1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Giovedi, 25 Aprile 9:47:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Italia, crescono gas e luce ma per treni e bus i biglietti sono i meno cari d'Europa

Spese Bollette1ROMA, 26 feb. – Secondo gli utlimi studi di CGIA, nel 2018 in Italia le principali tariffe pubbliche hanno continuato ad aumentare.

CGIA evidenzia come ad eccezione dei servizi telefonici (-0,6 per cento) e dei trasporti ferroviari (-1,7 per cento), tutte le altre 8 voci prese in esame dall'Ufficio studi della CGIA hanno subito dei rincari percentuali importanti: in particolar modo il gas (+5,7), l'energia elettrica (+4,5) e l'acqua (+4,3). Più contenuto l'aumento registrato dai servizi postali (+2,7), dai pedaggi/parchimetri (+2,1), dai trasporti urbani (+1,6). Sono cresciute al di sotto dell'inflazione (+1,2 per cento), invece, le tariffe dei taxi (+0,7) e dei rifiuti (+0,4 per cento).

"L' aumento del costo del gas naturale registrato nell'ultimo anno – segnala il coordinatore dell'Ufficio studi della Cgia Paolo Zabeo – ha sicuramente riacceso i prezzi di una parte delle principali tariffe pubbliche. Non va nemmeno dimenticato che il blocco delle tasse locali imposto dal Governo Renzi a partire dal 2016 ha spinto molte amministrazioni locali a far cassa con le proprie multiutility, attraverso il ritocco all'insù delle tariffe amministrate. Come dimostrano i dati, l'effetto combinato di queste due operazioni ha avuto un impatto economico molto negativo su famiglie e imprese, in particolar modo per fronteggiare le spese di luce e gas che da sempre sono le bollette più salate".

Tutti aumenti, quelli subiti l'anno scorso, sensibilmente inferiori a quelli che si sono verificati nell'ultimo decennio. Se il costo della vita tra il 2008 e il 2018 è cresciuto del 12,5 per cento, l'acqua ha segnato +88,6 per cento, i servizi postali +49,4 per cento, i pedaggi +38,3 per cento e i rifiuti +36,1 per cento. Sempre in questo arco temporale, prosegue la nota, tra le 10 tariffe esaminate solo i servizi telefonici hanno subito una contrazione di prezzo (-9,3 per cento).

"Come annunciato dall'Authority per l'energia elettrica e il gas nel dicembre scorso – dichiara il Segretario della Cgia Renato Mason – nel primo trimestre di quest'anno le tariffe delle bollette della luce rimarranno stabili, mentre quelle del gas sono destinate ad aumentare del 2,3 per cento. Va altresì segnalato che la tanto agognata liberalizzazione del mercato vincolato sia dell'energia elettrica sia del gas è slittata di un altro anno. Prevista per il prossimo 1 luglio, scatterà, invece, sempre lo stesso giorno, ma del 2020".

(askanews)

Powered by Bullraider.com


NaturaSì Mantova1 Dedicated
Segni2019 DedicatedB
APAM1 Dedicated
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Staff - Agenzia per il lavoro

Pubblicita1

Ultimi Articoli

25 Apr, 2019

25 Aprile affollato a Mantova, ma senza 'Bella Ciao'

MANTOVA, 25 apr. - Mantova ha celebrato il 25 Aprile, il 74esimo…
25 Apr, 2019

Economia, in Italia povertà assoluta per oltre 5 milioni di persone

ROMA, 25 apr. – In base al "Rapporto SDGs 2019. Informazioni…
25 Apr, 2019

Basket A2, playoff: tutte le info sui biglietti per le trasferte di Bergamo

MANTOVA, 25 apr. - Questa domenica cominciano i Playoff 2019 con…
25 Apr, 2019

Commessaggio, aggiudicata la gara per portare l'acquedotto: 8 km di tubature per 2 milioni di euro

COMMESSAGGIO, 25 apr. - E' stata aggiudicata la gara per i…

Partner

Ocm Musicalmente2
IlNotturno1

Conservatorio di Musica Lucio Campiani

Sport media

Calcio Mantova1911 1
Calcio MantovaFC MantovaBiancorossa1
Basket Sting1
CalcioA5 Mantova1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information