1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Mercoledi, 21 Febbraio 4:17:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Politica, Delrio: 'Vogliamo biotestamento e ius soli'

DelrioGraziano4ROMA, 6 dic. – In merito all'approvazione delle leggi su biotestamento e ius soli, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, ha dichiarato che "bisogna portare a casa tutto".

"L'impegno sarà così fino alla fine, come hanno garantito tutti i nostri parlamentari" ha detto Delrio in un'intervista al Quotidiano nazionale.

"La stagione riformista nel campo dei diritti, dalle unioni civili ai diritti sociali, è stata molto intensa e può concludersi con altrettanti successi. Il Pd è stato protagonista nel tentativo di fare andare avanti il Paese e nessuno può scipparci questo lavoro che continueremo fino all'ultimo giorno", ha aggiunto.

"Ai 5 stelle che avevano presentato una proposta di legge sullo Ius soli" il ministro dice: "perché non usano la loro testa invece che ubbidire ai sondaggi del capo? Oggi c'è un clima culturale pesantissimo, al limite del neofascismo. Non ci si rende conto che allargando i diritti c'è più sicurezza e benessere per tutti".

Si dice che Renzi tentenni perché teme di perdere i centristi sullo Ius soli... "No – assicura Delrio -, il Pd non ha dubbi su questi due argomenti. Abbiamo una linea chiara senza ambiguità".

La Sinistra vi sfida sul lavoro. Giusto chiedere adeguamenti al Jobs act? "Il Pd è il partito del lavoro. Il Jobs act è stato fatto per aumentare i posti di lavoro e le tutele, includendo ad esempio categorie prima escluse dall'indennità di disoccupazione".

È stato un grande atto di welfare ispirato alle politiche delle nazioni più avanzate, con l'ambizione di dare un lavoro più stabile e dignitoso – spiega Delrio -. Se valutiamo laicamente gli effetti di certe misure, è normale ridiscuterle. Vogliamo però riconoscere che abbiamo creato un milione di posti di lavoro? Che quando siamo arrivati a Palazzo Chigi c'erano un miliardo e 150 milioni di ore di cassa integrazione e oggi sono il 70% in meno? Abbiamo agito con l'idea di dare sicurezza ai giovani, non per rendere più precario il lavoro. Per una volta si esca dalle ideologie e si entri nella carne viva delle persone. Metà dei posti di lavoro creati sono stabili. Siamo credibili quando lo diciamo".

(askanews)

Powered by Bullraider.com

Ultimi Articoli

21 Feb, 2018

Alto Adige, si spacca il PD a causa della Boschi: 14 lasciano il partito

BOLZANO, 21 feb. – La candidatura di Maria Elena Boschi in Alto…
21 Feb, 2018

Revere, igiene e sicurezza precarie e lavoratori irregolari: denunciato 47enne titolare di un laboratorio tessile

REVERE, 21 feb. - Condizioni igienico sanitarie precarie,…
21 Feb, 2018

Furto nella notte nel magazzino GLS

MANTOVA, 21 feb. - Furto nella notte nella sede mantovana della…
21 Feb, 2018

Berlusconi: 'Pronti ad accogliere i fuoriusciti M5S'. Renzi: 'Offerta commerciale'

ROMA, 21 feb. – Il leder di Forza Italia Silvio Berlusconi si…
21 Feb, 2018

Elezioni, Coldiretti incontra i candidati mantovani

MANTOVA, 21 feb. - Questa sera alle ore 20.30, nella sede…
21 Feb, 2018

Hofer, 400 Schutzen a Mantova per celebrare il loro eroe. E il Comune riqualificherà tutta l'area

MANTOVA, 21 feb. - Quattrocento Schützen, con i loro tipici…

Partner

Ocm Musicalmente2
IlNotturno1

Conservatorio di Musica Lucio Campiani

Goparc

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information