1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Martedi, 23 Aprile 8:26:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Commerciante d'orologi rapinato in piazza Cavallotti, bottino da 50mila euro. Individuati i rapinatori

Carabinieri 112 4MANTOVA, 08 nov. - In due, uomo e donna, gli rubano dall'auto la valigetta piena di orologi preziosi e poi fuggono in auto. Il proprietario della valigetta, un commerciante di orologi, cerca di fermarli aggrappandosi alla loro auto, ma è tutto inutile.

L'uomo, però, riesce a vederli in volto, denuncia il furto, dal valore di 50mila euro, ai carabinieri che dopo accurate indagini sono riusciti a individuare e denunciare i due rapinatori: un 25enne e un 30enne italiani residenti in provincia di Padova.

L'episodio si è verificato lo scorso 23 settembre, m la notizia è emersa solo ieri al termine delle indagini dei carabinieri. Come detto, la vittima della rapina, un 28enne commerciante di orologi residente in provincia di Reggio Emilia, aveva partecipato a una fiera di orologi a Bologna e, di ritorno verso Reggio Emilia, si era fermato a Verona per il pranzo. Era poi ripartito verso Mantova e, all'altezza di piazza Cavallotti, si era fermato per controllare le gomme dell'auto, che gli sembravano sgonfie. Appena è sceso dalla propria auto un uomo è sceso da un'auto parcheggiata vicino alla sua e con gesto fulmineo ha rubato la valigetta dal sedile posteriore dell'auto del 28enne. Quest'ultimo, accortosi di quanto stava accadendo, ha cercato di fermare i ladri aggrappandosi alla maniglia della portiera dell'auto che, ripartendo a velocità sostenuta, lo ha fatto cadere a terra. La vittima, però, è riuscita a vedere in volto i due occupnati del veicolo.

I carabinieri sono riusciti a risalire al numero di targa dell'autovettura dopo aver visionato le immagini del sistema di viedosorveglianza presente in zona e, dopo un riconoscimento fotografico, la vittima è riuscita a identificare con certezza i due rapinatori. Gli accertamenti messi in atto dai carabinieri hanno permesso di raccogliere prove sufficienti di colpevolezza a carico dei due soggetti residenti in provincia di Padova, i quali sono stati deferiti a piede libero all'Autorità Giudiziaria competente. Probabile che i due rapinatori stessero seguendo il commerciante, forse già dalla sua prima sosta a Verona.

Powered by Bullraider.com


NaturaSì Mantova1 Dedicated
Segni2019 DedicatedB
APAM1 Dedicated
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Staff - Agenzia per il lavoro

Pubblicita1

Ultimi Articoli

23 Apr, 2019

Pegognaga, incendio alla San Marco mangimi: danni per oltre 100mila euro

PEGOGNAGA, 23 apr. - Un incendio si è sviluppato nella notte tra…
23 Apr, 2019

Tragico week end pasquale per due escursionisti mantovani

MANTOVA, 23 apr. - Week end di Pasqua tragico per due mantovani…
23 Apr, 2019

Satira: Gara a tempo

23 Apr, 2019

Politica, Zingaretti: 'Salvini sta distruggendo l'Italia'

ROMA, 23 apr. – "Salvini sta distruggendo l'Italia", così il…
22 Apr, 2019

Economia, cresce l'export su base annua

ROMA, 22 apr. – In base agli ultimi dati pubblicati dall'Istat,…

Partner

Ocm Musicalmente2
IlNotturno1

Conservatorio di Musica Lucio Campiani

Sport media

Calcio Mantova1911 1
Calcio MantovaFC MantovaBiancorossa1
Basket Sting1
CalcioA5 Mantova1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information