Stampa clandestina, la Polizia sequestra decine di copie del libro '50 e più sfumature di giallo'

  • Stampa

Mantova Questura2MANTOVA, 16 mag. - Gli agenti della Digos e della Questura di Mantova hanno sequestrato, in quanto stampa 'cladestina' pubblicata senza autorizzazioni del Tribunale, qualche decina di copie del libro intitolato "50 e più sfumature di giallo".

Il libro è stato distribuito nottetempo in diversi punti della città da una persona ripresa dalle telecamere di vigilanza comunali: sembrerebbe trattarsi di una donna, seppur camuffata, e potrebbe trattarsi di Lorena Buzzago, la maestra elementare già indagata per diffamazione e stalking nei confronti del sindaco di Mantova, Mattia Palazzi e del capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale Pierluigi Baschieri.

Ulteriore elemento a supporto dell'ipotesi che potrebbe trattarsi della Buzzago è dato dal fatto che il furgone utilizzato per la distribuzione e rirpreso dalle telecamere sarebbe riconducibile al marito della Buzzago.

La Polizia sta comunque portando avati tutti gli accertamenti necessari per identificare con certezza gli autori della distribuzione non autorizzata. Se dovesse trattarsi della Buzzago la sua posizione potrebbe ulteriormente aggravarsi e potrebbe accumulare altre denunce anche perché nel libro sono riportati fatti, non si sa se reali o inventati, che coinvolgono politici e autorità locali.

La Questura invita, poi, chiunque fosse in possesso di una copia del libro a consegnarlo agli uffici della Questura "in quanto pubblicazione priva delle indicazioni obbligatorie di stampa e dal contenuto fortemente diffamatorio". La Polizia informa anche che chi non lo facesse potrebbe incorrere in gravi conseguenze di carattere penale "con la sua ulteriore diffusione, anche se fatta in buona fede".

Powered by Bullraider.com


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information