Ungaretti e Sciascia fra le tracce di Maturità per oltre 2500 studenti mantovani

  • Stampa

ScuolaSuperiore Esame2MANTOVA, 19 giu. - Sono oltre 2500 gli studenti mantovani che questa mattina sui banchi delle scuole superiori di Mantova e provincia stanno affrontando la prima prova dell'esame di Maturità.

All'attesissima apertura delle buste per la prova di italiano sono usciti: l'analisi del testo di "Risvegli" di Giuseppe Ungaretti. La seconda traccia uscita per la tipologia A, che da quest'anno prevede la scelta tra due brani, uno di prosa e uno di poesia, è "Il giorno della civetta" di Leonardo Sciascia, un testo dai connotati fortemente 'civili' che parla della mafia.

Per la tipologia B sono usciti Corrado Stajano con "La cultura italiana del '900"; Tommaso Montanari e il patrimonio culturale del futuro per l'ambito artistico-letterario e altri brani di Steven Sloman e Philip Fernbach tratti da "L'illusione della conoscenza" per l'ambito tecnico-scientifico.

Per la tipologia C, il tema d'attualità, viene proposta la prima parte di un testo tratto dal discorso del prefetto Dottor Luigi Viana, in occasione delle celebrazioni del trentennale dell'uccisione del Prefetto Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, di Emanuela Setti Carraro e dell'agente Domenico Russo. La traccia su sport e storia rende spunto dall'articolo del giornalista Cristiano Gatti pubblicato su "Il Giornale" che tratta della vittoia al Tour de France di Gino Bartali "giusto tra le nazioni" nel 1948, avvenuta in un momento di forte tensione dopo l'attentato a Togliatti.

Powered by Bullraider.com


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information