1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Mercoledi, 17 Gennaio 7:01:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Città del Sole Mantova

Orlando a Renzi: 'Accetti i confronti tv su Sky e in Rai'

OrlandoAndrea1ROMA, 21 apr. – Per il ministro della Giustizia Andrea Orlando, Renzi deve accettare "non solo il confronto TV che ci è stato proposto da Sky, ma anche di tenerne uno sulle reti del servizio pubblico".

"La Rai ci ha già invitato a due dibattiti, nelle trasmissioni Cartabianca e In mezz'ora, ma sono saltati perché tu non hai accettato. Ti chiedo di rivedere la tua posizione" scrive Orlando in una lettera.

"Ho scritto a Matteo Renzi per sollecitarlo ad accettare più confronti in vista del 30 aprile" spiega il guardasigilli.

Ecco la lettera: "Caro Matteo, il giorno delle primarie, domenica 30 aprile, si avvicina velocemente e anche tu sai che sarà una giornata fondamentale per il nostro partito e per il Paese. Nel passato le primarie hanno rappresentato un momento rivitalizzante per il PD, con la partecipazione esaltante di milioni di persone. In questo momento difficile, sarebbe un fallimento per tutti noi se non riuscissimo a convincere tante e tanti italiani a venire ai nostri gazebo".

"Mi sto impegnando da settimane – spiega Orlando – perché venga data la massima attenzione alle primarie del 30 aprile, e per questo ti chiedo formalmente di accettare non solo il confronto TV che ci è stato proposto da Sky, ma anche di tenerne uno sulle reti del servizio pubblico. La Rai ci ha già invitato a due dibattiti, nelle trasmissioni Cartabianca e In mezz'ora, ma sono saltati perché tu non hai accettato. Ti chiedo di rivedere la tua posizione e di dare a tutti gli italiani la possibilità di conoscere le diverse idee che animano il dibattito nel Partito democratico. Il confronto è lo strumento giusto perché il nostro congresso diventi un momento di vera partecipazione sociale e non solo un altro evento dedicato agli addetti ai lavori. Non è il momento di chiuderci. Oggi più che mai abbiamo bisogno di aprirci alla società italiana. Non dobbiamo aver paura di farlo. Solo se saremo capaci di entusiasmare tanta gente, se tanti uomini e donne decideranno di venire ad incontrarci nelle piazze italiane, potremo dire di aver vinto tutti".

(askanews)

Powered by Bullraider.com

Ultimi Articoli

17 Gen, 2018

Attraverso i luoghi della Memoria, prime tappe del percorso ideato dal Conservatorio per il Giorno della Memoria 2018 (VIDEO)

MANTOVA, 17 gen. – Il primo momento della rassegna dedicata dal…
17 Gen, 2018

Tempo d'Orchestra: il grande ritorno delle sorelle Labèque, giovedì 18 gennaio al Teatro Sociale

MANTOVA, 17 gen. – E' un nuovo appuntamento di assoluto…
17 Gen, 2018

Economia, l'Italia torna ultima in Europa

ROMA, 17 gen. – Per l'ufficio studi della Cgia, la ripresa…
17 Gen, 2018

Uomo di 57 anni ucciso con un colpo di pistola sul ponte di San Giorgio

MANTOVA, 17 gen. - Un uomo di 57 anni è morto questa mattina,…
17 Gen, 2018

Furti in abitazione a Volta Mantovana e Goito

GOITO/VOLTA MANTOVANA, 17 gen. - Ancora furti in abitazione…

Partner

Ocm Musicalmente2
IlNotturno1

Conservatorio di Musica Lucio Campiani

Goparc

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information