Papa Francesco: 'Il consumismo è un virus che intacca la fede e alza livello dell'odio'

  • Stampa

PapaBergoglio6ROMA, 2 dic. – "Le nostre case sono piene di cose e vuote di figli": è questo uno dei moniti di Papa Francesco espressi durante nel corso della messa domenicale per la comunità cattolica congolese di Roma.

Il consumismo "è un virus che intacca la fede alla radice perchè ti fa credere che la vita dipenda solo da quello che hai e così ti dimentichi di Dio che ti viene incontro e di chi ti sta accanto" ha detto Papa Francesco.

"Allora si vive di cose e non si sa più per cosa, si hanno tanti beni ma non si fa più il bene e le case si riempiono di cose ma si svuotano di figli", ha detto ancora il Pontefice.

"E quando si vive per le cose, le cose non bastano mai, l'avidità cresce e gli altri diventano intralci nella corsa e così si finisce per sentirsi minacciati e sempre insoddisfatti e arrabbiati, si alza il livello dell'odio".

(askanews)

Powered by Bullraider.com


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information