Coronavirus, in Svezia tasso di mortalità record. La Finlandia chiude il confine

  • Stampa

Svezia Stoccolma Vista1STOCCOLMA, 22 mag. - La Svezia ha fatto registrare il più alto tasso di mortoalità da Covid-19. Gli svedesi sull'umminità di gregge gli svedesi sembrano aver preso un drammatico abbaglio.

In base ad uno studio dell'Istituto sanitario svedese, alla fine di aprile solo il 7,3% degli abitanti di Stoccolma aveva sviluppato gli anticorpi necessari per sconfiggere il coronavirus.

La decisione di non imporre alcun lockdown, ma puntare solo sull'assunzione di responsabilità da parte dei cittadini, ha fatto sì che nell'ultima settimana il Paese scandinavo registrasse il tasso di mortalità più alto del mondo: 6,08 decessi per milione di abitanti al giorno, superando Gran Bretagna (5,57), Italia (3) e Belgio (4,28).

La stima è stata diffusa Daily Telegraph, citando i dati Our World in Data che si basano su una media mobile di sette giorni, tra il 13 maggio e il 20 maggio.

Per l'epidemiologo Anders Tegnell l'immunità di gregge è ancora una chimera dato che solo il 7,3% degli abitanti di Stoccolma ha sviluppato gli anticorpi necessari per sconfiggere il coronavirus alla fine di aprile.

La vicina Finlandia, in virtù di questi dati, sta predisponendo la chiusrua dei suoi confini.

Powered by Bullraider.com


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information