1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Martedi, 20 Agosto 2:49:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Guardia di Finanza, a Mantova nel 2018 scoperti 35 evasori totali e Iva evasa per 21 milioni di euro. A Palazzo D'Arco la festa per i 245 anni della fondazione del Corpo

Mantova Gdf Cerimonia250esimo2MANTOVA, 26 giu. - Base imponibile sottratta a tassazione pari a 71 milioni di euro e Iva evasa per 21 milioni di euro, 49 soggetti denunciati per reati tributari. E ancora, 35 evasori totali scoperti, 159 lavoratori completamente in nero e 1013 irregolari, sequestro di oltre 1 milione di merce contraffatta.

Sono numeri importanti che dimostrano l'impegno contro l'evasione fiscale, l'economia sommersa, il gioco illegale, le truffe, le frodi fiscali quelli illustrati a Palazzo D'Arco, dove questa mattina si è tenuta la cerimonia del 245esimo anniversario della Fondazione del Corpo della Guardia di Finanza.

Nel corso della breve cerimonia, oltre alla lettura del messaggio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e dell'Ordine del Giorno Speciale del Comandante Generale– Generale di Corpo d'Armata Giuseppe Zafarana, il Comandante Provinciale, Col. t.SFP Livio De Luca ha ringraziato le Fiamme Gialle mantovane per l'impegno e l'abnegazione con le quali quotidianamente esercitano le loro delicate funzioni.

Una breve parentesi dell'incontro è stata dedicata all'elencazione dei risultati conseguiti nell'ultimo anno e mezzo nei principali settori d'intervento di competenza del Corpo, fra i quali quelli a contrasto dell'evasione fiscale, degli illeciti commessi in materia di spesa pubblica, della lotta alla contraffazione ed all'abusivismo commerciale sino alle forme più insidiose di criminalità economica e finanziaria.

Mantova Gdf Cerimonia250esimo1E' stato quindi riaffermato, anche per il 2019, l'impegno delle Fiamme Gialle sul territorio virgiliano rappresentato dalla lotta ai fenomeni di illegalità e criminalità finanziaria più rilevanti, diffusi e pericolosi per il sistema economico e per la stabilità dei conti pubblici del Paese: evasione, elusione, frodi fiscali, sprechi di risorse pubbliche, riciclaggio di denaro "sporco", contraffazioni e traffici illeciti.

Nel corso della manifestazione si è provveduto, come consuetudine, alla consegna di brevetti di ricompense di ordine morale a militari che si sono particolarmente distinti in operazioni di servizio.

Di seguito, il bilancio dei risultati conseguiti nel corso del 2018 e nei primi 5 mesi del 2019.

LOTTA ALLE FRODI FISCALI, ALL'ECONOMIA SOMMERSA E AL GIOCO ILLEGALE. Sono state eseguite, in tutta la provincia, 175 verifiche fiscali e 345 controlli fiscali volti al contrasto di violazioni in materia economico-finanziaria, rilevando una base imponibile sottratta a tassazione per circa 71 milioni ed un'iva evasa per oltre 21 milioni di euro. In tale contesto sono stati denunciati 49 soggetti per reati tributari in relazione a numerose evasioni e frodi fiscali (principalmente, emissione e utilizzo di fatture false, dichiarazioni fraudolente e occultamento delle scritture contabili).Tali controlli hanno portato alla scoperta di 35 "evasori totali", cioè imprenditori e lavoratori autonomi inottemperanti agli obblighi di dichiarazione ai fini delle imposte sui redditi, dell'IVA e dell'IRAP, per una base imponibile netta di oltre 17 milioni di euro e di circa 5 milioni di I.V.A.. Per rafforzare l'azione di contrasto ai fenomeni più aggressivi dell'evasione fiscale, che si manifestano con comportamenti di rilevanza penale, sono state avanzate all'autorita' giudiziaria diverse proposte di sequestri di beni nella disponibilità dei responsabili, in funzione della confisca in misura equivalente ai tributi evasi, per più di 207 milioni di euro.

Anche per effetto di tale proposte, negli ultimi 17 mesi sono stati eseguiti sequestri di beni per quasi 20 milioni di euro. Inoltre sono stati effettuati 2.873 controlli strumentali volti a riscontrare la corretta osservanza dell'obbligo di emettere ricevute e scontrini fiscali; di questi ben 1.122, cioè il 30%, hanno avuto esito irregolare.
Nell'ambito della lotta al cosiddetto "lavoro sommerso", sono stati individuati 159 lavoratori "in nero" e 1.013 "irregolari", con conseguente verbalizzazione di 106 datori di lavoro.
Nell'ambito dell'attività a tutela del monopolio statale del gioco e delle scommesse, sono stati eseguiti 198 interventi con l'identificazione di 394 soggetti.

CONTRASTO ALLE TRUFFE SUI FONDI PUBBLICI E ALL'ILLEGALITA' NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. Sul fronte della vigilanza sull'impiego delle risorse pubbliche (comunitarie, nazionali e locali), sono pervenute 24 deleghe d'indagine dalla magistratura ordinaria. Sono state riscontrate 4 violazioni a carico di soggetti percettori di finanziamenti con riferimento a circa 2 milioni di euro di contributi erogati, dei quali circa 110 mila euro indebitamente percepiti.
Sul versante delle frodi al Servizio Sanitario Nazionale (prestazioni sociali agevolate e ticket sanitari) sono stati eseguiti 54 controlli che hanno portato alla scoperta di 20 irregolarità, individuando sostanzialmente 20 "falsi poveri" che avevano beneficiato delle previste agevolazioni senza i prescritti requisiti (come ad esempio, contributi per i servizi scolastici, per l'affitto e le utenze degli alloggi oppure assegni sociali erogati dall'INPS), di cui tredici stranieri.
Nel settore della responsabilità amministrativa dei dirigenti pubblici l'attività si è concretizzata con la verbalizzazione di 28 soggetti e con danni erariali segnalati alla magistratura contabile per oltre 7,3 milioni di euro.

CONTRASTO ALLA CRIMINALITA' ORGANIZZATA ED ALLA CRIMINALITA'ECONOMICO - FINANZIARIA. L'obiettivo di fondo è colpire la delinquenza organizzata nel cuore dei propri interessi economici e patrimoniali, attraverso l'individuazione ed il conseguente sequestro di beni e ricchezze. L'attività nel settore mira, tra l'altro, al contrasto dei reati societari e fallimentari, al riciclaggio, all'usura ed alla falsificazione dei mezzi di pagamento. In tale ambito, sono stati denunciati all'Autorità Giudiziaria 97 soggetti, controllando altresì 176 operazioni sospette in materia di riciclaggio. In particolare, nell'ambito dell'accertamento dei reati fallimentari sono state rilevate distrazioni fallimentari per oltre 19 milioni di euro.
La Guardia di Finanza è fortemente impegnata anche nel contrasto alla contraffazione e agli altri illeciti che danneggiano la proprietà intellettuale (tutela del made in Italy, sicurezza dei prodotti), in virtù delle specifiche competenze riconosciute per legge nel settore. L'impegno profuso dai finanzieri di Mantova ha portato alla denuncia di 14 persone, nonché al sequestro di oltre 1 milione di merce contraffatta o non rispondente alle norme di sicurezza (dai capi di abbigliamento e di pelletteria, ai giocattoli, ai cosmetici, alle calzature ed ai componenti elettronici).

CONTRASTO AI TRAFFICI ILLECITI. Il Corpo assicura un'ampia azione di contrasto ai traffici illeciti, non solo di merci di contrabbando, ma pure di stupefacenti, di rifiuti e di armi, spesso di dimensioni internazionali, anche attraverso lo svolgimento di controlli su strada di natura preventiva mediante l'impiego del dedicato dispositivo permanente di contrasto ai traffici illeciti.
Dal 1° gennaio 2018 al 31 maggio 2019 il contrasto al traffico, allo spaccio ed al consumo di stupefacenti ha portato alla denuncia all'A.G. di 4 persone di cui 3 in stato di arresto.
Nel settore della polizia ambientale, negli ultimi 17 mesi sono state accertate 19 violazioni, sono stati denunciati 18 soggetti ed è stato operato il sequestro di beni, ai sensi del d.lgs. 231/2001, per un valore di oltre 5,3 milioni di euro. E' stato operato, altresì, il sequestro di 85 mila tonnellate di carta da macero e 4 milioni di rifiuti speciali nonché di 1.800 metri quadrati di aree demaniali.

CONCORSO NEI SERVIZI DI ORDINE E SICUREZZA PUBBLICA. Degna di rilievo è stata la presenza delle unità specializzate del Corpo nel concorso al mantenimento dell'ordine e della sicurezza pubblica, che hanno comportato l'impiego di 642 pattuglie, sempre al fianco delle altre Forze di Polizia. Inoltre, nel corso dello svolgimento di servizi di controllo economico del territorio, sono stati elevati 214 verbali in materia di sicurezza della circolazione stradale e, attraverso l'impiego della componente navale, 48 sanzioni amministrative per violazioni varie (polizia marittima e fluviale, demaniale ed ittico-venatoria).

Powered by Bullraider.com


AgenziaImmobiliareDomus Dedicated1
NaturaSì Mantova1 Dedicated
Segni2019 DedicatedB
APAM1 Dedicated
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Staff - Agenzia per il lavoro

Pubblicita1

Ultimi Articoli

20 Ago, 2019

MFF 2019 parte con Apocalypse Now Final cut

MANTOVA, 20 ago. - Oggi, martedì 20 agosto, il MantovaFilmFest…
20 Ago, 2019

Mantova, Tac di ultima generazione (570mila euro) all'ospedale Carlo Poma

MANTOVA, 20 ago. - Una Tac di ultima generazione che migliorerà…
20 Ago, 2019

Castiglione, auto in fiamme: ustionati padre e figlio di 13 anni

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE, 20 ago. - Non sono ancora chiare le…
20 Ago, 2019

Ambiente, microplastiche nei cosmetici vietate in Italia dal 1 gennaio 2020

ROMA, 20 ago. – Ermete Realacci, presidente della Fondazione…
20 Ago, 2019

Crisi, Salvini: 'Un governo Pd-M5S sarebbe un tradimento degli italiani'

ROMA, 20 ago. – Per il vicepremier Matteo Salvini "qualunque…
19 Ago, 2019

Crisi di Governo, Lega: 'Se il M5s preferisce Renzi lo dica chiaramente'

ROMA, 19 ago. – Per i capigruppo della Lega al Senato e alla…

Partner

Ocm Musicalmente2
IlNotturno1

Conservatorio di Musica Lucio Campiani

Sport media

Calcio Mantova1911 1
Calcio MantovaFC MantovaBiancorossa1
Basket Sting1
CalcioA5 Mantova1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information