie, i suoi slanci ideali, la passione politica e le sconfitte, fino al cupio dissolvi dell''Ottantanove.

Originario di Marcaria, classe 1926, il giovane Renato cresce sotto il regime mussoliniano: al Liceo Classico Virgilio incontra intellettuali antifascisti e, a soli diciassette anni, sceglie la via della lotta partigiana per liberare l'Italia; scappa da una Mantova occupata da nazisti e repubblichini.

Combatte sui Monti Lessini con il nome di battaglia "Nadia" (speranza, in russo), prendendo parte ad azioni armate per contrastare l'orrore nazifascista che cala sulle popolazioni inermi. Nei giorni immediatamente seguenti la Liberazione, come documenta una foto d'archivio, è a Milano nella scorta armata di Sandro Pertini; viene premiato con la medaglia di bronzo al valor militare.

Diventa il primo Presidente dell'Anpi di Mantova che oggi lo piange con estremo cordoglio.

Sono rimasti in pochi a ricordare quel giovane studente universitario nonché funzionario del Pci che con il motorino della federazione, corre di paese in paese a sostenere i compagni nelle dure lotte bracciantili dell'immediato dopoguerra. Rimane vicino ai lavoratori e alle lavoratrici delle campagne, costruendo rapporti di solidarietà e grande amicizia.

La sua carriera politica prosegue come uomo di partito, obbediente alla linea ma non troppo poiché nel 1956 la fedeltà ad un ideale lo porta a rischiare tutto: come Di Vittorio è fortemente critico sull'invasione dei carri armati di Kruscev in Ungheria e schiera su questa posizione tutta la federazione suscitando forti contrasti e polemiche nel Pci.

Negli anni Sessanta e Settanta è stato Deputato Parlamentare per quattro legislature e poi membro del parlamento europeo. Sono gli anni in cui il suo è un ruolo diplomatico: per conto del Partito si reca più volte nell'America Latina sconvolta da guerriglie e colpi di stato, intrattenendo relazioni politiche con personaggi del calibro di Fidel Castro, Pablo Neruda e Salvador Allende.

In seguito dedica un trentennio della sua vita allo studio e alle ricerche sulla Resistenza italiana ed europea, raccogliendo una ricca serie di testimonianze dirette. Grazie a queste ricerche, nel 2001 con Enzo Collotti e Frediano Sessi pubblica per Einaudi "Il Dizionario della Resistenza", una raccolta di testimonianze dirette sulla Resistenza Italiana, mentre nel 2010 l'ex parlamentare del Pci, Roberto Borroni, pubblica un libro sulla vita di Sandri dal titolo "Renato Sandri, un italiano comunista - Un lungo viaggio tra guerriglia e colpi di Stato" (edizioni Tre Lune). In questo libro Sandri racconta un pezzo di storia italiana, in particolar modo quella del Partito Comunista Italiano e dei suoi uomini più importanti: da Togliatti a Berlinguer, passando per Longo, Amendola, Napolitano, Ingrao e Natta. Personalità di spicco con cui Sandri interagì e collaborò.

Nel frattempo crollano i muri, il socialismo reale e decenni di storia vengono repentinamente accantonate, insieme ai suoi protagonisti.

Oggi Mantova rimane orfana di uno dei suoi cittadini più illustri, un uomo che ha vissuto sulla propria pelle la tremenda grandezza del secolo breve. Lascia un'eredità immensa, ancora attuale, a tutte e tutti i suoi concittadini: la forza delle idee di libertà e di uguaglianza per le quali vivere e con le quali provare a cambiare il mondo.

Emanuele Bellintani

Powered by Bullraider.com


AgenziaImmobiliareDomus Dedicated1
NaturaSì Mantova1 Dedicated
Segni2019 DedicatedC
APAM1 Dedicated
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Tea Energia Srl

Pubblicita1

Ultimi Articoli

15 Ott, 2019

Apam alla ricerca di 15 autisti da assumere

MANTOVA, 15 ott. - APAM ha aperto un bando per la selezione di…
15 Ott, 2019

Nuova Foresteria a Campo Canoa: pronta entro la primavera. Al via i lavori per l’ampliamento del parcheggio

MANTOVA, 15 ott. – Nel giorno in cui prendono il via i lavori di…
15 Ott, 2019

Guidava ubriaco, senza patente e senza assicurazione: multa di 5mila euro, fermo e sequestro amministrativo per il veicolo

MANTOVA, 15 ott. - Controlli a tappeto nel week end sulle strade…
15 Ott, 2019

Quota 100, Di Maio 'Abolizione ? Una Fantasia poco felice di Italia Viva'

ROMA, 15 ott. – Per il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, il…

Partner

Ocm Musicalmente2
IlNotturno1

Conservatorio di Musica Lucio Campiani

Sport media

CalcioA5 Mantova1
Calcio Mantova1911 1
Basket Sting1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information