Scoperta maxi discarica abusiva al confine fra Mantova e Curtatone denunciato 59enne

  • Stampa

PoliziaLocale7MANTOVA, 10 mag. - La Polizia Locale di Mantova ha denunciato per 'gestione illecita di rifiuti' un 59enne di Curtatone contoterzista agricolo e artigiano nel settore di movimentazione terra.

Nel corso di controlli, attivati a seguito di alcune segnalazioni ed eseguiti nel mese di marzo, gli agenti della Polizia Locale di Mantova e i tecnici dell'Arpa nella abitazione di campagna che il 59enne aveva preso in affitto, al confine fra il comune di Mantova e quello di Curtatone (località Mezzalana), hanno trovato una vera e propria discarica piuttosto grande dietro all'abitazione principale. Compreso un vascone fuori terra di venti metri per dieci e di un metro di altezza coperta da un telo in pvc e contenente liquami. Mentre nella discarica sono stati tovati rifiuti di vario tipo che non potevano stare lì: pneumatici esausti, autoveicoli, cumuli di ferro, inerti e altro ancora.

La discarica e la vasca sono state messe sotto sequestro e il 59enne ha pesentatao alle autorità un piano di bonifica e smaltimento dell'intera area. Ora le indagini della Polizia Locale e dell'Arpa sono tese a capire da dove provenissero i rifiuti stoccati illecitamente.

Powered by Bullraider.com


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information