1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Sabato, 17 Agosto 4:32:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Mostra Nitsch al Ducale, tre petizioni contro l'esposizione. 'Ministro Bonisoli prenda posizione'

NitschHermann1MANTOVA, 23 apr. - Tre petizioni e una comunicazione al ministro dei Beni Culturali Bonisoli per chiedere che la mostra dell'artista austriaco Hermann Nitsch non venga realizzata al Palazzo Ducale di Mantova fra maggio e giugno prossimi.

Complessivamente sono oltre 2500 le firme raccolte contro l'esposizione di Nitsch, noto per utilizzare nei suoi quadri e nelle sue performance sangue di animali giĂ  uccisi al macello e carcasse recuperate sempre nei macelli.

Un predisposizione che ha fatto alzare una levata di scudi trasversale, non solo animalisti, contro l'idea del direttore Assmann di accettare la mostra confezionata e proposta dall'associazione MozArt. Come annunciato dal direttore di Palazzo Ducale, Peter Assmann, la mostra, dopo un pò di tentennamenti causati dalle reazioni di alcuni gruppi animalisti, è stata programmata e ciò ha scatenato le reazioni che oggi sono state raccolte in tre petizioni disponibili sulla piattaforma change.org.

Nell'ultima petizione in ordine cronologico, indirizzata al minsitro mantovano Bonisoli, Elisa Righi scrive: "Le petizioni, nate autonomamente da tre persone diverse e uscite in un arco di tempo di circa 4 mesi, indicano, a mio avviso, che la reazione della città di Mantova e di tutti i firmatari (la somma totale delle firme si aggira al momento a oltre 2500) è chiara e forte. Sono cittadini comuni, amanti dell'arte, persone semplici e di cultura, anche artistica, amanti di un palazzo rinascimentale che merita rispetto; sono anche persone che non comprendono il sacrificio di animali morti e squartati come parte di un'opera artistica (da non confondersi con movimenti animalisti estremisti); sono persone che, come me, titolare dell'ultima petizione lanciata il 14 aprile e che ha raggiunto in 10 giorni 1650 firme, non ritrovano alcun connotato artistico nel vedere le performance di Nitsch, ma si trovano ferite e offese sia da Nitsch sia da chi, direttore pubblico, avvalla una tale operazione. Pertanto una delle principali finalità per la quale questa petizione si muove, è l'opposizione a un esempio lampante di cattiva gestione di uno dei 30 musei statali autonomi (riforma Franceschini) e dei fondi pubblici destinati alla sua tutela.

In sintesi: "non solo poveri animali, ma anche povero museo!"

Vorrei portarle simbolicamente la petizione di persona, insieme a un ristretto numero di persone in rappresentanza di tutti i firmatari, sia come atto dovuto a chi sta appoggiando questa causa, sia per invitarla a prendere una posizione netta al piĂą presto.

Continuiamo a sottoscrivere e a far sottoscrivere la petizione!".

Powered by Bullraider.com


AgenziaImmobiliareDomus Dedicated1
NaturaSì Mantova1 Dedicated
Segni2019 DedicatedB
APAM1 Dedicated
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Tea Energia Srl

Pubblicita1

Ultimi Articoli

17 Ago, 2019

Politica, Zingaretti: 'Aspettiamo che il governo cada, poi decidiamo cosa fare'

ROMA, 17 ago. – Il segretario del Pd Nicola Zingaretti pensa…
17 Ago, 2019

Da Zelig ai cocking show, alla Millenaria spettacoli per tutti i gusti

GONZAGA, 17 ago. - Tutto pronto per la Fiera Millenaria 2019, in…
17 Ago, 2019

Jazz Piano Trio, musica sotto le stelle in piazza Alberti

MANTOVA, 17 ago. - Dopo i successi dei primi due appuntamenti,…
17 Ago, 2019

Ferragosto sicuro in cittĂ : identificate 366 persone, 4 stranieri espulsi

MANTOVA, 17 ago. - Sono state 366 le persone identificate dalle…
17 Ago, 2019

Satira: Calciomercato

Partner

Ocm Musicalmente2
IlNotturno1

CineCity Mantova

Sport media

Calcio Mantova1911 1
Calcio MantovaFC MantovaBiancorossa1
Basket Sting1
CalcioA5 Mantova1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information